Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Malta, l'isola del Barocco

Simbolo del potere dei Cavalieri, lo stile del 1600 ha plasmato l'isola. Un percorso sulle sue tracce porta alla scoperta di una storia millenaria

Malta, l'isola del Barocco

La capitale di Malta, La Valletta, fu fondata nel 1566 dal Gran Maestro dei Cavalieri Ospitalieri Jean de la Valette, da cui prese il nome. Vista l’epoca di costruzione non meraviglia che proprio l’UNESCO l’abbia dichiarata patrimonio dell’umanità per le innumerevoli testimonianze barocche che la caratterizzano.

Alcuni edifici, in particolare le chiese con il loro corredo pittorico, sono tappe fondamentali alla scoperta di una Malta tutta barocca. La Concattedrale di San Giovanni fu progettata da Girolamo Cassaro, che sostituì l’architetto che si occupava della costruzione della città. L’Ordine dei Cavalieri di S. Giovanni contribuì allo splendore degli interni barocchi e alla decorazione degli affreschi e alla scelta dei maestri pittori come Mattia Preti e Caravaggio con la famosissima Decollazione di San Giovanni Battista.

Un altro tripudio di marmo e stucchi dorati è il Manoel Theatre, uno dei più antichi al mondo con scalinate in marmo e stucchi stile Rococò. Un altro magnifico esempio di architettura barocca è Auberge de Castille, la sede ufficiale dei cavalieri di lingua castigliana, del León e del Portogallo, ridisegnato nel 1741 da Andrea Belli.

Imperdibili i capolari di Lorenzo Gafa, uno degli architetti più influenti nello sviluppo del barocco a Malta. Nato nell’isola, lavorò nelle chiese di San Nicola e di Santa Maria della Vittoria a La Valletta, ma anche nella Cattedrale di San Paolo a Mdina, nella chiesa di San Paolo a Rabat, nella Cattedrale di Cittadella a Gozo e nella Chiesa di San Lorenzo a Vittoriosa, tutte sicuramente da visitare.

Lo stile barocco simboleggiava prestigio, potere e ricchezza, con le sue forme curve, le dimensioni colossali degli edifici con ampie scalinate e stanze ariose, i Cavalieri appartenenti alle nobili famiglie europee dovevano dimostrarlo al mondo proprio attraverso questa architettura. Il Barocco fu la loro voce che è arrivata fino a noi. Scoprirla e viverla a Malta è sempre un piacere!

Malta, l'isola del Barocco Valutazione: 4.33 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Malta, l'isola del Barocco
apri
Offerte di viaggio