Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Parte con il padre defunto. Il viaggio della memoria di Jinna Yang

La forza del viaggio come ritorno alle origini, in compagnia del padre defunto che tanto avrebbe voluto visitare Europa ed Africa. Una figlia determinata a realizzare il sogno del suo papà

Parte con il padre defunto. Il viaggio della memoria di Jinna Yang
Jinna Yang è una ragazza come tante altre, una di quelle ragazze con un blog in cui ama raccontare le sue storie, mostrare i suoi interessi e le sue passioni. Molti dei suoi post sono dedicati al suo papà con il quale è cresciuta, separatosi dalla mamma quando Jinna aveva solo 7 anni.

Cresce insieme a lui e con lui progetta un viaggio tanto desiderato, in Europa ed in Africa ma purtroppo il papà non ha il tempo di realizzarlo perché nel 2012 muore per un cancro allo stomaco. Ma Jinna non si perde d'animo e decide di progettare e realizzare il viaggio comunque, pensa al modo di portare il padre con se, per fargli vivere quell'esperienza che in vita tanto avrebbe desiderato.

Così la giovane contatta una società di grafiche chiedendo di realizzare per lei una sagoma a misura reale del padre, nel suo vestito più elegante, ma l'immagine realizzata è davvero troppo grande per essere trasportata in giro in modo agevole. Allora Jinna contatta il padre di una sua amica, che lavora come disegnatore industriale, il quale la aiuta a rendere l'immagine pieghevole, in quattro parti, facili da trasportare nello zaino, senza che siano necessari ulteriori costi aggiuntivi per i voli prenotati.

Jinna con l'immagine del padre... piegata

L'idea è semplice, viaggiare con l'immagine a grandezza reale del padre, come se egli fosse con lei, ed insieme a lui posare in foto davanti alle attrazioni più famose dei luoghi visitati. 

Ha così inizio il viaggio nella memoria, insieme al padre tanto amato, attraverso l'Europa, partendo dall'Islanda, passando per l'Italia, in cui Jinna visita Roma, Firenze, Pisa ed altre località, e la Croazia. In ogni luogo il papà è lì, di fianco a Jinna che sceglie l'esposizione migliore per le sue foto.

Molti i media che si interessano alla cosa, tra questi la CNN che dedica un lungo articolo a questa ragazza creativa e coraggiosa, e la notizia viene diffusa in tutto il mondo, tante le manifestazioni di solidarietà nei confronti di Jinna, i consigli e le manifestazioni di affetto.
Non mancano le critiche di alcune persone che accusano la ragazza di aver pubblicato foto non reali, ma Jinna sembra non curarsene troppo, contenta di aver raggiunto il suo obiettivo e di avere, dice: <>.

Preparazione foto Jinna

Se vuoi leggere dell'esperienza di Jinna vai al suo blog cliccando qui: http://greaseandglamour.com/
Di seguito alcune delle foto di Jinna e suo padre.

1. Jinna in Islanda alla cascata Gullfoss (letteralmente gull "cascata" e foss "dorata")
Jinna in Islanda


2. Jinna in Islanda alla Laguna Blu, area geotermale di notevole interesse.
Jinna alla Laguna Blu


3. Jinna a Parigi. Sullo sfondo il museo del Louvre.
Jinna a Parigi. Louvre


4. Jinna a Parigi e sullo sfondo la torre Eiffel.      5. Jinna arriva in Italia e visita Pisa.
     Jinna a Parigi sotto la torre Eiffel                    Jinna a Pisa


6. Jinna visita la capitale italiana e scatta una foto davanti al Colosseo
Jinna a Roma: il Colosseo


7. Jinna a Levanto
Jinna in riviera


8. Jinna a Londra davanti alla cattedrale di San Paolo
Jinna a Londra
Parte con il padre defunto. Il viaggio della memoria di Jinna Yang Valutazione: 4.67 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Parte con il padre defunto. Il viaggio della memoria di Jinna Yang
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio