Quando si programma un viaggio la scelta ricade quasi sempre su destinazioni conosciute, scontate, magari consigliate da amici, parenti o viste in qualche film. Di luoghi da scoprire in tutto il mondo ce ne sono davvero tanti, ricchi di storia, cultura e bellezze naturalistiche. Ognuno di questi ha un’anima e una storia da raccontare, difficilmente dimenticherete le emozioni che può lasciarvi un viaggio in questi posti “dimenticati” dalla massa turistica.

Abbiamo scelto di proporvi 10 destinazioni fuori dai soliti itinerari, che vale assolutamente la pena esplorare.

1. Noto – Italia

(foto copertina)

A pochi km della bellissima e gettonatissima Siracusa si trova questo incantevole gioiello del barocco che ha uno dei più centri storici più belli d’Italia, tanto da essere dichiarato nel 2002 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Distrutta dal terremoto del 1693, Noto è tornata all’antico splendore grazie al sapiente lavoro di grandi architetti. Passeggiando per il Corso Vittorio Emanuele si possono ammirare eleganti e sinuosi palazzi e chiese barocche in pietra calcarea dalla tipica colorazione oro che al tramonto diventa rosa, lasciando ogni visitatore incantato. Da non perdere la Chiesa di Santa Chiara, l’imponente Cattedrale di San Nicolò e il Palazzo dei principi Nicolaci.

2. San Gimignano – Italia

Torre Grossa di san San Gimignano
Torre Grossa di san San Gimignano

A circa 50 km da Firenze nella Val d’Elsa si trova questo delizioso borgo medievale, dichiarato patrimonio dell’UNESCO nel 1990. San Gimignano è famosa per le torri che venivano fatte costruire dalle famiglie più importanti della città come segno del loro potere economico. Tra le 14 rimaste la più alta è la Torre Grossa che, con i suoi 54 metri, si staglia imponente verso il cielo. Meraviglia da non perdere è il Duomo, in particolare gli affreschi risalenti al 14° secolo che circondano le mura interne.

3. Arras – Francia

Uno scorcio di Piazza degli Eroi di Arras
Uno scorcio di Piazza degli Eroi di Arras

Basta spostarsi di poco da Parigi, incontrastata regina delle mete turistiche e in due ore circa si arriva ad Arras, un piccolo borgo dimenticato che ha dato i natali a Robespierre ed è custode di una notevole architettura fiammingo spagnola. La Grand Place e la Place des Héros sono le piazze principali dove si svolgevano gran parte delle attività commerciali. Arras era conosciuta infatti per la fabbricazione di tessuti ed arazzi, oggi invece si trovano molte industrie di birra. Da non perdere il Museo delle Belle Arti, il Vimy Memorial monumento che commemora la prima guerra mondiale, la Basilica di Notre Dame de Lorette, il Beffroi sede del comune in stile gotico, il Campanile e le gallerie sotterranee scavate dai soldati ai tempi della guerra.

4. Salisbury – Regno Unito

L'affascinante Cattedrale di Salusbury immersa nel verde
L’affascinante Cattedrale di Salisbury immersa nel verde

Chi arriva a Salisbury solitamente è per recarsi a visitare il famosissimo sito archeologico di Stonehenge. Ma questa incantevole cittadina nella contea del Wiltshire ha molto da offrire ai suoi visitatori. Attraversata dal fiume Avon la sua splendida cattedrale del 1200 in stile gotico, caratterizzata da un’altissima torre dell’orologio, custodisce al suo interno la copia originale della Magna Charta, documento che ormai hai più di 800 anni. Degni di nota inoltre sono la St Thomas Becket Church, chiesa gotica che ospita un’affascinante dipinto del giudizio universale e l’Old Sarum, un incredibile sito archeologico con reperti risalenti al 3.000 a.C.

5. Bath – Regno unito

Bath, il nome della città è decisamente chiaro, qui i Bagni Romani
Bath, il nome della città è decisamente chiaro, qui i Bagni Romani

Bath è una piccola cittadina che dista poco più di due ore d’auto da Londra. Tutta la città, con le sue deliziose case in stile georgiano, è patrimonio dell’UNESCO. Il suo fiore all’occhiello sono le terme romane, le sorgenti sono famose sin dall’antichità. Dagli scavi iniziati a fine 800 sono emersi resti del 44 d.C. di un complesso termale romano e di un tempio dedicato alla dea Sulis Minerva, oggi questi resti formano il Roman Baths Museum. Poco distante dalle terme si trova una meravigliosa abbazia, la Bath Abbey, in stile gotico. Ma la particolarità di Bath sono le strade, la più famosa è la Circus, strada a pianta circolare con edifici in stile romano. Non bastano poche righe per descrivere tutti i luoghi da visitare in questo piccolo gioiello del Regno Unito.

