Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Porto il gatto in aereo

Consigli utili e suggerimenti per viaggiare con il gatto in tranquillità e sicurezza

Porto il gatto in aereo
Prendere l'aereo può essere molto stressante per il proprio gatto, ma con alcuni accorgimenti si riesce a rendere il viaggio più confortevole e si può evitare di lasciarlo a casa. Ecco alcuni consigli per il viaggiatore e il suo felino, per consentire che anche il "trasportato a quattro zampe" possa godersi quanto più tranquillamente possibile la traversata in volo.

Prima di tutto, è consigliato far fare all'animale uno spuntino un paio d'ore prima di partire: lo renderà più calmo e quindi meno stressato per affrontare il "tratto in sospensione".

Poi, è opportuno fare passeggiare il quadrupede quanto più possibile prima di metterlo in gabbietta, e farlo bere anche più del dovuto, preventivamente all'imbarco, per evitare che ne abbia bisogno durante il volo.

È bene prenotare il volo qualche giorno prima, e cercare di fare salire il gatto in cabina con il padrone: in questo caso, il check in dovrà essere effettuato il più tardi possibile in modo da fare ambientare prima l'animale. Viceversa, la stessa operazione dovrà essere fatta in fretta se il felino viaggerà nella gabbia in stiva, per potere trovare un posticino quanto più possibilmente sicuro, calmo e tranquillo. 

Ricordare di non mettere il lucchetto alla gabbietta, così da permettere al personale di bordo di prestare aiuto al micio se necessario.

Buona norma è quella di fare abituare il proprio gatto ai viaggi, cosicchè il volo risulterà meno traumatico, e l'animale non darà fastidio con i suoi miagolii agli altri passeggeri.

Doveroso anche munirsi di una scheda con tutti i controlli effettuati sul quadrupede almeno pochi giorni prima, in modo da tranquillizzare il personale di bordo e tutti i passeggeri (cosa che molte compagnie aeree richiedono esplicitamente).

In ultimo, importante per il micio viaggiatore, scegliere di partire sempre in giorni feriali così da trovare tutto il personale necessario per accudire e prendersi cura del gatto e stargli vicino in situazioni di emergenza.

Mettersi in viaggio con il proprio felino o con altri animali domestici insomma, comporta certo delle restrizioni o piccole limitazioni, ma non è impossibile.
Porto il gatto in aereo Valutazione: 4.00 su 5 Basato su 1 voti.
Articolo pubblicato il
Porto il gatto in aereo
apri
Offerte di viaggio