Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Paesi Sicuri: i primi 10 per il Global Peace Index

Sicurezza e infrastrutture. Ecco cosa chiedono i turisti: il Global Peace Index risponde con la classifica dei paesi sicuri. Per viaggi sereni senza sorprese

Paesi Sicuri: i primi 10 per il Global Peace Index

Le ferie estive sono ormai alle porte e, se molti, hanno già deciso dove trascorrere il proprio meritato riposo, altri, sono ancora indecisi su quale destinazione scegliere. Su un punto, però, sono tutti d'accordo: organizzare un viaggio in paesi sicuri.

Già. Ma come facciamo a sapere quale sono i paesi sicuri e quelli da evitare? Niente paura. Ci pensa il Global Peace Index. 

Infatti, oltre al World Economic Forum - che ci consegna il quadro delle nazioni più accoglienti per i turisti - e alla Farnesina con i suoi portali sempre aggiornati per viaggiare sicuri, il Global Peace Index, redatto dall’Istituto per l’economia e la pace di Sydney, stila periodicamente la classifica dei paesi sicuri, quelli in cui viaggiare e soggiornare senza correre rischi di alcun tipo.


I parametri presi in considerazione dal Global Peace Index per indicare i paesi sicuri sono vari e numerosi. Infatti, non basta semplicemente un sistema politico sano, con una forte repressione della criminalità e alti standard di sicurezza. Si valuta, infatti, anche il livello di politica interna, i flussi migratori, i redditi medi pro capite e i servizi offerti a turisti e viaggiatori di passaggio. Solo così, infatti, il turista avrà a disposizione il quadro completo dei paesi sicuri - e di quelli più pericolosi - al mondo.

Fatta questa breve premessa, scopriamo i primi dieci paesi sicuri nella classica del Global Peace Index.


10. Repubblica Ceca

La bella Praga e il Ponte Carlo: la Repubblica Ceca è al primo posto fra i paesi sicuri secondo il Global Peace IndexNata nel 1993 come Cecoslovacchia, dopo la Rivoluzione di Velluto e la seguente scissione dalla Slovacchia, dopo un passato di guerre, scontri e violenze, la Repubblica Ceca può vantare oggi un’economia piuttosto stabile, incrementata soprattutto dal settore turistico – Praga e le importanti sorgenti termali richiamano ogni anno almeno dieci milioni di turisti - e da quello delle comunicazioni internazionali. Non a caso, infatti, dalla Repubblica Ceca parte una fitta rete d’infrastrutture che collega il Paese con Italia, Svizzera, Slovenia, Polonia, Croazia, Germania, Russia e Austria.


9. Australia

Montagne, vaste praterie, piane desertiche e cuore della barriera corallina più grande al mondo. Questa è l’Australia.  Su di una superficie incredibilmente estesa, gli scenari mozzafiato si rincorrono l’un l’altro, in un’alternanza di colori e sfumature uniche al mondo. Un apparato di governo efficiente e stabile, un’eccellente condizione sanitaria, un sistema di manutenzione stradale sempre più efficiente e il basso tasso di criminalità fanno dell’Australia uno dei più grandi tra i paesi sicuri del Global Peace Index, al riparo da guerre e attacchi terroristici.


8. Giappone

Splendido il Monte Fuji, uno dei luoghi più visitati in GiapponeNonostante sia una delle Nazioni a più alto rischio sismico, il Giappone è uno dei paesi sicuri più efficienti al mondo. Protagonista di una sorta di miracolo economico nel secondo dopoguerra, il Paese del Sol Levante, può vantare un’eccellente rete d’infrastrutture e trasporti, un’economia solida e stabile – è la seconda potenza economica dell’Asia – e un numero infinito di multinazionali leader nel commercio mondiale. Il tutto, arricchito da metropoli e paesaggi naturali che affascinano anche il turista più diffidente.


