Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

San Miguel de Allende: la migliore città del mondo!

Un viaggio dritto al cuore del Messico alla scoperta di San Miguel de Allende, tra musica, cultura, natura e antiche tradizioni

San Miguel de Allende: la migliore città del mondo!
Se guardate la cartina del Messico, a metà strada tra Guatemala e Texas, nel mezzo tra i due Oceani, scoprirete che nel "Corazon de Mexico" si trova San Miguel de Allende, una città coloniale di un centinaio di migliaia di abitanti, a 1900 metri slm, su un altipiano semidesertico nello Stato del Guanajuato.

Non è un caso che secondo il sondaggio della nota rivista di viaggi Condé Nast Travel, San Miguel de Allende sia stata eletta la migliore città del mondo. Sissignori, prima di Roma, Firenze, Parigi, New York. Già annoverata tra i Patrimoni dell'Umanità dall'UNESCO, per le sue peculiarità storiche, architettoniche, le sue stradine e scorci fotogenici e di naturale bellezza, la città che porta il nome dell'Arcangelo più importante del Paradiso, che con la sua spada scaccia il demonio dai cieli, è anche annoverata tra i "Pueblos Magico" (Città Magiche) e vi possiamo assicurare che lo è davvero.

Dagli anni '50 è una nota meta turistica, sia nazionale che internazionale, in particolare per celebrare matrimoni, trascorrere la luna di miele o semplicemente qualche giorno di vacanza esplorando la città ed i suoi dintorni, ma non manca anche chi decide di vivere qui, proprio come fanno, ormai da tempo, molti "gringos".

Non a caso San Miguel è abitata da circa 10.000 stranieri, soprattutto statunitensi, ma anche Canadesi ed Europei, che ne apprezzano il clima mite (la temperatura media è di 23° tutto l'anno), la vivace vita sociale e culturale, i numerosi ed ottimi ristoranti e locali notturni con musica dal vivo, gallerie d'arte, le sue strade di pietre e ciottoli, romanticamente illuminate la sera da lampade in ferro battuto, le belle Chiese in stili diversi, tra cui spicca la guglia in tardo Barocco della Parroquia nella piazza principale, e gli edifici coloniali che spesso nascondono all'interno giardini rigogliosi pieni di fiori ed alberi da frutto.

Uno scorcio con le caratteristiche abitazioni colorate di San Miguel de Allende, Messico

Anche il costo della vita è decisamente favorevole grazie soprattutto al cambio tra Dollaro, o Euro, e pesos.

Clima, bellezza, vivibilità e costo della vita basso: abbiamo tutti gli ingredienti grazie ai quali San Miguel de Allende è considerata la migliore citta del mondo.

Ritornando alla vita cittadina bisogna dire che qui più che altrove in Messico si fa sempre Fiesta... ogni scusa è buona: un matrimonio tipo non può far a meno di Mariachi che suonano romantiche canzoni, nel loro elegante costume, mentre la sposa compie il tradizionale giro della città sull'asinello bardato di fiori, e dei trampolieri con grandi maschere in cartapesta, che riproducono le sembianze degli sposi, danzano intorno, offrendo tequila agli invitati; lo spettacolo va in scena anche in occasione di altre feste, come quella per esempio di un Santo Patrono del quartiere, con parate folcloristiche, processioni a cui spesso partecipano anche gli "indios" con i loro colorati costumi atzechi, coperti di piume.

O ancora, con lo svolgersi di una Festa Nazionale, come la Fiestas Patrias che dura l'intero mese di settembre con decorazioni e parate patriottiche.

In Messico , ed in particolare a San Miguelde Allende, si festeggia tutto, persino la morte, come succede durante los Dias de los Muertos, a novembre, quando tutta la città si riempie di altari di dalie colorate di giallo e viola, con scheletri e teschi sorridenti, magari di zucchero e decorati.

