Destinazioni

Egitto

Tra Piramidi e azzurre acque vivi i luoghi incantati di questa terra e tocca con mano l’antica cultura egizia

Le offerte

I Punti di interesse

Aqua Coraya

Questo grandissimo parco acquatico a Marsa Alam è una valida attrazione se vuoi concederti una giornata di divertimento con i tuoi figli o gli amici. Qui avrai a disposizione tantissime piscine ed acquascivoli adatti a tutte le esigenze, nonché bar e ristoranti.

Necropolo di Giza Da non perdere

Situata nella piana di Giza, alla periferia del Cairo, questo sito archeologico ospita la Piramide di Cheope, l'unica tra le sette meraviglie del mondo antico ancora in piedi, la Piramide di Micerino e la Piramide di Chefren. Questi tre maestosi monumenti si alternano ai piccoli templi funerari, templi a valle e cimiteri di varie epoche, Qui è visibile anche la più famose Sfinge egiziana adiacente alla piramide di Cheope

Sharm El Luli

Considerata una delle spiagge più bella di tutta la zona di Marsa Alam è diventata una delle mete più ambite di tutto l'Egitto tanto da essere considerata la Maldive egiziane. Resterai incantato dalla tanta bellezza e colori della barriera corallina che rendono l'acqua meravigliosa.

Dal magazine

Cose da sapere

Valuta

Egitto: Lira egiziana

Fuso orario

GMT +2

Lingue parlate

Arabo

Inglese

Francese

Documenti necessari per il viaggio

Le Autorità di frontiera egiziane consentono l’ingresso nel Paese con i seguenti documenti: - passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese; - solo per turismo, carta d'identità cartacea o elettronica valida per l’espatrio con validità residua superiore ai sei mesi, accompagnata da due foto formato tessera necessarie per ottenere il visto che si richiede alle locali Autorità di frontiera all’arrivo nel Paese (in mancanza delle foto NON viene rilasciato il visto di ingresso), si raccomanda pertanto di munirsi delle foto prima della partenza dall'Italia. Si segnala che le Autorità di frontiera egiziane NON consentono l’accesso nel Paese ai viaggiatori in possesso di Carta di Identità elettronica con certificato di proroga o la Carta di Identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento. In tal caso si consiglia di utilizzare il Passaporto, onde evitare il respingimento alla frontiera. Attenzione si ricorda che dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui Passaporti dei genitori devono essere in possesso di Passaporto individuale. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.viaggiaresicuri.it