Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Wee Dub Festival: lo strepitoso festival musicale di Edimburgo

Il cuore della vecchia Scozia è riscaldato da un evento senza pari. A Edimburgo va in scena il Wee Dub Festival, la manifestazione musicale dell'anno

Wee Dub Festival: lo strepitoso festival musicale di Edimburgo

Nonostante siamo ancora in pieno inverno, i cieli siano ancora grigi e le nuvole cariche di pioggia, nella fredda Scozia c’è un festival musicale che – con i suoi colori, la sua allegria e la sua spensieratezza - ci annuncia già l’estate.

Siamo a Edimburgo, la capitale della Scozia, e stiamo parlando dell’incredibile Wee Dub Festival, una manifestazione musicale attesa e seguita che riscalda l’atmosfera delle fredde serate invernali scozzesi e infiamma i cuori dei partecipanti. E’ un inno alla musica e al divertimento, una celebrazione della dub music, del reggae e dei ritmi jamaicani. Arrivato alla sua quinta edizione, quest’anno, il festival durerà dal 6 all’8 marzo 2015, per un weekend esplosivo all’insegna della buona musica e dell’intrattenimento.

Una serata di una delle scorse edizioni del Wee Dub Festival allo Studio 24 di Edimburgo

Il Wee Dub Festival nasce nel 2011 e, in origine, constava di una singola serata - durante la quale si concentravano tutte le esibizioni - presso lo Studio 24, nel centro storico di Edimburgo. Il 2012 vede già un piccolo passo avanti: il festival, dato il successo dell’anno precedente, richiede spazi a esso dedicati e qualche momento in più per le esibizioni live. Detto, fatto. Le location si moltiplicano e, da un'unica serata, si passa a un weekend intero per i concerti live. Il Wee Dub diventa una vetrina musicale imperdibile, non solo per gli artisti emergenti, ma anche per quelli già famosi, desiderosi di nuove esperienze e di un costante contatto con il pubblico. 

Pur essendo un festival musicale relativamente giovane, il Wee Dub Festival di Edimburgo può già vantare un novero di esibizioni ad alto tasso emozionale: Zion Train, Mad Professor, Prince Fatty e Mungo’s Hi Fi sono solo alcuni degli artisti che hanno già calcato questo palcoscenico internazionale.

Ogni giorno un’esibizione diversa in un’alternanza di musicisti e generi musicali differenti, tanti workshop, degustazioni, serate a tema e proiezioni cinematografiche incentrate sulla musica e sui musicisti. C’è spazio per tutti, anche per i più piccini con una serie di eventi dedicati, dall’educazione musicale all’incontro con gli strumenti. Il tutto in un clima festoso e divertente.

Per quest’anno, la manifestazione ha pensato davvero in grande. Con l’intenzione di stupire, di puntare l’attenzione del pubblico sulla Scozia e su Edimburgo, gli organizzatori del festival hanno già fatto trapelare alcuni nomi dei partecipanti all’evento. Charlie P, OnlyJoe, Channel One Soundsystem, Riddim Tuffa Sound, Lala And The Booya - artisti di grande impatto sulla scena musicale reggae e dub – che si alterneranno sui palcoscenici del Wee Dub Festival, per un’edizione tutta da vivere!

La locandina con il programma del Wee Dub Festival di Edimburgo 2015Oltre al clima festoso e alla musica di qualità, altra peculiarità del Wee Dub è quella di interessare diversi spazi all’interno della Città Vecchia di Edimburgo, distanti poche decine di metri l’uno dall’altro: la vicinanza tra le strutture, infatti, consente allo spettatore di potersi spostare liberamente, per assistere a tutte le esibizioni live, senza perdere nemmeno un minuto di tempo prezioso da sottrarre ai concerti e alle manifestazioni.

  • Venerdì 6 marzo si parte da The Mash House con due diverse sessioni musicali: la prima, l’introduttiva Warm Up, a ingresso libero, vede la partecipazione di Brother Most Righteous e di dj internazionali, mentre la Session 1, a La Belle Angele prosegue con il live di MC Soom T, Lala And The Booya, Red Eye Hi-Fi ft. Kathika & Fox,Escape Roots Sound, DJ Nem, Electrikal Sound System.
  • Sabato 7 la Session 2 sarà aperta al Liquid Room da Onlyjoe, Maxiroots e DJ Ben-Jamin, mentre la Session 3, allo storico Studio 24, vedrà la partecipazione di  Mungo’s Hi-Fi Soundsystem Full Rig, Charlie P, OBF & Shanti D, Taiwan MC e Riddim Tuffa Sound.

Domenica 8, giornata conclusiva, aprirà il festival l’evento “Sunday Social”, dedicato ai bambini e alle degustazioni di cibo all’Hemma Bar e l’ingresso sarà aperto a tutti. The Caves ospiterà, invece, la quarta sessione con Channel One Soundsystem, Earl Gateshead, Big Toes Hi-Fi Soundsystem, Messenger Sound e, infine, al The Jazz Bar si terrà l’evento dedicato alla musica dub, intitolato Dub Clinic.

I biglietti sono acquistabili online sul sito del festival e in loco: si può scegliere la formula che include l’intero weekend (al costo di 35 sterline) oppure scegliere il singolo evento cui partecipare (10-15 sterline a seconda dell’esibizione).

Grazie alla ricca offerta proposta e al clima culturale in pieno fermento della Scozia, il Wee Dub Festival diventa uno dei festival musicali più attesi, non solo nel Regno Unito, ma dell’Europa stessa.

 

Wee Dub Festival: lo strepitoso festival musicale di Edimburgo Valutazione: 4.85 su 5 Basato su 13 voti.
Articolo pubblicato il
Wee Dub Festival: lo strepitoso festival musicale di Edimburgo
apri
Offerte di viaggio