Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Quattro città per scoprire l'India

Un viaggio emozionante e spirituale alla scoperta di un Paese unico: da New Delhi alla sacra Varanasi, passando per la città rossa Jaipur e il Taj Mahal

Quattro città per scoprire l'India

Proviamo a portarvi in India per un viaggio speciale che vi farà scoprire la grande varietà offerta da questo mistico e suggestivo Paese, dalle città all’avanguardia come New Delhi fino al millenario senso di spiritualità che vi regalerà Varanasi.

1° tappa.
Il viaggio alla scoperta dell’India Nord Orientale inizia da New Delhi. È la capitale e la seconda città più popolosa della nazione. Fin dal 1920 è divisa in due parti: la città vecchia e la nuova Delhi costruita in quegli anni dai coloni inglesi. Il tour parte con una passeggiata nella vecchia Delhi, luogo caotico e brulicante di gente. Venditori ambulanti si susseguono numerosi per i vicoletti, mentre fruttivendoli improvvisati e semplici persone riposano per strada fumando del tabacco. Addentratevi nel mercato di spezie di Kwari Bowli e fatevi rapire dagli aromi che si sprigionano nell’aria. Date anche un’occhiata ad uno dei numerosi templi che si possono trovare in Old Delhi, magari all’ora di pranzo, così potrete dividere un pasto con i fedeli che accorreranno numerosi.

Salite, poi, su un tipico tuk tuk (meglio contrattare il prezzo prima per evitare fregature!) e fatevi portare verso il Forte Rosso non lontano dalla vecchia città. Questo monumento è stato dichiarato patrimonio dell’ùumanità dall’UNESCO e al suo interno potrete trovare una perfetta sintesi tra arte persiana, europea e indiana, rappresentata dalle stanze imperiali, dal trono e dalle sale per le udienze e le riunioni ministeriali.

Un altro luogo da visitare a New Delhi è l’India Gate, una monumentale porta d’ingresso alla città sotto la quale gli indiani usano riunirsi e organizzare pic-nic. Potrebbe essere un’ottima idea per ristorarsi e poi proseguire per il Palazzo presidenziale che dista solo 4 km. È uno degli edifici reali più grandi del mondo, con circa 350 stanze, e nel periodo coloniale ospitava i viceré britannici.

Il tempio di Sikh è un altro sito di grande interesse culturale. Prima di potervi entrare, i fedeli devono immergersi in una vasca sacra per un bagno purificatore. Non lontano si trova anche l’affascinante moschea di Juma Masjid nella quale sono conservati molti oggetti archeologici tra cui una copia antichissima del Corano scritta su pelle di cervo.


2° tappa
.
A soli 200 km da New Delhi si trova la città di Agra che ospita una delle sette meraviglie del mondo moderno, nonché patrimonio dell’Umanità, il maestoso Taj Mahal. Un’opera dalla perfetta geometria e cura di ogni particolare, commissionata nel 1632 dall'imperatore Shah Jehan per onorare la defunta moglie, Arjumand Banu Begum. Il mausoleo è costruito in marmo bianco e per le sue decorazioni si contano più di 28 pietre preziose o semi preziose. I suoi Giardini sono divisi in quattro parti, attraversati da canali d’acqua che ne riflettono  l'imponente figura.


3° tappa
.
Lasciamo Agra per entrare nella regione del Rajasthan. Obiettivo: la capitale, Jaipur. Si può arrivare comodamente in treno, con una tratta che varia dalle quattro alle sei ore. Viaggiare su rotaie è il modo più diffuso per gli spostamenti in India e anche quello più folkloristico che vi permetterà di fare conoscenza con gli abitanti del posto e scambiare con loro qualche parola.

La "città della vittoria" si colora di rosa al tramonto grazie alla particolare pietra con la quale sono costruiti i suoi edifici. La città vecchia, invece, è ricca di bazaar tra i quali curiosare e acquistare qualche souvenir. Da vedere sicuramente il monumento di Hawa Mahal, un edificio di cinque piani dal quale si affacciavano le donne della famiglia reale per osservare le processioni che si tenevano per le strade.

Imperdibile è anche il City Palace, un complesso di palazzi monumentali come il Chandra Mahal e il Mubarak Mahal, dove ora sorge un museo, e che per la maggior parte sono ancora residenze reali. È circondato da numerosi giardini nei quali ci si può concedere una piacevole passeggiata.

A circa 2,5 km dalla città, a Galta, si trova il Tempio delle Scimmie. Per arrivare a destinazione, però, dovrete salire per circa 200 m lungo un dirupo, ma la fatica sarà ripagata dai meravigliosi paesaggi durante il cammino.



4° tappa.
 
Spostatevi, poi, con un volo interno per ottimizzare i tempi. Dall’aereoporto di Sanganer a quello di Varanasi, sono circa 3 e mezza di volo. Una volta arrivati, l'emozione prenderà il sopravvento, e potrete dire di essere stati nella città vivente più antica del mondo con circa 4.000 anni di storia!

Varanasi è una tappa molto interessante per capire a fondo la cultura induista, essendo la città sacra per questa religione. Ogni praticante, infatti, deve recarsi in pellegrinaggio almeno una volta nella vita ed immergersi, scendendo da cinque differenti gaths (scale), nelle acque del fiume sacro, il Gange. Per osservare da una posizione privilegiata questi riti vi conviene salire su una delle numerose barche che risalgono il fiume.

Il Tempio d’oro, dedicato a Shiva, catapulta lo spettatore in un’atmosfera suggestiva. Le sue cupole di rame dorato lo rendono uno dei luoghi più affascinanti dell’India. Purtroppo l’accesso al tempio è riservato ai soli indù.

A soli 10 km dalla città, invece, potrete ammirare il Dhamek Stupa, monumento eretto nel luogo dove Siddharta pronunciò il famoso discorso prima di raggiungere l’illuminazione e divenire Buddha. Il museo archeologico è un’altra tappa obbligatoria, ricco di reperti storici che raccontano i quattro millenni di vita della città sacra.

Sarete quindi immersi in una spiritualità tutta nuova, con l’aria che profuma d’incenso, i colori delle spezie e i sapori forti; le strade colorate dai visi sgargianti dei santoni e dai sari delle donne. Vita caotica e tranquillità interiore si fondono in India, e la speranza è che di questo viaggio vi rimanga la serenità d'animo che i suoi abitanti emanano.

Quattro città per scoprire l'India Valutazione: 4.88 su 5 Basato su 8 voti.
Articolo pubblicato il
Quattro città per scoprire l'India
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio