Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Natale in tavola: Francia

Uno sguardo alle preparazioni tipiche del periodo natalizio in Francia. Un viaggio nel gusto e nella tradizione: dagli antipasti al dessert, dai vini agli spumanti

Natale in tavola: Francia

Un vecchio motto recita "Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi", proprio a sottolineare il fatto che le feste natalizie rappresentano il momento in cui, intorno alla tavola imbandita o vicino all'albero a scambiarsi doni, tutta la famiglia si riunisce. Questo è tanto più vero in Francia dove il pranzo della Revellon, la vigilia, può svolgersi in casa come al ristorante ma rigorosamente insieme a tutti i familiari.

Ma quali sono i piatti tipici della tradizione francese durante le feste? Dipende dalle zone! Ad esempio, nell'area parigina predominano le ostriche, il patè de foie gras (pasticcio di fegato d'oca) e le famosissime escargot (lumache). In Borgogna, invece, la pietanza tipica è il tacchino con le castagne.

In linea generale, però, un menù tipico per il giorno di Natale, potrebbe essere composto da un antipasto di crepes, seguito dalla classica soupe d'oignon (zuppa di cipolle), poi un secondo di carne come pollo in crosta, prosciutto al forno o oca dell'Alsazia con contorno di patate arrosto.

Per il menu di San Silvestro, invece, si potrebbero cucinare degli spiedini alla francese come antipasto, poi ratatouille di verdure, vitello alla provenzale o tacchino rosolato, e per contorno spinaci o la consueta insalata.

Viene servita sempre frutta fresca di stagione e per il dessert non c'è che l'imbarazzo della scelta. Il dolce più conosciuto è il Buche de Noel, che è un rotolo di pan di spagna farcito con una crema di marroni, cacao e panna aromatizzata al rum. La torta caratteristica è, però, la Galette des Roisfatta di pasta sfoglia farcita con crema di mandorla. È tradizione, poi, inserire nell'impasto una fava secca e incoronare re della festa il fortunato che la trova.

Trattandosi della Francia non possiamo trascurare i vini. Per gli antipasti e i frutti di mare si dovrebbe servire un vino bianco poco alcoolico, mentre un bianco più corposo va ad accompagnare pasta, uova o pesce alla griglia. I rosati si sposano bene con minestre e carni bianche. I vini rossi leggeri, invece, si abbinano a carne alla griglia e quelli più forti ai brasati. I vini liquorosi e gli spumanti secchi sono indicati per i dessert, mentre gli spumanti amabili vengono serviti con il dolce a fine pasto.

Allora, perché non prendere spunto dalla tradizione francese e preparare un menù diverso e molto gustoso per il cenone di quest'anno? Sicuramente i vostri ospiti apprezzeranno.

Natale in tavola: Francia Valutazione: 4.75 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Natale in tavola: Francia
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio