Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Viaggiare in Europa con i bambini

Alla ricerca dei luoghi europei ideali per trascorrere le vacanze con i bambini

Viaggiare in Europa con i bambini
Purtroppo si sa che i bambini sono impazienti, irrequieti soprattutto se devono affrontare ore di viaggio. Per questo molto spesso le famiglie con bambini piccoli hanno difficoltà a scegliere per le loro vacanze e, talvolta, questa scelta è quella di non partire affatto. L'avere dei figli piccoli, però, non dovrebbe comportare una rinunzia a rilassarsi e divertirsi durante le vacanze, o comunque non dovrebbe influenzare le scelte dei viaggiatori e il loro diritto di staccare la spina dallo stress quotidiano.

Di posti in cui andare con i propri piccoli, e dove anche i grandi possono godere al meglio delle ferie, non mancano di certo. Vediamone alcuni in giro per l'Europa.

L'entrata del grande parco divertimenti Disneyland Paris
Tra i più ricercati e acclamati è sicuramente Parigi, la "città delle luci", e più in particolare la sua Disneyland Paris. Un parco tematico incantevole dove il divertimento è assicurato in compagnia dei personaggi più famosi del mondo, amati non solo dai nostri bambini, ma anche dagli adulti. Il Disneyland Paris comprende due parchi, il Parco Disneyland ed il Parco Walt Disney Studios, ed il Disney Village, in cui divertirsi tra cibo, cinema, ballo e spettacoli dal vivo. Inoltre vi è un'area dedicata agli alberghi, ovvero la Disney Hotels, vicinissima ai parchi per garantire alla famiglie il massimo della comodità, che non dovranno affrontare grandi spostamenti per raggiungere il divertimento.

L'elefante di legno e il Carosello dei Mondi Marini di Nantes, Francia
Sempre in Francia vi è poi un'altra meta ideale per la famiglia, ovvero Nantes. Adagiata sulle rive della Loira questa città sorprendente vi farà fare  un tuffonel mondo fantastico di Jules Verne, nella storia antica dei Duchi di Bretagna, nei castelli fiabeschi della Loira, nel verde e nell'arte. Eletta nel 2013 la Capitale Verde, offre tantissime attività da fare insieme, grandi e piccini, come ad esempio fare un giro sul gigantesco elefante di legno, parte del progetto Machines de l'Ile, che, a passo lento e pesante, sembra volteggiare nell'aria.

Il Carosello dei Mondi Marini a Nantes, Francia: unico nel suo genere
Accanto da non perdere è il Carosello dei Mondi Marini, la miglior attrazione del mondo per la Thea Award 2014, dove i bambini resteranno incantati dal fantastico mondo dello scrittore ottocentesco. Bello da visitare con i bambini anche il Castello dell'ultimo Duca di Bretagna, un posto

Se poi di fare viaggi oltre i confini italiani non se ne parla proprio, il nostro Paese non è certo di meno a nessuno in quanto a posti in cui trascorrere le vacanze con i bambini, come i parchi tematici Gardaland, Mirabilandia, e Rainbow Magicland. Ma i più consigliati sono l'Acquario di Genova, in cui i genitori insieme ai propri figli potranno scoprire lo straordinario mondo marino, a stretto contatto con diverse specie di pesci tra cui squali, delfini e foche. Ancora a Treviso vi è il Parco degli Alberi Parlanti, in cui conoscere il mondo della scienza a contatto con la natura ed i personaggi più amati dei cartoni animati. Infine a Viterbo vi aspetta il Parco dei Mostri di Bomarzo, costruito nel Sacro Bosco di Bomarzo, in cui il divertimento è assicurato tra giganti sculture di mostri, animali, edifici fiabeschi.

L'Orco del Parco dei Mostri di Bomarzo, Viterbo
Anche la Danimarca offre la possibilità di trascorrere delle vacanze indimenticabili con i propri bambini. Più in particolare è Copenhagen la città più ricca di attrazioni da visitare come i vllaggi ricostruiti, le vestigia di un castello millenario, i musei dedicati ai barbari dai capelli rossi, l'osservatorio di Rundetàrn, la torre rotonda. Da non perdere però è la statua della Sirenetta, una scultura bronzea che si trova all'ingresso del porto della città, di cui è uno dei simboli.

Il Carillon di Bottchstrasse da vicino, BremaIl palazzo del Carillon di Bottchstrasse, Brema

Infine la nostra ricerca termina in Germania, a Brema, la città dei Musicanti, protagonisti di uno dei racconti più famosi dei fratelli Grimm. Tantissimi qui i posti da visitare insieme come la statua bronzea dei Musicanti, situata a fianco del municipio, rappresenta un cane, un asino ed un gatto posti l'uno sopra l'altro, un'antica tradizione vuole che toccare le zampe dell'asino porti fortuna. Vicino al Parlamento invece, vi è un tombino davvero speciale: lanciandovi una monetina vi permetterà di udire le dolci note e voci dei musicanti. Un altro luogo magico di Brema è Bottchstrasse, una stretta via piena di negozi e caffetterie, e soprattutto ospitante il famoso Carillon, composto da 30 campane suona tre volte al giorno mentre nella torre adiacente allo stesso tempo scorrono 10 tavole rappresentanti dei navigatori. Infine da non perdere è pure il Burger Park, il polmone verde della città, un vastissimo parco pieno di animali teneri e giocherelloni.

Non resta che l'imbarazzo della scelta per partire all'insegna di una vacanza che tutta la famiglia potrà apprezzare, dai più grandi ai più piccini, e costruire insieme dei ricordi felici di cui parlare in futuro.
Viaggiare in Europa con i bambini Valutazione: 4.67 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Ambra Venosa
Viaggiare in Europa con i bambini
apri
Offerte di viaggio