Migliaia di persone che cantano e ballano all’unisono sulle note dei brani mixati dai migliori dj del momento, sino a formare una grande onda di colore bianco illuminata da luci stroboscopiche. Appare così lo scatenato pubblico del Sensation White, maxi evento dance che si tiene a luglio di ogni anno ad Amsterdam, più precisamente nell’imponente Amsterdam Arena, futuristico stadio da oltre 51mila posti.

È ormai dal 2000 che questa manifestazione attrae centinaia di giovani da tutta l’Europa. La parola d’ordine è divertimento, senza trascurare però il fashion style. Come suggerisce il nome, infatti, è il bianco a farla da padrone. Tutti i partecipanti indossano rigorosamente vestiti bianchi. Il perchè di questa tradizione decennale risiede nella storia stessa dell’iniziativa.

Tutto è nato dai fratelli Miles e Duncan Stutterheim, organizzatori di feste e fondatori della ID&T, azienda d’intrattenimento olandese. A quanto pare, Miles perse la vita in un incidente stradale e suo fratello decise poco tempo dopo di organizzare un party in memoria del fratello scomparso, chiedendo agli invitati di seguire un dress code, vale a dire un codice d’abbigliamento. E il colore scelto per gli abiti fu proprio il bianco.

Nel 2002, quasi per par condicio, venne istituito un evento indipendente e parallelo denominato Sensation Black, poi scomparso con gli anni.

Techno, hardcore, hardstyle e naturalmente house: questi i generi musicali più gettonati. Ma il Sensation White non è solo musica. Anche l’occhio, però, vuole la sua parte. Scenografie mozzafiato, schermi giganti, lampadari luminosi, palloni, fuochi d’artificio, acrobati e luci, luci e ancora luci. Ogni edizione è una sorpresa. E in più, la manifestazione supporta diverse iniziative sociali organizzando eventi benefici, per la sezione Dance4life.

Visto lo straordinario successo riscosso, da qualche anno a questa parte il Sensation White è diventato itinerante. La data ad Amsterdam c’è sempre, ma un evento simile e omonimo si svolge anche in altri Paesi. Italia, Germania, Belgio, Polonia, Danimarca, Spagna, Lettonia, Lituania, Portogallo, Svizzera, Australia, Repubblica Ceca, Russia, Norvegia, Cile, Stati Uniti, Canada, Turchia, Taiwan, Thailandia e Corea del Sud: questi gli Stati in cui le nuove generazioni fanno a gara contro il tempo pur di accaparrarsi i biglietti.

E a proposito di ticket, per quanto riguarda il Bel Paese sono già iniziate le prevendite per il Sensation Italy 2014 che si terrà il 25 aprile a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, presso la Unipol Arena. Il countdown è già partito.