Un cielo che si tinge di sfumature rossastre, alberi ricolmi di foglie che tendono al giallo e un’aria così dolce, carica di sentimenti e di promesse. Benvenuto, caro, dolce autunno. Una stagione così viva e intensa da assaporare lentamente, dopo le follie e i ritmi frenetici dell’estate, per scoprire come cambia il ciclo della vita.

Anche le città italiane da visitare in autunno cambiano faccia, si arricchiscono di colori caldi e di profumi particolarmente invitanti. Esse sembrano avvolte da un’aura di magia e di malinconia, mentre i contorni dei paesaggi paiono sfumare, ammantati da un’atmosfera rarefatta, quasi ovattata.

Lungi dall’essere una stagione monotona e piatta, l’autunno è il momento più vivo dell’anno: è il tempo della vendemmia, della raccolta dei funghi e delle castagne e del foliage variopinto. L’estate non è che un ricordo lontano, ma la nostra voglia di viaggiare non conosce posa.

Ma ci siamo mai chiesti quali siano le migliori città italiane da visitare in autunno? Noi ne abbiamo scelte otto, sicuri di andare incontro a tutti i gusti dei viaggiatori.

Viaggiare in Italia in autunno: le città più gettonate

Roma

Non si può che partire dalla Capitale per scoprire le più affascinanti città italiane da visitare in autunno. Quando l’aria diventa più dolce e mite, quando non ci saranno più frotte di turisti affannati a prender d’assalto i monumenti, Roma mostra la sua faccia migliore, fatta di tramonti infuocati e di profumi insoliti, proprio come quello delle caldarroste, che si sprigiona dai cartocci venduti ad ogni angolo di strada. Ammirare il profilo del Colosseo o della Cupola di San Pietro che si tagliano nel rosso di un cielo al tramonto, scalderà il cuore anche al turista più avvezzo alle meraviglie del mondo.

Perugia

Le 8 città italiane da visitare in autunno 3
Uno dei tanti piccoli gioielli nascosti della bellissima terra umbra, il borgo medievale.

Il pittoresco capoluogo umbro, perfetto in qualsiasi periodo dell’anno, in autunno emana un delicato effluvio di cioccolato. Non a caso, l’autunno perugino è sinonimo di Eurocholate, il festival godereccio più dolce che ci sia, completamente incentrato sul cioccolato e le sue molteplici virtù.  Ma non finisce, certo, tutto qui. In questa stagione, Perugia si risveglia dolcemente dal torpore e dalla calura estivi, momento in cui si preparano i tini per raccogliere il mosto della vendemmia e per assaporare il forte olio appena prodotto, servito su di una fragrante fetta di pane appena sfornato.

Lucca

Tra le città italiane da visitare in autunno non può certo mancare Lucca. Il cielo limpido e terso, screziato qua e là da morbide nuvole bianche, l’aria frizzante e profumata di legna bruciata nei primi caminetti accesi, le foglie rosse e dorate che si ammonticchiano lungo il perimetro delle mura medievali che abbracciano il centro storico, rendono imperdibile una visita alla bella città toscana.  E per un tuffo nell’arte, ci si può perdere sempre tra ulivi e vigneti per andare alla scoperta delle ville storiche della Lucchesia, impreziosite da fontane con giochi d’acqua e da giardini terrazzati.

Le 8 città italiane da visitare in autunno 2
La piazza di Lucca edificata sui resti dell’antico anfiteatro romano.

Cuneo

Anche se le temperature non possono, certo, esser definite miti, l’autunno a Cuneo è una di quelle esperienze da vivere almeno una volta nella vita. Qui dove l’aria è impregnata del profumo dei frutti di bosco, dove si celebra in Tartufo in tutti i suoi mille abbinamenti, c’è spazio per ammirare anche il Garden Festival d’Autunno. Questa “fiorita” manifestazione, nata allo scopo di insegnare ad adulti e bambini il rispetto per la natura, è l’occasione giusta per apprendere qualche curiosità sul giardinaggio, rispolverando il nostro pollice verde. Ma l’autunno a Cuneo è anche il momento migliore per scoprire l’immenso territorio delle Langhe, con deliziosi piatti tipicicastelli e le verdi colline in cui si coltivano le uve di Barolo e Barbaresco. Un’escursione fuori porta carica di suggestioni.

Mantova

Capitale italiana della Cultura per il 2016, Mantova entra di prepotenza nel novero delle città italiane da visitare in autunno. Fiorente dominio dei Gonzaga, Mantova accoglie i suoi visitatori con l’imponente Castello di San Giorgio, all’interno del quale si potrà ammirare la celebre “Camera degli Sposi”, interamente affrescata dal Mantegna e, soprattutto, con l’immenso Palazzo Ducale che, già da solo, val bene una visita in quel di Mantova. Se volete immergervi nelle sfavillanti luci autunnali, i tre laghi di Mantova, alimentati dal Mincio, vi regaleranno paesaggi da fiaba, impreziositi da sconfinate distese di fiori di loto.

Verona

Le 8 città italiane da visitare in autunno
Verona, attraversata dal fiume Adige che scorre lento, passando in basso sotto i ponti della città.

Se è vero che ogni città abbia la propria stagione, quella di Verona sarebbe sicuramente l’autunno. Presa d’assalto durante l’estate, Verona, tra settembre e novembre, diventa più intima e raccolta, sospesa in un’atmosfera di rassicurante familiarità. Le vie del centro si svuotano lentamente, restituendo a Verona la sua dimensione tipica, a misura d’uomo. Camminare lungo le sponde dell’Adige, mentre il fiume scorre impetuoso e, tutto, intorno a noi, sembra volteggiare al ritmo delle gialle foglie trasportate dal vento. E se l’aria diventa un po’ troppo fredda per i nostri gusti, rintaniamoci in uno dei tanti locali in Piazza delle Erbe a sorseggiare una cioccolata fumante, accompagnata da una buona fetta di torta.

Matera

Ovviamente, in questo speciale elenco, non poteva mancare Matera, Capitale della Cultura per il 2019Tra le città italiane da visitare in autunno, Matera merita un posto speciale. I turisti frettolosi e distratti hanno lasciato il posto agli abitanti e la città torna a vivere nella sua quiete abituale, quella della vita tra i “Sassi”. Mentre il sole spegne i suoi ultimi raggi su quello che è stato il set cinematografico di “The Passion”, possiamo assaggiare i succulenti piatti autunnali della tradizione, quali zuppe di legumi accompagnate da pane caldo, formaggi e salumi, accompagnati da un buon Aglianico del Vulture. Ma dobbiamo farlo con lentezza: l’autunno è la stagione dell’otium di romana memoria.

Palermo

La Sicilia, è bene precisarlo, è una regione atipica. Può, infatti, capitare che anche in autunno le temperature superino i 25 gradi, rendendo possibili lunghe nuotate e ore intere di esposizione al sole. A Palermo, però, l’autunno è la stagione ideale per riscoprire parchi e riserve naturali.  L’Orto Botanico, con la sua foresta di bambù, le serre in stile liberty, le vasche piene di ninfee e fiori di loto e il Giardino Inglese con i ficus secolari e gli alberi dalle ricche chiome che tendono al rosso fuoco, catapulteranno il turista in un’altra dimensione, in cui il protagonista assoluto è il colore.

Ecco, queste sono le otto città italiane da visitare in autunno scelte da noi. Ovviamente, questi sono solo piccoli spunti di visita: il nostro Paese è talmente ricco di bellezze da visitare da cima a fondo, magari tenendosi teneramente per mano, per andare incontro a un romantico autunno.