Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Terra del Fuoco: Argentina e Cile, tra parchi, boschi e ghiacciai

Scopriamo insieme la Terra del Fuoco: Cile e Argentina come non le avete mai viste, tra escursioni di trekking, viaggi avventurosi e scenari mozzafiato

Terra del Fuoco: Argentina e Cile, tra parchi, boschi e ghiacciai

Il silenzio e la natura. Lo spettacolo maestoso dei ghiacciai che circonda l’ambiente circostante, creando un’atmosfera ovattata. Benvenuti nella Terra del fuoco, l'arcipelago situato all'estremità meridionale dell'America del sud e appartenente politicamente al Cile e all’Argentina.

La Terra del Fuoco si estende a sud e a est dello Stretto di Magellano: con un’area pari a 73.753 km², l’arcipelago è composto, oltre che dall’Isola Grande – l’isola principale – e da numerose isole minori, quasi tutte appartenenti al Cile, dall'Isola Dawson, le Isole Diego Ramírez e l'Isola di Capo Horn.

A dispetto del nome che evoca scenari incandescenti, la Terra del Fuoco ha un clima tutt’altro che caldo: d’estate la temperatura media non supera i 10°, mentre gli inverni registrano temperature poco sotto lo 0°.

Questa terra, ricca di antiche suggestioni, dagli scenari mozzafiato, è la meta ideale per chi ama il silenzio e i viaggi avventurosi in solitaria, per chi desidera allontanarsi dal clamore e dalla folla, per sfuggire dalle mete tipiche del turismo di massa.

Con escursioni di trekking su sentieri sterrati e sui ghiacciai, quindi, la Terra del Fuoco è il luogo ideale per riscoprire se stessi, ammirare la natura sfacciata e perfetta e rimettersi in pace con il mondo.

Gli scenari della Terra del Fuoco sono tanti e differenti gli uni dagli altri. Ciò che li accomuna sono i panorami maestosi, le acque cristalline e un cielo talmente blu da mozzare il fiato. C’è solo la perfezione della natura, del silenzio che circonda un ambiente solo apparentemente immobile ma fatto di fiordi, cascate, ghiacciai, vette maestose, laghi e foreste.

Chi volesse intraprendere un viaggio avventuroso alla scoperta di questa magnifica terra, può contare su un’estrema varietà di escursioni e di paesaggi da esplorare. Noi abbiamo scelto quelli simbolo, quelli più suggestivi e intensi, partendo dal Cile per arrivare in Argentina.


Terra del Fuoco: Cile

Parco nazionale di Torres del PaineGli incredibili paesaggi del Parco nazionale di Torres del Paine: Terra del Fuoco CileIl Torres del Paine è Riserva della Biosfera dal 1978 ed è uno dei parchi cileni più importanti. Deve il nome agli enormi monoliti di granito, erosi da acqua, ghiaccio e venti che si specchiano nelle limpide acque dei laghi. Vanta una grande varietà di ambienti naturali che spaziano dalle montagne ai fiumi, passando per laghi e ghiacciai. Imperdibile lo spettacolo al tramonto: le cime si tingono di rosa, infiammando il cielo. 

Parco Nazionale Alberto De Agostini
Esteso su di una superficie pari a 14600 km², il Parco – dedicato al missionario Alberto Maria De Agostini – racchiude al suo interno la Cordillera Darwin. Questa grande riserva naturale non è dotata d’infrastrutture e alloggi, proprio per proteggere il prezioso ecosistema. Il parco, che ben si presta alle escursioni più avventurose, si estende lungo una zona costiera montuosa, intervallata da canali, fiordi e dalle pareti scoscese della Cordillera Darwin che si gettano nel mare. 

Capo HornCapo NOrd, in Cile è il punto più meridionale del SudamericaConvenzionalmente indicato come il punto più meridionale del Sudamerica, Capo Horn è uno dei luoghi più spettacolari del Pianeta. Nonostante nel 2005 sia stato dichiarato Riserva della biosfera dall’Unesco, è un posto suggestivo quanto inospitale: i freddi venti soffiano impetuosi fino a 200 km l’ora e l’umidità si attesta quasi sempre intorno al 90%.  Se le condizioni meteo lo permettono e il mare impetuoso consente l’attracco, si può visitare il Parco Nazionale di Capo Horn, dal paesaggio aspro e duro caratterizzato dalla tundra. In caso contrario, possiamo godere dello spettacolo del Capo via mare: un promontorio alto 400 metri, abitato dal guardiano del faro e dalla sua famiglia, completamente circondato dal mare, costantemente arrabbiato e tempestoso.


Terra del Fuoco: Argentina

UshuaiaTerra del FUoco Argentina: Ushuaia la città più australe al mondoCapoluogo argentino della Terra del fuoco, cuore della Patagonia sul versante dell'Argentina, Ushuaia è la città più australe del mondo (se non si considera Puerto Williams, in Cile). Circondata dalle montagne e affacciata sul canale di Beagle, Ushuaia offre un panorama unico in Argentina, fatto di mare, ghiacciai, montagne, fiordi e boschi. Caratteristica la posizione di Ushuaia: localizzata intorno al 55° parallelo, la città è attraversata da fasci di luce anche durante le ore notturne, grazie al sole, che nei giorni prima del solstizio d’inverno non scende più di 12° sotto la linea dell’orizzonte. E' la meta ideale per escursioni avventurose, per praticare sci e snowboard, per scalare montagne e per pescare nei limpidi laghi argentini.

Parco Nazionale della Terra del Fuoco
Nato nel 1960 allo scopo di salvaguardare l’immenso patrimonio naturale di tipo sub-antartico, è il parco più a sud dell’Argentina. Dei suoi 63.000 ettari di superficie, però, solo 2000 sono aperti al pubblico. L’area, incontaminata e dall’aspetto selvaggio, a nord confina con il lago Fagnano e a sud con il Canale di Beagle. Oltre alla flora e alla fauna protette e ospitate, il parco preserva anche l’ecosistema marittimo. Durante la vostra visita, potrete imbattervi con facilità in volpi, oche, condor delle Ande, cormorani e gabbiani.

Parco Los GlaciaresParco Los Glaciares: uno degli spettacoli più belli in naturaEsteso su di una superficie di 4.459 km², Los Glacieres è considerato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Luogo ideale per le escursioni di trekking e alpinismo, il Parco offre scenari suggestivi. Imperdibile il giro in barca tra gli iceberg, toccando Bahía Onelli sul Lago Argentino e i ghiacciai Upsala e Spegazzini. Più facilmente raggiungibile il ghiacciaio Perito Moreno. Spettacolare il fragore dei pezzi di ghiaccio che si staccano dal suo fronte per precipitare nelle limpide acque del Lago Argentino.

Il nostro viaggio, unico e spettacolare, fatto di immagini forti, scenari mozzafiato e di emozioni che restano nel cuore, finisce qui. Perfetta, incontaminata e immensa, questa è la Terra del Fuoco: Argentina e Cile ci mostrano il meglio, racchiudendo in uno scrigno prezioso questa gemma d'inestimabile valore. 

Terra del Fuoco: Argentina e Cile, tra parchi, boschi e ghiacciai Valutazione: 4.95 su 5 Basato su 19 voti.
Articolo pubblicato il
Terra del Fuoco: Argentina e Cile, tra parchi, boschi e ghiacciai
apri
Offerte di viaggio