Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

World Heritage List: viaggio tra 15 Patrimoni dell'Umanità

Un lungo, suggestivo ed emozionante viaggio intorno al mondo alla scoperta di alcuni tra i più spettacolari siti considerati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco

World Heritage List: viaggio tra 15 Patrimoni dell'Umanità

Foto: "Val d'Orcia" by Giulio Bernardi

Dalla nostra penisola alla lontana India, dalla misteriosa India alla magica Argentina, su e giù, in lungo e in largo, il mondo è un posto bellissimo, ricco di luoghi magici in cui perdersi in viaggi magnifici. Paesaggi, architetture, segni del passaggio di antichissime civiltà, territori unici: dopo l’elenco dei Paesi dove si mangia meglio e i luoghi imperdibili per Lonely Planet oggi facciamo i conti con la World Heritage List e quei luoghi simbolo considerati Patrimonio dell’Umanità per l’Unesco.

La World Heritage List ne annovera diverse centinaia ma noi, nell’impossibilità di elencarli tutti, abbiamo scelto i 15 più affascinanti, quelli di una bellezza rara, malinconica e struggente. Quelli che, per noi, davvero meritano di essere visitati almeno una volta nella vita.

1. Val D’Orcia – Italia

L’avreste mai immaginato che un intero territorio italiano, potesse rientrare nel novero dei più spettacolari siti Unesco? Ebbene sì. Patrimonio dell’Umanità dal 2004, la Val d’Orcia – soggetto prediletto della pittura senese del trecento italiano - tra valli, vigneti e pittoreschi borghi, è l’emblema delle antiche città-stato del quattordicesimo secolo.


2. Costiera Amalfitana – Italia

Unici i colori e i paesaggi della Costiera AmalfitanaFoto: Jimlonj (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons

Ancora Italia e ancora una perla da scoprire, da cima a fondo. Cantata da scrittori e poeti, la Costiera Amalfitana – con i suoi colori, con le sue specialità gastronomiche e i suoi paesi affacciati sul mare – è il tipico esempio di paesaggio mediterraneo, in cui storia e natura si fondono amabilmente.


3. Palermo e Monreale – Italia

La maestosa Cattedrale di Palermo, Patrimonio dell'Umanità da luglio 2015

Cos’altro c’è da dire sulla maggiore delle isole italiane che non sia stato scritto o raccontato? La Sicilia, con i suoi 27 ben siti inclusi nella World Heritage List, è davvero la regione Unesco per eccellenza. Da Palermo a Monreale, passando per Cefalù è tutto un susseguirsi di chiese, palazzi e monumenti d’altissimo valore storico e culturale.


4. Cattedrale di Burgos – Spagna

Un'intricata architettura di nicchie e arcate: Cattedrale di Burgos, magica Spagna

Monumentale. Questo è il termine corretto per descrivere la Cattedrale di Burgos: magnifico esempio di tardogotico spagnolo, dopo il Trecento, la Cattedrale ha subito numerosi restauri e trasformazioni stilistiche, senza perdere, però, l’antico splendore. La Cattedrale, simbolo della Reconquista Spagnola, ospita le spoglie di El Cid e di Ferdinando d’Aragona.


5. Cuenca – Spagna

Cuenca (Spagna): paesaggio, storia, atmosfera...

Situata nella parte centro-orientale della Spagna, Cuenca, forse, è uno dei più caratteristi tra i siti Unesco. Patrimonio dell’Umanità dal 1996, abbarbicata su uno sperone di roccia, a circa 1000 m di altezza, con le sue casette sospese nel vuoto e le piccole stradine acciottolate, la città di Cuenca è un’antica fortezza medievale risalente all’epoca mora che, dall’alto, domina l’ambiente sottostante.


6. Bellinzona – Svizzera

Il Castello di Bellinzona: la magia del paesaggio svizzeroFoto: "Castelgrande Bellinzona" di H005 - Opera propria. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons.

Bastioni fortificati, tre castelli, torri e cinta murarie. A pochi chilometri dall’Italia, l’Unesco individua in Bellinzona uno dei più affascinanti siti Patrimonio dell’Umanità. Circondato da una natura rigorosa, il complesso monumentale di Bellinzona è stato scelto non solo per le dimensioni, ma anche per l’ottimo stato di conservazione.


7. Monastero di Reichenau - Germania

Monastero di Reichenau: uno dei luoghi più belli in GermaniaFoto: chiviaggiaimpara.blogspot.it

Pace, serenità, tranquillità e spiritualità. Se siete alla ricerca del vostro Io, se volete allontanarvi – anche solo per poco tempo – dalla vostra vita quotidiana, questo è il luogo che fa al caso vostro. Ubicato sulle sponde del lago di Costanza, il monastero conserva ancora le tracce dei primi insediamenti benedettini, risalenti al 724. Luogo mistico e spirituale, Reichenau, è uno dei più validi esempi del medioevo religioso in Occidente.


