Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Trondheim: tempio della musica e del rock

Amante dell'opera? Rocker sfrenato? In ogni caso questa città fa per te! Scopri le sorprese "musicali" che questa città riserva...

Sara Fusco
Trondheim: tempio della musica e del rock

Si estende sull’omonimo fiordo e regala scorci suggestivi e panorami mozzafiato, ma è soprattutto per chi ama la musica una tappa forzata: Trondheim accontenta infatti tutti i generi, dalla musica classica ai rocker più sfegatati, offrendo attrazioni particolari, ma soprattutto esperienze che vi permetteranno di immergervi a pieno ritmo nelle vostre passioni.

Gli appassionati di sonorità classiche troveranno nel Museo Ringve un tempio sacro, pronto a condurli nella storia della musica attraverso antichi strumenti di ogni tipologia, alcuni stranissimi – come un tamburo fabbricato col teschio di un monaco Tibetano – e dimenticati; cimeli di ogni epoche e di grandi compositori (Chopin e Beethoven tra i tanti) esposti in sale che rendono ancora più altisonante il loro valore. Le guide che vi accompagneranno nel corso di questa scoperta, non solo vi illustreranno la loro storia e gli usi, ma saranno abili nel suonarli, proponendo dimostrazioni dal vivo. Il museo, aperto da settembre a dicembre, è inoltre collocato nel mezzo dei giardini botanici della città, permettendo di far dopo una gradevole e rilassante passeggiata.

Rockheim è invece la Casa della musica pop e rock: un’esperienza davvero incredibile anche perché altamente interattiva. Perfetta combinazione di rock music e tecnologia, non solo permette di ripercorrere la storia del rock norvegese dagli anni '50 a oggi attraverso schermi muniti di fotocellula che, rilevando il movimento, fanno partire un video/audio con una canzone di uno dei gruppi più noti di ogni decennio, ma anche essere i protagonisti di una performance! L’ultimo piano del Rockheim, infatti, mette a disposizione mixer e consolle per creare la propria musica hip hop e soprattutto una Fender e una demo per suonare con una vera rockstar del Paese, Ronni Le Tekro. E se non vi basta c’è la stanza con gli strumenti per un intera band (dalla chitarra alla batteria) e le cuffie per lanciarvi nelle vostre esibizioni. Ogni angolo una sorpresa: la stanza del black metal, penne laser per ascoltare canzoni e strumenti e perfino il karaoke (in norvegese, ovvio). Difficile smuovere da questo museo i patiti del rock.

La vostra visita a Trondheim? Godetevela a tempo di musica.

Trondheim: tempio della musica e del rock Valutazione: 4.25 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Sara Fusco
Trondheim: tempio della musica e del rock
apri
Offerte di viaggio