Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

TomorrowLand 2015: al via il festival di Boom

Scoprite con noi il TomorrowLand Festival che dal 24 al 26 luglio si svolgerà a Boom, in Belgio, tra musica elettronica e ambientazioni fantasy

TomorrowLand 2015: al via il festival di Boom

Nell’incantevole cornice delle Fiandre, nelle immediate vicinanze del fiume Rupel, sorge la deliziosa Boom, una cittadina movimentata e vivace, a pochi passi da Anversa e Bruxelles, che dal 2005 ospita uno dei più grandi eventi di musica elettronica in Europa, il TomorrowLand Festival, che quest’anno andrà in scena dal 24 al 26 luglio.

 

Il festival

È un festival che ogni anno richiama oltre 100 mila persone ad assistere ai concerti che si susseguono sui diversi palchi sparsi nell’area dedicata alla manifestazione, dove per 12 ore al giorno i DJ animano le folle e le coinvolgono in balli ed eventi per tutta la durata del Festival.

Questa manifestazione non è famosa nel mondo solo per i grandi nomi che si alternano sul palco ma anche per le ambientazioni fantasy che caratterizzano i palchi, di grande impatto scenografico: durante la manifestazione realtà e finzione si fondono in un’unica dimensione onirica tra le colline e i fiumi del parco, le fontane di colore dei fuochi d’artificio e la pioggia di coriandoli che viene lanciata al termine di ogni evento.

 

TomorrowLand nel mondo

Per chi non volesse perdere l’occasione di partecipare a una delle manifestazioni elettroniche più travolgenti del Vecchio Continente, che ha saputo superare i confini europei con due eventi collaterali che si svolgono oltreoceano: a Sao Paulo il TomorrowLand Brasil si è tenuto dal 30 aprile al 3 maggio 2015 mentre ad Atlanta negli Stati Uniti la manifestazione si terrà dal 25 al 27 settembre e prende il nome di TomorrowWorld.

 

La storia

L’evento belga è il principale e fin dalla sua fondazione, nel 2005, si tiene a Boom, nel parco de Schorre, un’ampia area verde a pochi km dalla cittadina.

Per i primi due anni la manifestazione si è svolta in un’unica giornata, ma la partecipazione del pubblico è stata talmente appassionata che, viste anche le richieste giunte numerose da parte dei DJ e dei gruppi musicali, l’organizzazione ha deciso prima di allungare il festival di un giorno, fino al 2011, quando le giornate dedicate al TomorrowLand sono diventate tre.

L’edizione del 2014, quella del decennale, è stata la più articolata: l’evento si è svolto in due settimane con una prima tranche dal 18 al 20 luglio e una seconda dal 25 al 27 dello stesso mese: è stato l’anno dei record, perché i biglietti sono stati esauriti fin dal primo giorno di apertura delle vendite e i partecipanti al festival sono stati oltre 200.000-

 

La location

Dreamville, la città che rinasce ad ogni edizione del Tomorrowland e che accoglie i tanti partecipanti all'evento

Il parco de Schorre è una zona che ben si presta a ospitare il festival di musica elettronica Tomorrowland: si trova fuori dal centro cittadino ma in ottima posizione per essere facilmente raggiungibile anche da chi non dispone di mezzi propri. La sua vasta area è perfetta per accogliere i concerti ma anche per accogliere il "villaggio" dove si fermano tutti i partecipanti alla manifestazione: DreamVille.

 

Cos’è DreamVille?

DremVille è una città fantastica: esiste solo nei tre giorni di TomorrowLand e si trova intorno alla zona del festival nel parco de Schorre. Offre ai partecipanti tutti i servizi di cui hanno bisogno durante la loro permanenza a Boom.

Dalle tende alle dimore esclusive, a DreamVille chiunque può trovare l’alloggio perfetto per dormire e trascorrere le poche ore di relax tra un evento e l’altro spendendo il tanto giusto per le proprie tasche.

L’accesso alla città di DreamVille è consentito previo acquisto del DreamVille Package o del Global Journey Package, che oltre all’ingresso al villaggio prevede anche il ticket d’ingresso all’evento.