8. Cattedrale di Aquisgrana – Germania

Aquisgrana è puro fascino, architettura sublime in stile tedescoFoto: Avishekpatra (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

La Cappella Palatina di Carlo Magno è, indubbiamente, un tesoro di rara bellezza: principale luogo cattolico di Aquisgrana, la più antica Cattedrale del Nord Europa, la Cappella Palatina – che conserva i resti, il busto reliquiario e il trono di Carlo Magno – oltre a essere il primo sito tedesco a diventare Patrimonio dell’Umanità nel 1978, è candidata come una delle sette meraviglie del mondo moderno.


9. Centro storico di Riga – Lettonia

Vicriga: la splendida città vecchia di RigaFoto: David Holt (http://www.flickr.com/photos/zongo/4818695236/) [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons

Uno dei principali centri della Lega Anseatica, considerata la Parigi del Baltico, Riga entra nella World Heritage List già nel 1997, grazie al suo pittoresco centro storico, costellato da un dedalo di stradine e di magnifici edifici in Art Nouveau. Riga, non solo capitale lettone della vita notturna, ma vera “illustrazione vivente della storia europea” per l’Unesco.


10. Efeso – Turchia

Meraviglia dei tempi antichi, Efeso gioiello di Turchia

New entry 2015 nella World Heritage List, il sito archeologico di Efeso racchiude le rovine dei primi insediamenti greci e romani. A Efeso fu costruito il grandioso tempio di Artemide che, date le dimensioni e la struttura, fu considerato una delle 7 meraviglie del mondo antico.


11. Mausoleo di Khoja Yasawi - Kazakistan

Linee sinuose e affascinanti per il Mausoleo di Khoja Yasawi - KazakistanFoto: "Mausoleum of Khoja Ahmed Yasawi" by Ken & Nyetta

Risalente all’epoca di Tamerlano, il capostipite dell’impero timuride, il Mausoleo Khoja Yasawi fu eretto tra il 1389 e il 1405. Perfettamente conservato, il complesso – oltre ad essere una delle costruzioni più imponenti dell’epoca – costituì il punto di partenza per l’edificazione della capitale Samarcanda. Inserito nella World Heritage List dal 2002, il mausoleo è il primo sito kazako Patrimonio dell’Umanità.


12. Beit She'arim – Israele

La necropoli di Beit She'arim sito di recente iscrizione nella World Heritage ListFoto: See page for author [GFDL or CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons

Come Efeso, anche il sito di Beit She'arim è di recente iscrizione nella World Heritage List. A sud est di Haifa, questa magnifica necropoli – risalente, probabilmente, al II secolo a.C. – è un mirabile reperto d’iscrizioni in ebraico, greco e aramaico, un’antica testimonianza del giudaismo antico.


13. Khajuraho - India

Una miriade di scene di sesso prendono forma su questi templi indiani, questo è il Madhya Pradesh

Il tempio sacro dell’eros dove si fondono insieme sacro e profano. Ecco l’immenso complesso di Khajuraho. Risalenti all’epoca della dinastia Chandela – tra il 950 e il 1050 – i templi – immersi nel verde, tra fiori e piante - narrano dell’amore e del sesso, mezzo ideale per congiungersi a Dio.


14. Kandy – Sri Lanka

Il Temple of the Tooth a Kandy, splendido villaggio dello Sri LankaFoto: "Sri Lanka - 029 - Kandy Temple of the Tooth" by McKay Savage - Uploaded by RaviC. CC BY 2.0 via Commons.

Nota anche con il nome di Senkadagalapura, Kandy è la città sacra del buddhismo. Considerata l’ultima capitale dello Sri Lanka prima dell’occupazione britannica del XIX, Kandy ospita il tempio Dalada Maligawa, all’interno del quale pare sia conservato il canino sinistro di Buddha.


15. Parco Nazionale Los Glaciares – Argentina

Meraviglia della natura e Patrimonio dell'Umanità il Parco Nazionale de Los Glaciares in ArgentinaFoto: "Upsala Glacier 3" by David - Upsala Glacier up Close. Licensed under CC BY 2.0 via Commons.

Lo spettacolo portentoso della natura tra formazioni rocciose, iceberg, ghiacciai, montagne e fiumi. Eccellente fenomeno di glaciazione, il Parco di Los Glaciares – nella Terra del Fuoco argentina - è un ottimo punto di osservazione per lo studio dei fenomeni geologici e geomorfici, oltre che per godere di spettacoli mozzafiato. 


Il nostro viaggio, che inizia e finisce in Italia, accontenta davvero tutti: tra natura, storia, paesaggi e luoghi mistici, abbiamo scoperto alcuni tra i luoghi più belli al mondo, viaggiando attraverso quei Patrimoni dell’Umanità che sopravvivranno nei secoli, raccontando tesori carichi di suggestioni. 

World Heritage List: viaggio tra 15 Patrimoni dell'Umanità Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 8 voti.
Articolo pubblicato il
World Heritage List: viaggio tra 15 Patrimoni dell'Umanità
apri
Offerte di viaggio