La sera si può assistere alla "Parata delle Catrine", ovvero ragazze e bambine truccate da scheletro con lunghi vestiti e cappelli piumati del Secolo scorso e ragazzi in frac e tuba, sempre truccati da scheletro.

La tradizione Messicana della Catrina non ha nulla a che fare con Halloween (celebrato dagli anglosassoni): si tratta di un personaggio allegorico, creato da artisti Messicani rivoluzionari, che ritraevano la classe borghese dei colonizzatori prima della Rivoluzione, come scheletri vestiti a festa. 

Il magnifico Santuario di Atotonilco a San Miguel de Allende

Se avete intenzione di visitare San Miguel de Allende, prendete il caratteristico tram su ruote, che assomiglia vagamente ai "cable car" di San Francisco, che compie ogni mezz'ora circa il giro turistico con tanto di guida che vi spiegherà i segreti di ogni angolo della città: in particolare vale la pena vedere El Chorro, una fonte dietro al Parque Juarez, dove un tempo (ma spesso ancora oggi) le donne locali facevano il bucato, sbattendo i panni coloratissimi sulla pietra di cui sono fatte le vasche, dal caratteristico colore rosso. Molto interessanti anche i murales all'interno dell'Istituto Allende, l'Accademia di belle Arti, molto rinomata in tutto il Paese. 

Vale la pena visitare anche la Fabrica de L'Aurora, un grande edificio di architettura industriale (ex manifattura tessile, recentemente trasformato in centro artistico con atelier di pittori e scultori, gallerie e negozi di antiquariato ed artigianato) alle porte della città vicino al colorato e pittoresco quartiere Guadalupe, soprattutto se si svolge uno dei numerosi "Art Walk", con rinfreschi offerti dai galleristi. 

Ad una manciata di chilometri, se volete rilassarvi e curare corpo e spirito, ci sono degli stabilimenti di acque termali, con piscine e grotte in ambientazione rustica circondati da flora tropicale, dove immergervi nell'acqua termale a 34°-37°, farvi fare un massaggio rilassante e sorseggiare un Margarita o una Pina colada. Nelle vicinanze c'è il Santuario di Atotonilco, con le sue volte affrescate, che qui (con tutto il rispetto per l'incomparabile originale) chiamano la Cappella Sistina del Messico. 

Durante la Semana Santa, sul Sagrato di questo Santuario, rappresentano una versione abbastanza cruenta della Via Crucis, molto seguita dalla popolazione locale. 

L'area archeologica del La Canada de la Virgen con i resti di un'antica piramide azteca

Raccomandiamo una visita al Giardino Botanico El Charco de L'Ingenio, un bellissimo Parco naturale, nella parte alta della città, denominata "Luciernaga", dove ammirare e conoscere meglio le piante grasse e le cactacee endemiche della regione e del Messico, oltre ai numerosi uccelli migratori e stanziali che si fermano nella piccola presa sottostante.

Sempre nelle vicinanze di San Miguel de Allende si trovano anche i resti di una piramide: La Canada de la Virgen. Si pensa sia di epoca atzeca o addirittura antecedente. 

Festival, spettacoli e concerti sono di casa, nel Teatro Angela Peralta o nelle Chiese, oltre a corsi di yoga, meditazione, tai chi, zumba, ceramica, pittura e di lingue ogni giorno e a tutte le ore! Credeteci c'è solo l'imbarazzo della scelta e non correrete certo il rischio di annoiarvi! Il venerdì mattina nei caffè, in biblioteca o presso l'ufficio turistico, troverete il settimanale gratuito "Que Pasa", dove scoprire tutti gli eventi della settimana.

L'unico rischio che correrete è quello di voler rimanere per tutta la vita a San Miguel de Allende...la "migliore città del mondo"!

San Miguel de Allende: la migliore città del mondo! Valutazione: 4.67 su 5 Basato su 6 voti.
Articolo pubblicato il
San Miguel de Allende: la migliore città del mondo!
apri
Offerte di viaggio