Non si piazza certamente tra le prime mete americane, surclassata dall’interesse per la Grande Mela, la sfavillante Las Vegas o la cinematografica Los Angeles, eppure Boston sta diventando sempre più una destinazione ambita, ricca di attrazioni e numerose possibilità!

Capitale culturale e scientifica, la famosa città dei college (Harvard capolista) dal passato rivoluzionario è simbolo di libertà e ha subito una continua ascesa. Un viaggio a Boston può quindi farvi assaporare lo stile di vita americano e allo stesso tempo cogliere il valore intellettuale della città del Massachusetts.

Boston è infatti ricca di intrattenimenti di tipo culturale e artistico per tutte le età: il Museo della Scienza o il Museum of Fine Arts, uno dei musei d’arte più grandi e completi d’America, ma anche il Children’s Museum, un museo tutto a misura di bambino per imparare divertendosi anche leggi fisiche come l’accelerazione o le leggi di prospettiva.

E mentre l’urbanistica inneggia alla modernità, con grattacieli da altezze vertiginose, ecco che Boston sa ritagliarsi spazi verdi di grande relax: primo tra tutti il Public Garden e il suo laghetto, da attraversare sulle barchette a forma di cigno, ma anche il Boston Common per iniziare il Freedom Trail, il sentiero della libertà che in una passeggiata di circa 5 km vi condurrà alle principali tappe di interesse storico della città (come la Old State House e la Old North Church, due edifici tra i più antichi e apprezzati).

Prima di andare via non può mancare un giretto alle Boston Harbor Islands per concludere al meglio la vostra visita; si tratta di 34 isolette della baia di Boston dichiarate National Park Area, ognuna con una sua particolarità: dai grandi conigli di Lovells alle rovine Peddocks o ancora al campo di prigionia di Deer Island.

Insomma, un vero viaggio in pieno American Style non potrebbe far a meno di Boston, città culturale e ricca di sorprese.