Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Viaggio a Vienna: cosa vedere nella città romantica

Prepariamoci per un viaggio a Vienna: cosa vedere in questa città elegante, dall'anima antica ma anche moderna? Scopriamolo insieme!

Viaggio a Vienna: cosa vedere nella città romantica

La città più romantica nel cuore dell'Europa, così è definita Vienna, un piccolo paradiso ricco di aree verdi, di attrattive storiche e culturali che ogni anno attira a sé un gran numero di visitatori con i suoi castelli, imperiali e barocchi, primo fra tutti quello di Sissi che ha visto sbocciare e fiorire la storia d'Amore tra la bella principessa e il principe Franz.

Un viaggio a Vienna è un'esperienza in cui il tempo sembra fermarsi, imprigionato nei castelli dislocati in tutta la città, nei palazzi reali, o nelle tante chiese di retaggio storico.

Ma Vienna sa essere anche una città molto moderna, ed è così che in alcune zona ci stupisce con architetture dalle linee contemporanee che ben si sposano con i bei parchi verdeggianti e fioriti, rendendola una città dinamica, divertente e attraente a 360 gradi.

Attraversata dal Danubio, tanti sono i luoghi da visitare, tanto che scegliere a Vienna cosa vedere non è molto semplice. Di seguito la nostra personale selezione con i 10 siti da scoprire, che di sicuro renderanno unico il vostro viaggio a Vienna.


Duomo di Santo Stefano - Stephansdom

A Vienna cosa vedere se non il suo simbolo, il Duomo di Santo Stefano, visibile da ogni punto della città!

Chi ama la storia non può non visitare il Duomo di Santo Stefano, uno vero e proprio simbolo della città, così centrale da essere visibile da ogni parte di essa, con le sue altissime torri gotiche, le Torri dei Pagani, e il grandioso Portale dei Giganti.


Castello di Schönbrunn - Schloss Schönbrunn

Gli splendidi giardini del Castello di Schönbrunn, residenza estiva degli Asburgo

La famosa residenza estiva della famiglia Asburgo, il Castello di Schönbrunn è un altro dei principali luoghi storici di interesse della città. Un tempo totalmente circondato dalla campagna oggi è completamente avvolto dalla città di Vienna, cosa vedere al suo interno? C'è l' imbarazzo della scelta: il Grande Parterre, un parco in stile barocco, moltissime statue come il gruppo della Fontana di Nettuno, o ancora le Rovine Romane, la gigantesca Voliera, il Labirinto o la serra delle Palme.


Castello di Hofburg e Museo Sissi La facciata dell'immenso complesso del Castello di Hofburg, centro politico degli Asburgo ieri, della democrazia oggi
Questo straordinario complesso architettonico, il cui primo nucleo risale addirittura al 1200, fu il centro politico della monarchia fino al 1918 (qui si celebrò il Congrsso di Vienna), mentre oggi ospita il presidente della Repubblica federale e altri organi della Vienna democratica. 18 ali, 19 cortili, è questo uno dei luoghi più rappresentativi della presenza degli Asburgo in città. Al suo interno, oltra al Museo di Sissi, affascinante "finestra" sulla vita pubblica e privata della romantica principessa, da visitare è lo straordinario Museo delle argenterie di corte e i magnifici Appartamenti imperiali, tutti dotati di arredi originali, molto più sobri rispetto a quelli della residenza esitva di Shonbrunn.


Karlsplatz e Karlskirche

Karlskirche: capolavoro d'arte barocca nel cuore di Vienna

Nel cuore della città, Karlsplatz è una piazza grandissima e importantissima in cui vengono organizzati spesso spettacoli ed eventi. Circondata da molti palazzi storici, come la Künstlerhaus, il Musikverein, la moderna biblioteca universitaria, gran parte del suo spazio è occupato dal parco, il Resselpark.

Su uno dei lati principali della piazza si erge la Karlskirche, capolavoro dell'arte barocca realizzata sotto l'imperatore Carlo VI. Questa costruzione, realizzata in 23 anni, desta molta attenzione nei visitatori, non solo all'esterno, con i suoi ornamenti barocchi che si innestano su una struttura di base neoclassica ma anche all'interno, con il suo altare maggiore e il pulpito completamente dorati.


Casa di Mozart – Mozarthaus

Oltre che come città del romanticismo, Vienna è nota anche come città della musica, e allora perché non dedicare ad uno dei più grandi compositori viennesi una piccola parte del nostro itinerario?
Wolfgang Amadeus Mozart abitò, nella città di Vienna ben 12 appartamenti ma l'unico esistente ancora oggi si trova nella Domgasse n. 5. Un appartamento molto signorile in cui il musicista trascorse i tre anni forse più felici della sua vita. Dal 2006 ha aperto le sue porte anche ai visitatori, un evento che rende ancora più interessante un viaggio a Vienna.


