Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Milano Pride 2015: il gay pride nella città dell'Expo

Tra pochi giorni al via il Milano Pride 2015, un'intera settimana dedicata all'orgoglio LGBT nella città di Expo, tra sfilate e incontri culturali

Milano Pride 2015: il gay pride nella città dell'Expo

Al via nella città di Expo 2015 il Milano Pride: dal 22 al 28 Giugno 2015 il capoluogo meneghino si tinge dei colori dell’arcobaleno e si apre al mondo LGBT.

La comunità gay di Milano è molto numerosa: nella grande metropoli la mentalità cosmopolita ha permesso la nascita di un movimento attivo e vivace impegnato nel sociale con manifestazioni ed eventi culturali con un ampio seguito e il Milano Pride è il risultato di un lavoro che, con iniziative collaterali, ha riempito i calendari milanesi per un anno intero.

La grande Parata del Milano Pride 2014. Foto by http://www.gay.tvL’evento clou sarà la parata del 27 Giugno che attraverserà il centro della città partendo alle ore 16 (ritrovo alle 15) in Piazza Duca d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale di Milano, per concludersi a Porta Venezia, luogo simbolo dell’evento e della movida LGBT in città dopo aver attraversato Corso Buenos Aires, una delle principali strade dello shopping milanese.

Sono attese circa 50mila persone ma l’attrazione principale saranno sicuramente i carri, vere e proprie opere d’arte realizzate dalle associazioni che operano sul territorio per l’affermazione e la difesa dei diritti civili, riunite nel Coordinamento Arcobaleno, dall’associazione Gaia 360° che si occupa di organizzare eventi per donne gay a carattere sociale e d’intrattenimento e dalla Fondazione Lila, impegnata sul territorio nazionale per la lotta contro l’AIDS.

Durante la settimana, inoltre, ci saranno ben 52 eventi che movimenteranno il capoluogo lombardo: la comunità LGBT e chiunque abbia voglia di divertirsi potrà partecipare a presentazioni editoriali, serate a tema nei locali di Milano, spettacoli, incontri culturali e di sensibilizzazione, soprattutto sulle malattie sessualmente trasmissibili.

Oltre alla parata, però, l’appuntamento più atteso a Milano è senza dubbio quello con il Pride Square, un evento diffuso che dal 25 al 27 Giugno coinvolgerà la comunità gay e non in spettacoli, dibattiti e incontri culturali dalla mattina alla notte. Ospitato tra via Lecco, largo Bellintani e via Palazzi, propone anche un grande mercatino variegato e colorato. Tra DJ Set internazionali, serate musicali a tema e aperitivi di classe, Il Pride Square promette di essere il cuore pulsante della settimana dell’orgoglio LGBT a Milano.

Alcune immagini del Gay Pride di Milano 2014: foto by http://www.gay.tvGran parte delle attività della settimana del Milano Pride si svolgeranno nel quartiere di Porta Venezia, dove si concentrano gran parte dei locali gay della città, ma in tutta la metropoli ci sono oltre 60 esercizi commerciali convenzionati.

A proposito di convenzioni, lo scopo del Milano Pride è quello di affermare l’eguaglianza nella vita di tutti i giorni e per questo motivo hanno coinvolto decine di esercizi commerciali (negozi, ristoranti, locali etc.) sparsi in città che si sono impegnati nella realizzazione di un ambiente sereno e non discriminatorio oltre che dichiarando esplicitamente la loro vicinanza alla comunità gay con una vetrofania visibile al pubblico e sostenendo le iniziative di Milano Friendly, dando quindi ampia visibilità all’interno dell’attività.

I possessori della tessera dell’Arcigay o della Pride Card hanno diritto ad avere tutto l’anno - e non solo durante la manifestazione – sconti e agevolazioni nell’acquisto e nella fruizione dei servizi negli esercizi aderenti.

La Pride Card per sconti e convenzioni per tutto luglio 2015La Pride Card è una tessera di riconoscimento che può essere richiesta gratuitamente online sul sito del Milano Pride: a differenza della tessera dell’Arcigay dà accesso alle convenzioni esclusivamente per il mese di luglio.

Chi non vuole utilizzare la copia cartacea, può scaricare l’applicazione per smartphone da iTunes o da Google Play e mostrarla nel momento di completare l’acquisto.

L’idea degli organizzatori era quella di realizzare una grande festa proprio in quella città, Milano, che fino a ottobre avrà gli occhi del mondo puntati sopra, per l’Expo 2015.

Migliaia di persone senza distinzione di orientamento sessuale sono pronte a divertirsi al Milano Pride, e tu?

Milano Pride 2015: il gay pride nella città dell'Expo Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Milano Pride 2015: il gay pride nella città dell'Expo
apri
Offerte di viaggio