7. Canada

Un Paese ricco di possibilità, porta d’ingresso per le Cascate del Niagara e punto di partenza per esplorare i Grandi Laghi Americani. Il Canada – il secondo paese più esteso al mondo – culla di panorami naturali floridi e spettacolari, rappresenta il top dei paesi sicuri d’Oltreoceano. Una monarchia costituzionale – con a capo la Regina Elisabetta II – un paese dall’alta qualità della vita, una delle nazioni più sviluppate al mondo, con un basso tasso di criminalità, rappresenta una delle mete ideali per un viaggio senza preoccupazioni.


6. Finlandia

Viaggiare nel mondo senza scoprire le meraviglie e i tesori della Finlandia, sarebbe davvero un sacrilegio. Una delle Nazioni europee più ricche, con un reddito pro capite piuttosto alto, la Finlandia ha diverse frecce al proprio arco: non solo offre ai suoi turisti l’incredibile spettacolo dell’Aurora Boreale, ma li accoglie con elevati standard di sicurezza, una capillare rete di trasporti e infrastrutture e un efficiente sistema sanitario.


5. Svizzera

Nella classica dei paesi sicuri per il Global Peace Index potrebbe mai mancare la pacifica Svizzera? Ovviamente, no. Incastonata tra ghiacciai e specchi d’acqua, terra efficiente e rigorosa, la Svizzera è uno dei paesi più tranquilli al mondo. Da sempre lontana da guerre e lotte interne, la sicurezza in Svizzera è garantita anche dalla sua storica posizione di neutralità.


4. Nuova Zelanda

Notte a Auckland, una delle più belle città della Nuova Zelanda, uno dei paesi più sicuri al mondoUna terra ancora incontaminata, pura e rigogliosa. Lontana dal turismo di massa e dagli episodi delittuosi e di microcriminalità – le carceri, infatti, sono quasi del tutto vuote - la Nuova Zelanda, tra i paesi sicuri, è quella che offre gli spettacoli naturali più belli al mondo.


3. Austria

L'imponente Fortezza Hohensalzburg, uno dei simboli dell'Austria, terra sicura e serenaNel bel mezzo dell’Europa, una piccola Nazione, ricca di arte, cultura e storia. Qui, nella terra di Mozart, dove la situazione politica è stabile, il sistema dei trasporti è rapido ed efficiente, dove le strutture sanitarie sono all’avanguardia e si può reperire qualsiasi tipo di medicina in breve tempo, la sicurezza è ai massimi livelli.


2. Danimarca

Gemma del Nord Europa, la Danimarca si dimostra un Paese all’altezza delle aspettative. Il tasso di criminalità qui è davvero molto basso: rari, infatti, gli episodi di violenza, gli omicidi e i furti. Un Paese sempre attento ai bisogni di turisti e cittadini in cui vivere e viaggiare diventa un piacere.


1. Islanda

Notte a Reykjavik: l'Islanda, terra sicura e magicaEcco la regina dei paesi sicuri! Qui, tra centri termali all’avanguardia, geyser e vulcani attivi, non si riscontrano particolari problemi di sicurezza. Il tasso di criminalità è irrisorio e il governo centrale è uno tra i più stabili al mondo. Una terra fiorente e accogliente, improntata al benessere e alla sicurezza dei propri abitanti e dei numerosi turisti che, anno dopo anno, vivacizzano l'isola più tranquilla dell'Oceano Atlantico. 

Ecco. Adesso sì che potete organizzare le vostre meritate vacanze nei paesi sicuri più belli al mondo. Grazie alle valutazioni del Global Peace Index il vostro unico pensiero in vacanza sarà il divertimento!

Paesi Sicuri: i primi 10 per il Global Peace Index Valutazione: 4.91 su 5 Basato su 11 voti.
Articolo pubblicato il
Paesi Sicuri: i primi 10 per il Global Peace Index
apri
Offerte di viaggio