Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Onsen: Giappone, la terra del benessere

Gli onsen in Giappone costituiscono una delle principali attrattive per i turisti, vediamo alcune tra le più belle terme giapponesi

Onsen: Giappone, la terra del benessere
Il Giappone è una terra con una forte attività sismica e vulcanica che favorisce i tanti fenomeni geologici che la caratterizzano, come le sue famose fonti di acqua termale calda. In esse, fin dai tempi antichi, gli abitanti della terra del “sol levante” sono soliti fare il bagno.

Il nome preciso con cui sono chiamate le terme giapponesi è “onsen” e bagnarsi negli onsen in Giappone è una tradizione che dura da millenni.

Secondo lo Shinto, l'antica religione giapponese, le calde acque ricche di minerali che madre terra dona ai suoi figli, hanno la capacità di depurare l'uomo dai mali della morte e della malattia.

Luoghi di grande sacralità e spiritualità, dunque, ma non solo, le terme giapponesi rappresentavano un tempo - e rappresentano ancora oggi - anche un luogo di aggregazione e socializzazione dove rapportarsi gli uni agli altri nel pieno rispetto del bon ton giapponese.

Se è vero, infatti, che gli onsen sono luogo di aggregazione, essi non sono di certo posti in cui fare confusione, anzi, oltre alla nudità totale, che è una condizione obbligatoria per l'accesso in vasca, i frequentatori devono sforzarsi di onorare il luogo che li accoglie conversando con toni di voce pacati e discreti.

Oggi gli onsen sono frequentati da persone di ogni sesso e ogni età, sono luoghi particolarmente amati dagli abitanti e apprezzati dai turisti che non possono fare a meno di provarle.

Più di 3000, infatti, sono gli onsen in Giappone. Che si tratti di terme al chiuso o all'aperto, esse sono disseminate su tutto il territorio e collocate tanto in luoghi montani, isolati dal caos della vita cittadina, quanto in località prossime alla spiaggia, dove l'attività vulcanica è in egual modo presente.

Ecco un elenco di quelli che vale sicuramente la pena visitare:

Iya Onsen - Tokushima
Lontano dalla realtà cittadina ed immerso nella natura più incontaminata, l'Iya Onsen, è situato nella parte occidentale di Tokushima, sull'isola di Shikoku.
Raggiungibile unicamente tramite una funivia, l'Iya Onsen, fa capolino tra ripide montagne e una folta vegetazione, mantenendo vivo il senso di spiritualità che il bagno termale giapponese possiede ed invita i suoi frequentatori a rispettare la natura, la cultura, le tradizioni di un mondo ancora originale ed incontaminato.


Takegawa Onsen - BeppuL'ingresso al Takegawa Onsen di Beppu: qui è possibile fare le sabbiature calde
Beppu è situata sull'isola di Kyushu, che presenta l'attività vulcanica più abbondante di tutto il Giappone.

Questa città infatti è così famosa per la sua attività geotermica, che ogni anno attira milioni di visitatori, desiderosi provare l'esperienza delle migliori terme giapponesi.

Tra tutti i siti termali di cui Beppu dispone merita di essere ricordato il Takegawa Onsen.

Risalente al secolo XIX, il Takegawa Onsen offre, oltre alla possibilità di un rilassate bagno nell'acqua termale, anche l'occasione di sperimentare le sabbiature calde.

Dogo Onsen - Matsuyama
Una delle più antiche sorgenti termali onsen in Giappone è il Dogo Onsen, che vanta di una storia di oltre mille anni.
Imponente e maestoso all'esterno, accogliente e comodo all'interno, il Dogo Onsen si sviluppa su tre livelli. I suoi bagni, così famosi, addirittura si affollano durante le ore di punta, ad esempio in prima serata e prima di cena.
Quasi completamente immerso nell'ambiente suburbano di Matsuyama, il Dogo Onsen riesce a conferire alla città stessa, la sensazione di una località turistica: non è raro, infatti, incontrare i suoi ospiti che passeggiano per le strade ancora in abiti Yutaka dopo aver fatto il bagno.

Utoro Onsen - HokkaidoL'Utoro Onsen tra montagne e mare è un vero paradiso tra le terme giapponesi

Utoro Onsen si trova a nord di Hokkaido, di fronte al mare Okhotsk.

Oltre che per le caratteristiche che accomunano tutte le stazioni termali giapponesi, l'Utoro Onsen è noto per i meravigliosi tramonti sul mare che da qui si possono osservare, e si distingue dagli altri per lo stile moderno delle sue piscine.

Le acque delle sorgenti sono anche note per le loro proprietà leviganti e depurative che conferiscono alla pelle un aspetto bello e sano.

Kusatsu Onsen - Kanto
Grandi volumi di acqua termale, considerati miracolosi perché in grado di curare ogni malattia, sono quelli che costituiscono il Kusatsu Onsen.
Situato ad un'altitudine di 1200 metri sopra livello del mare, nelle montagne della Prefettura di Gunma, questa stazione termale abbina alle proprietà rilassanti delle terme giapponesi, il divertimento offerto dalle immense piste sciistiche attive in inverno.
Valore aggiunto del Kusatsu Onsen è la sua collocazione lungo la Strada Romantica del Giappone.
Kusatsu Onsen: Giappone, uno dei più bei centri temali dell'isolaNessun altro luogo al mondo ha saputo regalare all'uomo l'esperienza magica di un bagno miracoloso e rigenerante in acque “naturalmente” calde se non lui, il regno dei vulcani, dei terremoti, dei fenomeni geologici di ogni tipo. Stiamo parlando della patria degli onsen: Giappone, la terra in cui ritrovare calma, serenità, purezza e benessere fisico e spirituale. Immergendosi nelle terme giapponesi, è possibile provare sensazioni in grado di riportare la mente ed il corpo alla loro primordiale armonia con il creato.
Onsen: Giappone, la terra del benessere Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 5 voti.
Articolo pubblicato il
Onsen: Giappone, la terra del benessere
apri
Offerte di viaggio