Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Stadi più grandi del mondo: la classifica

Viaggiamo attraverso i 5 continenti alla scoperta degli stadi più grandi del mondo, dove ogni anno si radunano centinaia di migliaia di tifosi uniti dalla medesima passione

Marco Minei
Stadi più grandi del mondo: la classifica

Coreografie, striscioni, cori, incitamenti, gioia, lacrime, felicità, abbracci, disperazione: in una parola "stadio". Ritrovo fisso delle tifoserie di tutto il mondo, questi impianti raccolgono emozioni così forti e differenti tra loro che s’innalzano quasi a templi pagani. Un miscuglio di colori e voci che scandisce secondo dopo secondo i minuti di qualsiasi evento sportivo che essi accolgono. Andiamo così oggi a scoprire gli stadi più grandi del mondo.

 

1. Rungrado May Day Stadium, Pyongyang - Corea del Nord

E’ nella capitale asiatica che si trova l’impianto più grande al mondo con i suoi 150mila posti a sedere distribuiti su oltre 207mila metri quadri di spazio. Questo stadio oltre ad ospitare gli incontri calcistici più importanti della nazione è soprattutto teatro delle grandiose esibizioni di ginnastica artistica dell’Arirang Festival, un evento che si tiene ogni agosto e che raduna centinaia di migliaia di persone ogni anno.


2. Salt Lake Stadium, Calcutta - India

Il Salt Lake Stadium, Calcutta, India, il secondo fra gli stadi più grandi al mondo

Nella nostra ricerca degli stadi più grandi del mondo rimaniamo in Asia dove incontriamo questo impianto che è la casa di ben tre formazioni calcistiche: il Mohun Began A.C., l’East Begal Football Club ed il Mohammedan S.C. Lo stadio ha una capienza di 120mila posti a sedere ma è riuscito ad arrivare a ben a 131mila spettatori nel 1997 in occasione del derby tra le prime due compagini sopracitate. Nonostante lo sport nazionale indiano sia il cricket, da questi dati emerge visibilmente che anche il calcio riesce a ritagliare una fetta importante del calore e della passione indiana.


3. Michigan Stadium, Ann Arbor - Stati Uniti

Il bagno di folla del Michigan Stadium, Ann Arbor - Stati Uniti, uno dei più grandi e famosi al mondo

Al terzo posto di questa nostra classifica c’è la dimora della squadra di football americano dei Michigan Wolverines che annovera 110mila posti a sedere. Nell’estate del 2014 questo stadio ha visto l’amichevole tra il Real Madrid ed il Manchester United portando sugli spalti ben 109.318 persone aggiudicandosi così il titolo di "incontro calcistico giocato sul suolo americano con più spettatori nella storia di questo sport", segno che anche negli Stati Uniti la passione per il calcio stia aumentando a dismisura.


4. Estadio Azteca, Città del Messico - Messico

Il fascino antico in chiave supermoderna: è l'Estadio Azteca, Città del Messico

Richiami ad età precolombiane risuonano tra le mura ovali di questo stadio il quale, con oltre 105mila posti, oltre ad essere fra gli stadi più grandi del mondo è il più grande del Centro America. L’impianto è la casa del Club America, squadra di prima divisione del campionato di calcio messicano ed ospita abitualmente gli incontri della nazionale di calcio (la selecciòn mexicana). Questo stadio è stato inoltre palcoscenico di ben due finali dei mondiali: la prima nel 1970 che ha visto prevalere il Brasile di Pelè sulla nazionale italiana per 4 ad 1 e la seconda nel 1986 dove ad alzare la coppa fu l’Argentina di Maradona a scapito della Germania Ovest con il risultato di 3 a 2.


5. Melbourne Cricket Ground, Melbourne - Australia

Nel cuore di Melbourne, Australia, il fascino rotondo del Melbourne Cricket Ground

Situato nei pressi del fiume Yarra è la sede del Melbourne Cricket Club e può vantare 105mila posti. Lo stadio non ospita solo partite di cricket ma anche di calcio, calcio australiano (una variante del rugby che prevede squadre di 18 giocatori ed un'ampiezza di campo che può arrivare fino a 185 metri) e football americano. E’ dotato inoltre delle torri d’illuminazione più alte al mondo ed ha ospitato i giochi delle XVI Olimpiadi tenutesi nel 1956 e quelle del Commonwealth del 2006. Fino ad una cinquantina di anni fa lo stadio prevedeva oltre 120mila posti a sedere, capienza che ne faceva il terzo fra gli stadi più grandi del mondo, poi con i lavori di restauro tenutisi nel corso degli anni la sua grandezza è andata a diminuire.


6. Bukit Jalil National Stadium, Kuala Lumpur - Malesia

Un'architettura perfetta quella del Bukit Jalil National Stadium di Kuala Lumpur, Malesia

Costruito nel 1998 questo stadio può ospitare fino a 100mila persone. Questo nuovo e bellissimo impianto è il teatro delle partite di calcio della nazionale malese. Ha inoltre ospitato le Olimpiadi del Commonwealth del 1998 ed i Southest Asian Games (una sorta di Olimpiade che prevede la partecipazione di 11 compagini del sudest asiatico) del 2001.


7. Camp Nou, Barcelona - Spagna

Il fantastico amp NOu di Barcellona: teatro di scontri fra giganti del calcio europeo e internazionale

Ultimo nella classifica degli stadi più grandi del mondo ma primo fra quelli d’Europa: con i suoi 98.797 posti a sedere ed è la dimora del Barcelona F.C., una delle compagini calcistiche più titolate a livello mondiale. Costruito nel 1957 ha subito molti interventi di ristrutturazione ed oltre ad ospitare le partite casalinghe dei Blaugrana è teatro ogni anno di numerosi concerti di star internazionali tra cui Michael Jackson, U2 e Bruce Springsteen. Lo stadio ospita anche, nella tribuna principale, un museo dedicato alla storia calcistica del club. E’ stato infine scenario di due finali della Uefa Champions League: nel 1989 con la vittoria del Milan di Arrigo Sacchi e nel 1999 dove la coppa dalle grandi orecchie fu sollevata dal Manchester United.

Che sia calcio, football, cricket, atletica o altro ancora il richiamo dello stadio a volte sembra essere davvero più forte di qualsiasi altra cosa. Dagli antichi romani e greci, con i loro spettacoli di gladiatori e le loro Olimpiadi, fino ai giorni nostri, questa tradizione sembra essere un continuum davvero mpossibile da spezzare.

Che vinca il migliore.

Stadi più grandi del mondo: la classifica Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Marco Minei
Stadi più grandi del mondo: la classifica
apri
Offerte di viaggio