Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Sulle strade della Borgogna

Percorriamo insieme le strade della Borgogna, da quelle fluviali a quelle dell'entroterra, attraverso vigneti e cantine tipiche

Sulle strade della Borgogna

A volte itinerario di passaggio, tante altre meta predestinata di un viaggio alla scoperta del nord-ovest della Francia, la Borgogna è una regione splendida, ricca di storia, cultura e natura… e perché no, di buona cucina!

Il modo migliore di attraversarla è senza dubbio con l’auto, con le dovute soste e cambi di mezzi di trasporto per entrare perfettamente in sintonia con l’atmosfera del luogo.

La prima tappa del nostro viaggio è di stampo religioso ed è rappresentata dalla cittadina di Nevers, costruita sulla riva destra della Loira, un importante centro turistico, soprattutto grazie al grande capolavoro di architettura romanica che è la chiesa di Saint Etienne. L’edificio fu costruito alla fine dell’ XI° secolo per volere di Guglielmo I°, conte dell’antica città, e oggi costituisce ancora un emblematico esempio di purezza di stile. Di altrettanto interesse, la cattedrale gotica di St-Cry e Ste-Julitte e il Palazzo Ducale, spesso considerato come il primo dei castelli della Loira.

Palazzo Ducale, il primo castello della LoiraLa Charite-sur-Loire
 
Come Nevers, anche La Charite-sur-Loire rappresenta una meta irrinunciabile per chi si reca in Borgogna alla ricerca  degli antichi sentieri dei pellegrini. La città, infatti, si colloca lungo il famoso Cammino di Santiago e può vantarsi di ospitare l’antica chiesa abbaziale, oggi annoverata nel Patrimonio mondiale dell’Unesco.

Dopo aver passeggiato attraverso questi suggestivi centri religiosi, il viaggio prosegue lungo i numerosi canali che segnano la morfologia di questa terra, disegnandone il paesaggio: un vero paradiso per gli amanti del turismo fluviale, dove è addirittura possibile noleggiare delle houseboat, piccole case galleggianti che consentono la navigazione attraverso i fiumi della città.

Le tappe principali sono indubbiamente il Canal de Bourgogne, lungo il quale è possibile ammirare numerosi castelli rinascimentali, e il Canal du Nivernais, considerato il canale più bello di Borgogna e, probabilmente, di tutta la Francia.

L’itinerario può considerarsi terminato soltanto dopo l’attraversamento della Strada dei Vini, vero e proprio filo conduttore per la scoperta della regione, un percorso bellissimo, tra filari di vigneti, aziende vinicole in cui degustare "l'anima" di questa magnifica terra, assaporandone l'essenza, gli aromi e le tradizioni.

In bici, il modo migliore per godersi le Strade dei VIni della Borgogna

La strada include diversi itinerari, suddivisi a seconda della direzione in cui si decide di andare. Si può scegliere di prendere la cosiddetta Strada dei Grandi Vini - chiamata gli "Champs-Elysées della Borgogna", che va da Digione a Santenay - lungo la quale è possibile conoscere ben 24 dei 33 vini regionali, oppure la Strada dei Vini Macônnais-Beaujolais, più a meridione, alla scoperta delle terre tanto care al poeta Lamartine, nato in questi luoghi. Splendida anche la Strada dei Vini dell'Yvonne che tocca diverse località, come Chablis, Auxerre, Vézélay, Tonnerre e Joigny e il nuovo percorso, da poco aperto nei pressi di Châtillon-sur-Seine  chiamato la Strada del Crémant. Infine, andando verso ovest si visita, e si gusta, la produzione vinicola e il paesaggio della porzione di Valle della Loira che appartiene alla Borgogna: siamo sulla Strada dei Coteaux de Pouilly-Sancerre.

Tutte le Strade possono essere percorse sia con la propria auto che con i mezzi pubblici, ma il modo migliore per godere dei panorami girando tra i vigneti e le numerose cantine è sicuramente la bicicletta, che consente di entrare in empatia con il territorio e con la popolazione locale, dal carattere aperto e gioviale e, magari, farsi invitare a tavola per un buon pranzo a base dei tanti prodotti tipici locali!

Sulle strade della Borgogna Valutazione: 4.83 su 5 Basato su 6 voti.
Articolo pubblicato il
Sulle strade della Borgogna
apri
Offerte di viaggio