Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Mondiali in Brasile. Le città del nord

Dopo oltre 60 anni, i mondiali di calcio tornano nel bellissimo Paese sudamericano, alle prese con una crescita economica senza precedenti

Mondiali in Brasile. Le città del nord

Tra giugno e luglio, dodici città del Brasile ospiteranno la 20a edizione del campionato mondiale di calcio maschile. Era il lontano 1950 quando il Paese ospitò per l'ultima volta questa competizione sportiva, che porterà quest'anno milioni di visitatori, giunti per seguire le loro squadre di calcio, ma anche per visitare questa bellissima terra.

La prima città che si incontra sulla costa nord è Fortaleza, che sorge sulle rive del torrente Pajeú. La città è una popolare destinazione turistica, con le sue lunghe spiagge che alla fine di luglio ospitano la micareta Fortal, un “carnevale fuori stagione” che attira moltissimi visitatori. Il più alto parco acquatico del Brasile, il Beach Park, è adatto a tutti quei turisti che amano divertirsi con i giochi d'acqua.

Capitale del Rio Grande del Nord, Natal è una città che sorge a pochi chilometri dalla costa, frequentatissima dai turisti, attratti soprattutto da Praia de Ponta Negra, dove sorgono numerosi ristoranti in cui poter assaggiare piatti tipici della cucina brasiliana a poco prezzo, come la feijoada, un piatto a base di riso, fagioli neri e carne. Molto movimentata è anche la vita notturna, con tanti locali e discoteche, sia in città che sulla costa. 

Considerata la Venezia brasiliana per i molti fiumi e ponti, la città di Recife ha una barriera corallina che difende parte del litorale, conferendole un aspetto molto gradito da coloro che praticano snorkeling ed immersioni. Grande sviluppo ha avuto il quartiere Boa Viagem, dotato di moderne e rinomate strutture alberghiere; poco distante da lì, sorge la Sinagoga Kahar al Zur, la prima dell’America, costruita nel 1603. 

Città segnata dalla storia del Nuovo Continente, Salvador porta in sé i segni della schiavitù e del colonialismo che per secoli ha interessato il Brasile. Molto caratteristico è il centro storico, che coniuga diverse culture in un’armonia colorata e allegra. La regione di Bahia è occupata dal sertão, un deserto secco, ad eccezione del bellissimo Parque Nacional da Chapada Diamantina, un’oasi di boschi e montagne, con molti torrenti e cascate. 

A differenza della precedente edizione made in Brasile, questa volta si sono volute coinvolgere molte più città, per distribuire al meglio i benefici economici derivanti (a Salvador, a Recife e a Natal sono stati costruiti stadi ex novo), ma anche per permettere ai visitatori di godere di panorami mazzafiato e di calarsi al meglio nella vivace cultura brasiliana.

Mondiali in Brasile. Le città del nord Valutazione: 4.33 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Mondiali in Brasile. Le città del nord
apri
Offerte di viaggio