 

Date e Lineup

Decine saranno i concerti per una lineup particolarmente ricca. In apertura di manifestazione va senza dubbio segnalato il concerto di David Guetta, uno dei DJ più famosi e apprezzati del mondo, che salirà sul palco il 24 luglio dalle 21.30 alle 22.45 sul palco principale della manifestazione. Per un’ora e un quarto terrà in scacco migliaia di persone con il suo sound travolgente e inebriante, per poi lasciare spazio ad Avicii, giovanissimo DJ esploso lo scorso anno, che suonerà fino a mezzanotte sullo stesso palco di Guetta.

Chi preferisce qualcosa di meno commerciale, nello stesso giorno da mezzanotte all’una sul Trance Addict Stage salirà Markus Schulz, re della trance & house music.

Il giorno successivo, il 25 luglio dalle 22.00 fino al’1.00 del mattino sul Cocoon Stage – Vinyl Only salirà Sven Svath, una leggenda della musica elettronica e mondiale, che con le sue sonorità ha scritto pagine importanti della musica di genere.

Nell’ultimo giorno di TomorrowLand, il 25 luglio alle 19.10 sul Main Stage salirà Steve Angello, musicista e DJ che nella sua carriera ha vinto innumerevoli dischi di platino: sound elettronico e grande capacità di innovazione caratterizzano i lavori di questo grandissimo esponente svedese, che ha contribuito al rinnovamento della musica elettronica negli anni 2000. Dalle 22.30 alle 23.30, invece, sarà la volta di Tiesto, che con un ritmo fresco e travolgente farà ballare le decine di migliaia di persone arrivate al TomorrowLand per il giorno finale. Dalle 22.00 a mezzanotte, invece, sul Versuz Stage ci sarà la grande musica di Fedde Le Grand prima e di Bob Sinclair fino alla fine dell’evento.

 

Ticket e informazioni

I biglietti per assistere al TomorrowLand di Boom sono stati messi in vendita fin dal 7 febbraio 2015 sul sito ufficiale e sono stati esauriti in poche ore: ne rimangono pochissimi disponibili e solitamente vengono venduti da coloro che hanno dovuto rinunciare all’evento pochi giorni prima dell’inizio.

Per accedere all’area d’acquisto è necessario registrarsi al sito oppure rivolgersi ai rivenditori ufficiali indicati nell’apposita pagina dell’area ticket di TomorrowLand per quanto riguarda i pacchetti viaggio completi.

Il singolo biglietto per entrare per una sola giornata nell’area della manifestazione parte da 94 euro e arriva fino a 184 euro per il pacchetto comfort. L’ingresso per tre giorni parte da 262 euro ma se si vuole godere della comodità di un alloggio all’interno del villaggio il costo base è di 335 euro ma può arrivare fino a 555 euro, ticket per i concerti inclusi.

L’area concerti e quella del villaggio sono collegate attraverso un sentiero lungo poco meno di 800 metri appositamente creato per i partecipanti al TomorrowLand festival.

Tutti gli acquisti all’interno di DreamVille devono essere fatti attraverso i gettoni da acquistare nei punti vendita sparsi all’interno: una doccia ha un costo di due gettoni, lo stesso di una bottiglietta d’acqua, mentre per un panino si devono spendere 4 gettoni. Il pacchetto di 7 gettoni costa 10 euro.

 

Una manifestazione alternativa, dell’ottima compagnia e un viaggio indimenticabile: tutto questo è il TomorrowLand di Boom, che ogni anno rinnova la sua magia stupendo anche chi, ormai, sono anni che partecipa a questo grande evento. È l’occasione perfetta per un viaggio nelle Fiandre, luoghi dal fascino senza tempo che rubano il cuore e colpiscono con la loro bellezza discreta e genuina.

TomorrowLand 2015: al via il festival di Boom Valutazione: 3.00 su 5 Basato su 1 voti.
Articolo pubblicato il
TomorrowLand 2015: al via il festival di Boom
apri
Offerte di viaggio