Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Mangiare a Mosca: dove gustare la migliore cucina russa

Non solo vodka e caviale! Un piccolo tour tra i ristoranti tipici per sapere dove mangiare a Mosca i più deliziosi piatti della cucina russa

Mangiare a Mosca: dove gustare la migliore cucina russa
Mangiare a Mosca è un'esperienza unica che consente di immergersi in quella che è l'atmosfera tipica di una delle capitali europee più ricche di storia. Mosca racchiude e riesce a far convivere in sé anime diverse, il fascino imperiale e la sua vena d'austerità formale. Una realtà che ha saputo fondere le diverse influenze culturali, etniche e religiose, che vivono ed interagiscono in uno scenario vasto come quello del territorio russo.

Anche la cucina russa assorbe e rispecchia tali tratti, tanto da esserne impregnati anche i piatti tipici di Mosca: ricette dai colori sfarzosi e ricche di sapore, anche se costituite da ingredienti poveri, prodotti che la terra ed il mare mettono a disposizione.

Un piatto di pelmeni, una sorta di tortelli tipici della cucina russaIl viaggio per comprendere l'anima e la cultura di questa città può cominciare proprio dalla tavola. Il comprendere l'arte gastronomica di una civiltà da sempre legata ai prodotti della terra, come ortaggi e cereali, ma che nasconde anche tanto altro.

Seppur con declinazioni diverse a seconda del luogo, esiste una certa comunanza di gusti a livello nazionale, con piatti che da nord a sud, da est ad ovest della nazione moscovita rappresentano un must della cucina russa.

Per poter mangiare a Mosca assaporando le prelibatezze locali basta entrare in uno dei numerosi ristoranti in cui servono i piatti tipici della tradizione. Al Sudarj, per esempio, situato in pieno centro vicino al famoso Park Kultury (Zubovsky Proezd, 2) si riesce ancora ad assaporare un'autentica cucina russa, ma di altissimo livello.

Da mangiare a Mosca al Cafè Pushkin un'ottima borsh, famosa zuppa della cucina russaQui si può iniziare dall'antipasto di blinis, una sorta di crêpes, che può essere farcita tra le altre cose con la sgushenka, un latte condensato, e insaccati vari. Per i palati più esigenti, invece, si possono accompagnare con del salmone o dell'ottimo caviale, prodotto ottenuto dalla lavorazione e salatura delle uova di storione. Passando ai primi piatti, invece, ottimi da mangiare a Mosca sono i pelmeni, una sorta di tortelli fatti con una sfoglia all'uovo con ripieno di carne, conditi con burro e smetana, una delicata panna acida russa.

Sempre in centro, in Tverskoi Blvd. 26 A, si trova lo storico e caratteristico ristorante Café Pushkin. Qui, in un elegante palazzo in stile barocco, tra musica dal vivo e scaffali alle pareti ricchi di numerosi libri antichi, si consiglia di ordinare una tra le tante varianti di zuppa disponibili, la pietanza russa per eccellenza.

La borsh è la più famosa e consiste in una minestra a base di barbabietola a cui, a seconda delle diverse zone e dei gusti personali, possono essere aggiunti altri ortaggi e carne a piacimento. Vi è poi la shi, preparata mettendo a cuocere del cavolo in brodo di carne, con la successiva aggiunta di altre verdure a crudo prima di servire.

Molto più che un ristorante lo Yar di Mosca: cucina russa e spettacoli di prima classeAltro ristorante dove mangiare a Mosca è lo Yar, all'interno dello storico albergo Sovietsky Hotel in Leningradsky Prospect 32/2. Con i suoi quasi due secoli di attività, questo locale allieta il pasto dei suoi frequentatori, rigorosamente a base di piatti tipici della cucina russa, con musica jazz dal vivo e personale disponibile e discreto, che, a conclusione del pranzo o della cena, offre ad ogni cliente un bicchierino di buona vodka.

Bevanda alcolica tra le più antiche e bevute al mondo, ottenuta dalla distillazione dei cereali, il suo nome si può tradurre letteralmente con il termine "acquetta", ma in verità contiene un tasso alcolico che si aggira intorno al 46 percento. Vero e proprio rito tradizionale russo, a cui è impossibile rinunciare.

Quindi Mosca riesce a sorprendere i più reticenti e chi si aspetta di trovare una delle città più fredde del mondo, spenta e povera di gusto e sapori. Basta sedersi al tavolo di un ristorante e lasciarsi sorprendere dall'offerta variegata e non scontata dell'arte culinaria moscovita, a volte ingiustamente screditata da falsi stereotipi comuni, che vedono spesso la cucina russa come riproposizione...della solita zuppa!

Mangiare a Mosca: dove gustare la migliore cucina russa Valutazione: 4.43 su 5 Basato su 7 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Ilaria Cucci
Mangiare a Mosca: dove gustare la migliore cucina russa
apri
Offerte di viaggio