Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Sicilia on the road. Seconda puntata.

Continua il viaggio in macchina per la Sicilia. Stavolta la tappa è Catania

Sicilia on the road. Seconda puntata.

Eccoci di nuovo alla guida, direzione Catania.

Per questa tappa abbiamo deciso di campeggiare. Pernotteremo a Santa Maria la Scala, nel campeggio la Timpa che prende il nome dalla piccola riserva naturale sulla quale sorge. Da Catania si può proseguire lungo la litoranea e visitare Aci trezza, Acireale e Aci castello, pernottando in una delle tre località, poco distanti l'una dall'altra.

Dopo esserci sistemate in campeggio decidiamo di concederci una tarda colazione. Sul lungomare di Aci trezza ci sono diversi bar e ristoranti che offrono le specialità tipiche della Sicilia. Noi optiamo per una classica brioche e granita: ce ne sono di tutti i gusti ma le mie preferite sono quelle al limone e ai gelsi, davvero eccezionali! Nel frattempo ci propongono di fare un giro su un peschereccio che ci porterà lungo la costa facendoci fare una visita ai faraglioni del Ciclope - si dice che li abbia lanciati Polifemo accecato e furioso contro Ulisse -, e un bagno al largo della piccola isola Lachea. Il giro sul peschereccio è stato davvero un'ottima idea, quattro chiacchiere con la gente del luogo fanno sempre bene! E poi, prendere il sole comodamente seduti in barca è sempre un piacere.

Sul tardi, dato che cucinare in campeggio non fa per noi, decidiamo di andare a Catania per cena e divertirci un po' nella città con la vita notturna più sfrenata del sud Italia. È d’obbligo un aperitivo da Savia che, ci dicono, fa gli arancini più buoni di tutta la città. Si trova nei pressi di via Etnea e se siete fortunati potrete vedere la sciara di fuoco dell’Etna proprio passeggiando su questa strada. Di fronte c’è il Giardino Bellini, o meglio la villa, e potete fare una piacevole passeggiata nel viale degli uomini illustri e riposarvi vicino una delle tante fontane del giardino.

Purtroppo per noi resteremo solo una notte a Catania ed essendo anche un po’ stanche per il viaggio non godremo delle notti brave catanesi, ma sappiate che ci sono diverse discoteche lungo le spiagge. Optiamo invece per bere una birra all’Ostello, in piazza Currò. La particolarità di questo posto è che nella piccola sala di sotto c’è una grotta di pietra lavica dalla quale si intravedono anche le acque dell’Amenano che scorrono sotto la città. Prima di tornare in campeggio diamo un ultimo sguardo alla piazza del Duomo che ospita anche la statua dell’elefante, simbolo della città.

Ora non ci resta che andare a riposare, il viaggio continua…

Sicilia on the road. Seconda puntata. Valutazione: 4.00 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Sicilia on the road. Seconda puntata.
apri
Offerte di viaggio