Salento, terra affascinante e ricca di tradizioni, è divenuta una delle mete più gettonate dai turisti nazionali e non solo. Situato nella parte meridionale della Puglia, costituisce il lembo estremo del tacco d’Italia.

Infinite sono le località balneari tra il versante ionico e quello adriatico, tutte caratterizzate da un mare cristallino e spettacolari spiagge“Salento, lu sule, lu mare e lu ientu”, come dice un popolare detto del luogo.

Spiagge Salento: la Top 10

Un viaggio lungo i 250 km di coste da sogno in Salento – spiagge baciate dal sole per gran parte dell’anno. Noi di travelweare.com, insieme con i nostri viaggiatori, abbiamo deciso di selezionare le spiagge più belle del Salento.

1. Punta Prosciutto, Porto Cesareo

Spiagge Salento_Punta prosciutto
Punta Prosciutto, una delle più famose e belle spiagge del Salento

Nella parte nord-occidentale della penisola salentina, è una delle località marine più ambite del turismo estivo. Nel cuore della Riserva Naturale Orientata Palude del Conte e Duna Costiera, luogo tra i più selvaggi, si snodano chilometri di spiaggia libera caratterizzata da una scogliera bassa e da un fondale limpido.

Un ambiente davvero suggestivo a livello naturalistico, ideale per fare jogging, snorkeling o godersi il pieno relax sotto l’ombrellone.

2. Porto Selvaggio, Nardò

Spiagge Salento_Porto Selvaggio
La bellezza della natura al suo stato più incontaminato. Porto Selvaggio

Ricco di pinete ed insenature rocciose, è tra gli scenari più spettacolari e più incontaminati di tutto il versante ionico. Con una spiaggia ciottolosa, dalla cui scogliera si possono fare divertenti tuffi nell’acqua profonda, i sentieri circostanti portano all’area protetta del Parco naturale.

Molto popolata d’estate, è pressoché deserta in bassa stagione: il luogo adatto ai vacanzieri che amano il lato più “wilde” della natura.

3. Baia Verde, Gallipoli

Tra sabbia fine e una natura rigogliosa è la zona ideale per il divertimento, meta soprattutto di turismo giovanile. Centro della nightlife estiva gallipolina, le spiagge più movimentate per la movida e l’happy hour si trovano qui.

4. Pescoluse, Salve

Spiagge Salento_Pescoluse
Pescoluse, facile capire perché chiamata le “Maldive del Salento”

È considerata una tra le località balneari più belle di tutto il Salento. Spiagge libere e mare incontaminato le sono valse il titolo di “Maldive del Salento”. Da qui in pochi minuti si raggiunge la Finis Terrae, il  Capo di Santa Maria di Leuca.

5. Baia dei Turchi, Otranto

Spiagge Salento_Baia-dei-turchi
La suggestiva scogliera della Baia dei Turchi

La spiaggia più bella di Otranto, dove è possibile passeggiare o fare un pic-nic, immersi tra gli ulivi e i tipici muretti a secco. Un paradiso incontaminato, dalla costa frastagliata ed una lingua di sabbia bianca.

6. Porto Badisco, Otranto

Spiagge Salento_Porto Badisco
Porto Badisco, un tempo luogo epico, oggi meta per bagnanti

Luogo che evoca scenari mitologici: conosciuto anche con il nome di “Approdo d’Enea”, secondo il racconto del poema virgiliano, l’eroe vi avrebbe fatto scalo dopo la fuga da Troia. A Porto Badisco si trova, inoltre, la Grotta dei Cervi, contenente importanti disegni realizzati con guano di pipistrello risalenti al Neolitico.

7. Torre dell’Orso, Melendugno

(foto copertina)

Uno dei lidi più spettacolari della costa adriatica salentina. Molto affollato in agosto, alterna una baia con acqua bassa e limpida a tratti di scogliera di roccia bianca. Costeggiato da rigogliose pinete, dove si può facilmente trovare riparo dalla calura estiva.

8. Marina Serra, Tricase

Spiagge Salento_Marina Serra
Spiagge Salento, la particolare scogliera di Marina Serra

Nella parte meridionale del comune di Tricase, questa zona marina è caratterizzata da una costa alta e rocciosa, a strapiombo sul mare, ricca di piccole insenature e grotte molto suggestive, spesso accessibili solo dal mare.

Centro di 28 abitanti, in passato piccolo borgo di pescatori, è la meta ideale per chi è alla ricerca di tranquillità e relax, lontano dai grandi centri del turismo di massa.

9. Acquaviva di Marittima, Diso

Spiagge Salento_Acquaviva di Marittima
Acquaviva di Marittima colpisce per la bellezza delle sue insenature a l’azzurro del mare

Fantastica insenatura lungo la litoranea orientale salentina, tra Otranto e Santa Maria di Leuca. Una caletta piccola e meravigliosa, in cui l’accesso al mare è abbastanza semplice perché l’altezza dell’acqua cresce gradualmente. La particolarità è la temperatura dell’acqua, in alcuni tratti freddissima, a causa di una fonte sorgiva che incontra il mare.

10. Riserva naturale di Torre Guaceto, Carovigno

Spiagge Salento_TorreGuaceto
Su Torre Guaceto oramai c’è veramente poco da aggiungere

La riserva prende il nome da un’antica torre di avvistamento del 1500 ed è un luogo molto frequentato anche in bassa stagione. Sede di una riserva naturale e marina, per scoprirla fino in fondo è consigliabile visitarla attraverso un’escursione in bicicletta.

Il litorale è roccioso, ma attrezzato per un tratto con ombrelloni e sdraio, per ritagliarsi dei momenti di tranquillità. Per chi vuole unire la vacanza al mare con l’amore per la natura, i fondali marini sono esplorabili attraverso immersioni e tour in barca a vela guidati.

 

Insomma, per raggiungere le spiagge più belle del mondo non bisogna per forza arrivare fino ai Caraibi e alle Maldive… basta raggiungere il Salento! Spiagge uniche nella loro bellezza.

Grazie al clima favorevole, qui è possibile godersi una vacanza al mare da aprile fino ad ottobre.  Una terra ed un mare da scoprire passo dopo passo, tra scenari mozzafiato, piccoli borghi da cartolina e splendide spiagge: Salento da vivere… non solo d’estate!

 

Photo credit:

1. LaurentPunta Prosciutto – licensed CC BY-ND 2.0

2. Yellow.CatPorto Selvaggio bay – licensed CC BY 2.0

5. http://www.lagrumetootranto.it/galleria-agriturismo-spiaggia-baia-dei-turchi.html

6. Laurent, Porto Badisco – licensed CC BY-ND 2.0

8. By YoyonukaOwn work, CC BY-SA 4.0, Link

9. salentoit.it

10. By Acquario51Own work, CC BY-SA 3.0, Link