Foto: www.worldtravelimages.net

Da ghetto a quartiere alla moda. E’ questo il passaggio che ha vissuto nel corso del tempo Leopoldstadt, il secondo distretto di Vienna.

Il nome lo si deve all’imperatore Leopoldo I che proprio in quest’area nel IV secolo (come il suo predecessore) cacciò gli ebrei. Il popolo ebraico fece di questo quartiere la propria terra e nel 1800 parecchie famiglie dal centro Europa si trasferirono qui prima di spostarsi altrove, tra cui alcuni nomi celebri come la famiglia Strauss, Sigmund Freud e Gustav Mahler.

Assieme al 20° distretto (Brigittenau) Leopoldstat forma un’isola nel cuore della città di Vienna, circondata dal fiume Danubio e da un suo canale; si tratta di un quartiere per lo più residenziale che ha nel Prater e nell’Augarten le principali attrazioni.

Leopoldstadt: un'elegante isola nel cuore di Vienna

Il Prater è un grande parco  che assomiglia ad un polmone verde nel cuore della città e che una volta fungeva da tenuta di caccia imperiale.

Oggi è famoso per il luna park (il Wurstelprater) che si trova al suo interno e soprattutto per la Riesenrad, la ruota panoramica alta ben sessantasette metri e pesante oltre quattrocento tonnellate, costruita nel lontano 1896.

Le porcellane del Wiener Porzellanmanufaktur AugartenSenza dubbio il Prater rappresenta una meta obbligatoria per chiunque si appresti a visitare la capitale austriaca.

L’Augarten è l’altro parco pubblico di Vienna, uno dei luoghi più amati dai cittadini viennesi che qui vengono a svolgere le varie attività all’aperto oltre che a rilassarsi in qualche taverna, mentre d’estate all’interno del parco viene allestito un meraviglioso cinema all’aperto.

Per chi si accingesse a visitare quest’area va segnalata, sempre all’interno dell’Augarten, la presenza della Wiener Porzellanmanufaktur Augarten, una fabbrica di porcellane che vale la pena vedere.

Per chi volesse conoscere meglio la storia e la vita di questa città è possibile visitare il Museo del crimine.

L'Augarten è l’altro parco pubblico di Vienna, uno dei luoghi più amati dai cittadini viennesi

Nato dalla passione e dalla curiosità di Harald Seyrl, oggi questo museo mostra ai turisti il lato oscuro di Vienna, ripercorrendo i più celebri delitti a partire dal Medio Evo fino ai giorni d’oggi.

Affermatasi come una delle capitali europee più apprezzate e visitate, Vienna ha senza dubbio nel quartiere di Leopoldstat uno dei suoi lati più affascinanti e importanti.