6. Roskilde – Danimarca

Una veduta sulla caratteristica cittadina danese di Roskilde
Una veduta sulla caratteristica cittadina danese di Roskilde

Roskilde è una piccola ma importantissima città della Danimarca raggiungibile facilmente sia in treno che in auto da Copenaghen. Risalente all’epoca dei vichinghi, è stata a lungo capitale, fino al 1443. Ospita numerosi musei, il Museo delle Navi Vichinghe, dove ammirare i resti di queste mitiche imbarcazioni e navigare nel fiordo su fedeli ricostruzioni ed il Museo Municipale dove scoprire la storia della città. Da non perdere assolutamente a Roskilde è la Cattedrale gotica, la prima costruita in mattoni, al suo interno vi sono le tombe di 39 reali danesi. La città è conosciuta dagli amanti del rock per il Roskilde Festival che si svolge dal 1971 ogni anno in estate.

7. Cadice – Spagna

Impossibile non notare la cupola doro della Catedral Nueva di Cadice
Impossibile non notare la cupola doro della Catedral Nueva di Cadice

Cadice è una delle città portuali più antiche dell’Europa Occidentale e si trova a solo un’ora di distanza da Siviglia, ma resta comunque fuori dalle rotte più comuni.

Fondata dai fenici 3000 anni fa, questa antica città ricca di storia è tra le mete più sottovalutate dai turisti che si recano in Andalusia. Nel centro storico troverete la maggior parte dei luoghi di interesse, la Catedral Nueva con la sua cupola dorata e le influenze barocche e neoclassiche, la Torre de Ponente della cattedrale dove poter ammirare la città dall’alto. Il quartiere del Barrio del Populo con le sue stradine strette, il Teatro Romano, il Parco Genoves dove passeggiare tra vialetti, fontane e cascate.

Cadice è inoltre ricca di spiagge (Playa de Bolonia, El Palmar, Zahara de los Atunes) e meravigliose calette nascoste (Playa de Roche), insomma, il perfetto connubio per chi desidera una vacanza all’insegna della vita da spiaggia senza rinunciare alla cultura e al divertimento.

8. Evia – Grecia

Evia o Eubea, non importa come la si chiami, resta sempre splendida
Evia o Eubea, non importa come la si chiami, resta sempre splendida

Tra i 10 luoghi più sottovalutati dai turisti c’è l’isola di Evia o Eubea, distante solo 100 km da Atene, è la seconda isola più grande della Grecia dopo Creta. Ha molto da offrire ed i greci lo sanno bene poiché è scelta maggiormente da loro come meta di vacanze. Da non perdere il capoluogo Calcide, città moderna ricca di ristoranti e locali notturni, le sorgenti termali Edipsos ideali per rigenerarsi, l’antica fortezza di Karababa e il Monte Ochi dal quale è impossibile non restare di sasso davanti al panorama mozzafiato che vi si presenterà. Non dimentichiamo le splendide spiagge e i paesaggi di Kalamos, Chiliadou e Pefki dove rilassarsi e prendere il sole.

9. Ville de Mont-Saint-Hilaire – Canada

I colori di Ville de Mont-Saint-Hilaire
I colori di Ville de Mont-Saint-Hilaire

A 50 km circa da Montreal, nel cuore della valle di Richelieu, si trova questa deliziosa e naturalistica cittadina ai piedi dell’omonimo monte. La meta ideale per gli amanti della natura e delle escursioni. La città era famosa in antichità per la coltivazione di mele, oggi vanta numerosi riconoscimenti per l’attenzione all’ambiente, allo sviluppo sostenibile e per la conservazione delle risorse naturali e culturali del patrimonio. Nel 1978 è stata riconosciuta dall’Unesco come la prima Riserva della Biosfera in Canada, oltre seicento varietà di piante, più di diecimila tipi di minerali e duecento specie di uccelli affollano il suo immenso parco naturalistico. I motivi per visitarla sono proprio le immense bellezze naturali ed i meravigliosi paesaggi bucolici che hanno ispirato molti artisti.

10. Tampa Bay – Florida USA

Un esempio dei panorami da ammirare a Tampa Bay
Un esempio dei panorami da ammirare a Tampa Bay

La città di Tampa Bay dista circa 3 ore di auto da Miami. Le sue caratteristiche? Sole, mare, clima mite e tante attrazioni da scoprire. Uno dei luoghi di interesse da non perdere è il Florida Aquarium, inaugurato nel 1995 oggi è una dei posti più frequentati di tutta la Florida, qui troverete oltre ventimila specie di piante acquatiche ed animali provenienti da ogni parte del mondo. Degno di visita è l’Henry B Plant Museum situato all’interno di un edificio vittoriano che racconta la vita del magnate delle ferrovie che portò la città di Tampa sulle mappe ferroviarie. Nello storico quartiere di Hyde Park, ricco di locali e ristoranti, potrete mangiare e fare acquisti, mentre il quartiere di Ybor City è famoso per essere la patria del sigaro, qui troverete alcuni dei migliori negozi di sigari ed un museo che racconta la storia della loro produzione.

Non c’è molto da aggiungere se non l’invito a prendere in considerazione questi 10 luoghi ingiustamente sottovalutati per il prossimo viaggio, siamo certi che non ve ne pentirete!

Photo credit:

Evia: Di Thaliapap – Opera propriaCC BY-SA 3.0Collegamento