Millennium tower 

La Millennium Tower: il simbolo della Vienna contemporaneaLa modernità entra in gioco con questo edificio: la Millennium Tower, una torre ultra moderna, costituita da due stretti cilindri completamente vetrati e supportati da una struttura composita in acciaio. La maestosità di questa torre dall'aspetto futuristico deriva dalla sua incredibile altezza: 50 piani di locali commerciali e residenziali impilati per 202 metri verso l'alto. È la terza struttura più alta dell'Austria, punto focale di un complesso denominato "Millennium City", realizzato nel 1999 per la venuta del terzo millennio, osservarla dal basso è come sentirsi piccoli, dinanzi al futuro che incombe.


Casa di Sigmund Freud – FreudMuseum

Anche la casa di Sigmund Freud merita di essere visitata. Quella che è stata la dimora dell'inventore della psicanalisi per oltre 45 anni, oggi è un museo in cui è possibile osservare gli arredi originali, e una selezione degli oggetti antichi collezionati dallo stesso Freud, gli autografi e prime edizioni delle sue opere.


Hundertwasserhaus

Un particolare dell'originale complesso Hundertwasserhaus a Vienna

Non è la casa in cui ha vissuto, ma la casa - o meglio il complesso di case - progettate e costruite dall'architetto e artista Friedensreich Hundertwasser.
La Hundertwasserhaus si trova nel quartiere popolare di Landstasse, le facciate dei circa 50 appartamenti che la compongono trasmettono gioia e allegria alla vista poiché composte da linee morbide e colori vivaci magistralmente combinati tra loro in un tutt'uno che dà la sensazione di movimento e vita.
Considerata una delle principali attrazioni architettoniche dell'Austria, la Casa di Hundertwasser attira visitatori da tutto il mondo ed anche se essa è fruibile solo dall'esterno, si può avere un'idea del suo aspetto interno recandosi al bar "Kunst und Café" al piano terra dove si può vedere gratuitamente un film, in cui l'artista in persona fa da guida nella "sua" casa.


Museo di Arte Moderna – MUMOK 

All'interno del Museumsquartier, il quartiere dei musei, spicca tra gli altri il Museum Moderner Kunst o Mumok. Il Mumok contiene circa 9000 opere di arte moderna e contemporanea tra le quali spiccano quelle di Andy Warhol, Pablo Picasso, Nam June Paik, Joseph Beuys e Jasper Johns.


Prater 

Nel cuore del famoso Prater la Riesenrad, la ruota panoramica più romantica al mondo!Dopo aver goduto di tanta arte e bellezza, non si può non dedicare un momento anche al divertimento, soprattutto se ad offrirlo è il sensazionale Wiener Prater, uno dei più grandi e famosi parchi pubblici della città. La miriade di attrazioni che esso offre lo rendono meta ideale per il relax ed il divertimento sia di bambini che di adulti: il Wurstelprater è il parco divertimenti vero e proprio che contiene la Riesenrad, la ruota panoramica che permette la vista di tutta la città, il Madame Tussaauds, è invece il museo delle cere, dove i visitatori possono incontrare da vicino personalità di tutto il mondo, il Museo del Prater ed il Planetarium avvicinano i turisti invece ai reperti di storia scavati nel profondo della terra o agli astri del cielo.


Secessione - Sezession 

Massiccio, quadrato, dalle forme semplici e regolari, il Sezession, con le sue pareti bianche, alte e dorate è un edificio espositivo moderno in stile Liberty, realizzato da Gustav Klimt sul finire dell' 800.
Questo edificio oggi è considerato uno dei più rappresentativi dell'arte moderna di Vienna e simbolo della Secessione artistica. Al suo interno sono esposte importanti opere di Klimt come il “Fregio di Beethoven” e di altri artisti contemporanei ed ogni anno circa 20 mostre di arte temporanea vengono realizzate.


Torre del Danubio 

Vero e proprio emblema di Vienna è la Torre del Danubio, alta 252 metri, dotata di due ascensori che permettono di raggiungere in meno di 35 secondi una piattaforma girevole all'interno della quale è possibile pranzare godendosi la vista di tutta la città e non solo: da qui è possibile vedere anche la foresta Viennese e, se il tempo lo permette, anche qualche paese limitrofo.

Chiedersi a Vienna cosa vedere, dunque, è una domanda retorica. Con le sue mille variegate attrazioni la bella città austriaca è pronta ad accontentare i turisti di qualunque tipo. Che la tua idea di vacanza sia fatta di escursioni a chiese e musei o che tu ti voglia divertire, un viaggio a Vienna è un'esperienza che lascia il segno!

Viaggio a Vienna: cosa vedere nella città romantica Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Viaggio a Vienna: cosa vedere nella città romantica
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio