Lustrini, danze sfrenate, donne hot vestite come nell’800, doti circensi, satira, comicità e spettacolo: tutto questo è il burlesque. Un genere di spettacolo che nacque in Inghilterra nel XVIII secolo e venne in seguito importato negli USA, da cui provenne il suo massimo successo. Il burlesque è una sorta di arte intrattenitiva che mescola più elementi: caricature, canzoni, danze con spogliarello, satira e comicità.

Sarà anche grazie all’omonimo film diretto da Steven Astin nel 2010 con Christina Aguilera e Cher come protagoniste, che avrà fatto rinascere il piacere per un genere così particolare, ma in alcuni Paesi la passione per questo tipo di spettacolo comico e sexy è sempre maggiore.

Il Burlesque in Europa

È il caso della casa del burlesque ovvero il Regno Unito dove il migliore locale in assoluto per questo genere è il Cafè de Paris. Aperto dal 1924, nel cuore di Piccadilly è il regno di lustrini e corpetti, a metà tra un ristorante francese e un night club; il locale da anni accoglie le migliori pin up in circolazione per spettacoli sexy e trasgressivi.

Il sabato l’atmosfera hot fa salire il termometro della libido al massimo con lo spettacolo Wam Bam Club, un evento must che gli amanti del genere non dovrebbero perdere.

Ovviamente non possiamo dimenticare Parigi, altra città con un forte legame con quest’arte.

Tra alcuni dei locali più interessanti ritroviamo il Secret Square, perfetto per i neofiti del genere. Mentre tra i locali “di cartello” del genere, ma non solo, rientra sicuramente il Lido, i cui spettacoli, dalla vena decisamente esotica, ricordano spesso quelli di Las Vegas.

Il Burlesque negli USA

Seconda casa, d’adozione, del burlesque sono gli USA in cui questo genere si diffuse intorno alla metà del Settecento ma solo dopo un centinaio d’anni cominciò a riscontrare il consenso del pubblico. Oggigiorno se si vuole godere del puro burlesque americano si deve visitare New Orleans, piena di eventi del genere.

La tradizione del Burlesque a New Orleans

Più che da un locale partiamo da una città, New Orleans, dove nel caratteristico quartiere francese dalla metà degli anni ’40 fino ai ’60, il Burlesque era la principale attrazione del luogo.

Ovviamente lo spirito non si è perso tanto è vero che dal 2009 la città ospita il New Orleans Burlesque festival. L’evento è caratterizzato, da show, competizioni e tanto “piccante” divertimento.

Durante questo grande evento alcuni degli spettacoli principali saranno Mondo Burlesque, presso il Theater at Harrah’s New Orleans, in cui una varietà di intrattenitori vi farà trascorrere ore liete con comicità slapstick, spogliarelli, danze e canti.

Mentre il The Queen of Burlesque presso Harrah’s New Orleans rappresenta il miglior tripudio dei sexy striptease si trova qui, nel cuore della New Orleans dei lustrini e dei piumini, dove le ballerine competono per il titolo di “Queen of Burlesque”. Solo per i ventunenni o più.

E in Italia?

Ma negli ultimi anni, questo spettacolo ad alto tasso erotico ha ottenuto un grande seguito anche in altri posti, che non vantano una tradizione secolare in merito. In Italia, ad esempio, il burlesque ha acquisito un certo valore recentemente grazie ad alcuni festival e ad alcuni locali a tema nelle principali città come il Chicago Club a Napoli, il Micca Club a Roma e il Royal Burlesque Revue a Milano nato nel 2009.

Come il vaudeville e il teatro, il burlesque non è mai morto, anzi è vivo e vitale ed ora, nella moderna era dei computer e di internet non avrete più scuse per trovare l’evento o il locale più comodo per voi ed andarlo a visitare per poter trascorrere una serata immersa nell’opulenta e focosa ambientazione dello spettacolo satirico, comico e sexy più gettonato delle ultime decadi.