Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Trasferirsi a Los Angeles e lavorare ad Hollywood

Trasferirsi a Los Angeles per lavorare ad Hollywood e diventare un divo del cinema

Trasferirsi a Los Angeles e lavorare ad Hollywood

Se fin da bambini eravate sicuri di essere destinati al grande cinema, non perdete altro tempo prezioso e fate l'unica cosa valida  per realizzare il vostro sogno Hollywoodiano: trasferirsi a Los AngelesL.A. è considerata la “mecca” del cinema e di tutta l’industria cinematografica. È il paradiso per aspiranti attori, registi, sceneggiatori, fotografi, ballerini insomma tutti quelli che vogliono far parte di questo sistema.

Preparare i bagagli, partire allo sbaraglio e pensare di farcela sarebbe da irragionevoli, e forse un po’ da incoscienti. Trasferirsi a Los Angeles per lavorare ad Hollywood non è un’impresa facile anche se la Città degli Angeli è stata, ed è ancora oggi, un porto dove ogni anno approdano migliaia di aspiranti artisti.

Essere preparati e avere competenze aiuta, anzi deve essere il vostro biglietto da visita. Negli USA la meritocrazia ha un valore e la competizione è davvero dura, ma mai demordere o lasciarsi scoraggiare. Ovviamente riempirsi di ottimismo senza aver nulla da offrire vi farebbe fare un viaggio a vuoto.

Meglio stare con i piedi per terra, soprattutto all'inizio; trasferirsi a Los Angeles è difficoltoso perché anche la trafila per il visto lavorativo può diventare un inferno. Per richiederne uno di solito serve avere una persona che garantisca per voi prima di procedere con la richiesta, uno sponsor che si prenda la responsabilità di farvi accedere negli States per lavorare e che creda nelle vostre potenzialità.

Un altro modo esiste, è una strada lunga, fatta di ostacoli e di speranze, la strada per gli intraprendenti. Una strada più complessa ma altrettanto valida per trasferirsi a Los Angeles. Potreste infatti arrivarvi con un visto da turisti o per un corso d’inglese, ad esempio, e cercare uno stage, internship training, all’interno delle miriade di case di produzioni indipendenti. Non penserete di arrivare e lavorare alla Warner Bros? È bene sfruttare i giovani talentuosi che costituiscono il florido cinema indipendente della città, fatto di artisti emergenti innovati e creativi, ma comunque sempre molto seri e professionali.

Magari inizierete portando caffè, lavorando come coffee bitch per poi dopo pochi mesi essere già apprendisti o assistenti. Se siete bravi nel vostro lavoro, a Los Angeles sicuramente arriverà una buona occasione, prima o poi. Sta tutto nel saperla cogliere al volo e sfruttarla al massimo, per poter finalmente sentire pronunciare quelle magiche tre parole: "Ciack si gira!".

Lavorare ad Hollywood, il sogno si può realizzare. 

Trasferirsi a Los Angeles e lavorare ad Hollywood Valutazione: 4.50 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Trasferirsi a Los Angeles e lavorare ad Hollywood
apri
Offerte di viaggio