Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Vacanze con gli animali: i vaccini da fare per il viaggio

Volete scoprire come organizzare al meglio le vacanze con gli animali? Ecco qualche consiglio per pianificare i vaccini in vista di una partenza!

Vacanze con gli animali: i vaccini da fare per il viaggio

Foto: "OLIVER BORDER COLLIE al mare canon eos 40d + tamron 18 270 mm stabilizeb vc di II" by Corrado Dearca

Sapevate che il vostro caro e dolce amico a quattro zampe per viaggiare ha bisogno del passaporto? Ebbene sì, e per trascorrere al meglio le vostre vacanze con gli animali è importante informarsi preventivamente sulle pratiche burocratiche da svolgere e sui vaccini da effettuare prima di varcare le frontiere.

Chi ama gli animali lo sa, viaggiare con loro è un’esperienza unica, dà la possibilità di vedere il mondo da altri punti di vista, impensabili altrimenti. Sono una parte della famiglia, senza cui non avrebbe senso fare una vacanza: se puoi partire tu, perché non può partire anche lui? Si viaggia e lo si fa insieme, così come si vive la quotidianità, gomito a gomito, tra una pappa e un’altra anche in vacanza.

La normativa europea

Nonostante in Europa viga il decreto di Schengen che impone la libera circolazione di persone e merci, chi desidera portare il proprio animale da compagnia oltre frontiera è tenuto a una serie di adempimenti burocratici

indispensabili per evitare fastidiosi contrattempi durante il viaggio che, per fortuna, negli ultimi tempi sono stati snelliti, sia per i viaggi in aereo che per quelli in macchina o in nave.

Prima di tutto per poter partire e fare le vacanze con gli animali è necessario il cosiddetto passaporto internazionale: un documento che deve necessariamente accompagnare il viaggio del vostro Fido in cui vengono segnati tutti i vaccini effettuati dall’animale.

Vacanze con gli animali: è sempre bene una piccola visita dal veterinario prima di partire!Il passaporto può essere rilasciato da qualsiasi studio veterinario del Paese di residenza e deve indicare i dati anagrafici del cane, possibilmente una fotografia e la storia medica dell’animale con i vaccini aggiornati periodicamente, anche in base alla profilassi sanitaria del Paese di destinazione.

Tra i vaccini per animali che non possono mai mancare per l’ingresso del quattro zampe in un Paese estero c’è quello contro la rabbia: può essere fatto nei cuccioli che hanno superato la 12esima settimana di vita e il viaggio dev’essere intrapreso non prima di 21 giorni dal momento in cui viene somministrato.(Foto: "Hypothyroid Labrador retriever 1" di self - Opera propria. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons.)

Per l’elenco completo delle vaccinazioni necessarie e consigliate da effettuare prima di intraprendere le vacanze con gli animali all’estero, nel sito del ministero della Salute si trovano tutte le indicazioni necessarie per quanto concerne i Paesi europei mentre, per i viaggi in Stati extracomunitari, si consiglia di consultare l’ambasciata o il consolato di destinazione.

In ogni caso, la normativa europea impedisce di trasportare più di cinque animali domestici a bordo della stessa vettura, per impedire i traffici illeciti di animali destinati ai mercati clandestini.



Cosa fare per partire sicuri con il proprio animale

Prescindendo dal passaporto internazionale, indispensabile per le vacanze con gli animali, ci sono altre piccole cose che possono essere fatte per viaggiare sicuri. I vaccini per animali in viaggio sono importantissimi, ma lo sono altrettanto i medicinali se, per esempio, l’amico a quattro zampe soffre di una qualche patologia per cui è in cura. Infatti, non è detto che le stesse medicine si trovino ovunque e per non rischiare la vita del proprio fedele amico, è importante preparare una borsa a parte con tutto il necessario per il suo benessere.

Vaccini per animali: anche il gatto in vacanza deve vaccinarsiNel caso in cui l’animale abbia sofferto di particolari patologie, inoltre, nella sua borsa da viaggio fareste bene a inserire anche le prescrizioni e i certificati medici, con referti ed eventuali indicazioni di cura rigorosamente scritte in inglese, nel caso in cui ci si debba rivolgere a un ambulatorio veterinario all’estero.

(Foto: «Veterinary Surgeon» per Andrew Dunn - http://www.andrewdunnphoto.com/. Disponible sota la llicència CC BY-SA 2.0 via Wikimedia Commons.)

Per ogni evenienza bisogna sempre avere anche un antiparassitario e un kit di primo soccorso contro graffi ed escoriazioni, oltre a una coperta termica, importante nel caso in cui l’animale sia abituato a dormire in casa e, in viaggio, ci si trovi nella necessità di soggiornare in tenda in un campeggio.

Le vacanze con gli animali sono il regalo più grande che chi ne possiede uno possa farsi: si scende a compromessi, si cambiano i programmi e si modificano le abitudini, ma niente è più appagante di un abbaio familiare in un paese straniero! E voi avete mai viaggiato con i vostri amici a quattro zampe?

Vacanze con gli animali: i vaccini da fare per il viaggio Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Vacanze con gli animali: i vaccini da fare per il viaggio
apri
Offerte di viaggio