Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Madrid: cosa vedere nella capitale spagnola

Cosa vedere a Madrid, una delle città europee più visitate e conosciute, meta da non perdere che non delude mai

Madrid: cosa vedere nella capitale spagnola

Dinamica, all’avanguardia, custode preziosa della sua storia: queste potrebbero essere le qualità di una fra le principali città globali e cosmopolite al mondo: Madrid.

Meta turistica prediletta tra le città europee, in essa arte, cultura e storia convivono fianco a fianco con la modernità. Dalle infrastrutture alla movida, le strade di Madrid brulicano di turisti affascinati dalle opere d’arte esposte negli spazi espositivi e dai monumenti che dominano la città.

Qui di seguito ecco per voi una lista su cosa vedere a Madrid per tutti coloro che sceglieranno questa città come prossima meta del loro viaggio.


Museo del Prado - Paseo del Prado, s/n, 28014 Madrid, Spagna

A Madrid cosa vedere se non il magnifico Museo del Prado? L'ingresso del Museo del Prado di Madrid, scrigno di capolavoriAperto sin dal novembre del 1819, è una delle pinacoteche più importanti al mondo all’interno della quale si trovano opere d’arte appartenenti ad autorevoli autori italiani, fiamminghi e spagnoli.

Sandro Botticelli, Caravaggio, Raffaello, Andrea Mantegna, Rembrandt, Francisco Goya e Pieter Paul Rubens sono soltanto alcuni di essi.

Juan Villanueva è l’architetto che portò a compimento la costruzione dell’edificio che oggi ospita il Museo del Prado, nonché il vicino giardino botanico. Ideatore della stessa fu però Carlo III di Spagna che ne affidò appunto la realizzazione ad uno dei suoi più fidati architetti.

Per orientarvi al meglio all’interno delle varie sale sul sito avrete la possibilità di scaricare le piantine del Museo.
Orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 20:00; giorni festivi: 10,00-19,00
Giorni di chiusura: 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre
Giorni ad orario ridotto: 6 gennaio, 24 dicembre e 31 dicembre: orario 10,00-14,00
Costo biglietto 6€ (sul sito trovate tutte le giornate in cui l’ingresso al museo è gratuito nonché tutte le agevolazioni tariffarie previste)

Museo Thyssen-Bornemisza - Paseo del Prado, 8, 28014 Madrid, Spagna

Poco distante dal Museo del Prado e dal Reina Sofia, il Museo Thyssen-Bornemisza ospita al suo interno la più importante collezione privata d’arte al mondo.A Madrid cosa vedere? La collezione privata d'arte più importante del mondo nel Museo Thyssen-Bornemisza

Essa appartiene infatti ai facoltosi baroni Thyssen-Bornemisza. Una parte della stessa è stata acquistata dal Governo Spagnolo, mentre un’altra parte è stata donata dalla vedova del barone.

Il museo è suddiviso in due piani i quali, in totale, ospitano 1.000 quadri e ben 2.000 oggetti d’arte. Alle opere di autori italiani quali Antonello Da Messina, Tiziano e Paolo Uccello, si affiancano quelle di Gauguin, Van Gogh, Cèzanne, Renoir.  Una sola giornata potrebbe non bastarvi per visitarlo tutto, quindi vi consigliamo di fare una selezione delle opere da vedere se non potrete dedicarvi ad esso per più di un giorno.
Orari di apertura: martedì- domenica, 10-19.
Giorni di chiusura: Ogni lunedì. Il Museo è chiuso inoltre il 1 gennaio, 1 maggio e il 25 dicembre. Giorni ad orario ridotto: 24 e 31 dicembre, 10 -15.
Costo biglietto 6€


Centro de Arte Reina Sofia- Calle de Santa Isabel, 52, 28012 Madrid, Spagna

A chiudere il novero dei pregiati spazi dedicati alle esposizioni di opere artistiche ci pensa il Centro de Arte Reina Sofia il quale, infatti, funge da valido e raffinato perfezionamento del Paseo de L’Arte. L'ingressa del Centro de Arte Reina Sofia di Madrid, museo d'arte con capolavori dal 1900 ad oggiMentre il Museo del Prado contiene opere di pittura sino al 1800, il Museo Thyssen-Bornemisza opere che attraversano l’intero ‘800 americano ed europeo, il Reina Sofia, in logica continuità con gli altri spazi espositivi, espone al suo interno capolavori che vanno dal ‘900 sino ad oggi.

Vi si trovano perlopiù opere appartenenti ad autori spagnoli, primo fra tutti Picasso, del quale sono esposte tutte le opere (la sala è la numero 6) e del quale è esposto, soprattutto, il suo capolavoro: Guernica.

Oltre a Picasso, sono esposte opere di altri autori quali Salvador Dalì, Gonzalez, Sanchez.
Orari di apertura: lunedì-sabato, 10,00-21,00
Giorni di chiusura: la domenica dalle 10,00 alle 14,30 e il martedì; 24  e 31 dicembre, 1 e 6 gennaio, 1 maggio e 9 novembre.
Costo biglietto 6€ (si entra gratis il sabato dalle 14,30 alle 21,00 e la domenica dalle 10,00 alle 14,30)


Palacio Real de Madrid- Calle Bailén, s/n, 28071 Madrid, Spagna

La residenza ufficiale della famiglia reale spagnola: il magnifico Palcio Real de MadridFormalmente è la residenza ufficiale della famiglia reale spagnola, ma il Palacio Real de Madrid viene utilizzato dalla famiglia reale solo per le cerimonie ufficiali.

La struttura, risalente al 1735, si ispira al Palazzo del Louvre di Parigi ed essa ad oggi, fa di esso il più grande palazzo reale dell’intera Europa occidentale.

All’interno di questo edificio in stile tardo barocco sono infatti presenti ben 3418 stanze. Da non perdere la visita alla Real Armeria, al Salon del Trono, agli appartamenti di Carlo III.

All’esterno, incantevoli giardini circondano la struttura (si tratta del c.d. Campo del Moro) culminando nel Museo delle Carrozze. Insomma il Palazzo reale non piò mancare nella lsite delle cose da vedere a Madrid.


Plaza de la Puerta del Sol -  Plaza de la Puerta del Sol, s/n, 28013 Madrid, Spagna

Plaza de la Puerta del Sol: uno dei luoghi più affascinanti di MadridConosciutissima come il cosiddetto “Kilometro 0” a partire dal quale si misurano tutte le distanze della città, la piazza della Puerta del Sol è uno dei luoghi-simbolo di Madrid.

Quello che in passato era l’ingresso orientale della città, oggi è infatti uno dei posti più visitati e più affascinanti di Madrid al centro del quale si erge la statua che ritrae il suo emblema: un orso che addenta un corbezzolo.

Oltre a questa statua, la piazza ospita anche quella di Carlo III di Spagna, oltre all’orologio centrale che scandisce i rintocchi nella movimentatissima notte di San Silvestro allo scoccare della mezzanotte del nuovo anno.


Plaza Mayor- Plaza Mayor, 28012 Madrid, Spagna

Situata a poco distanza da Plaza de la Puerta del Sol, Plaza Mayor è un’altra irrinunciabile destinazione da inserire nelle lista delle cose da vedere a Madrid.La celeberrima Plaza Mayor, cuore e simbolo di Madrid

Incontestata zona di passeggio, questa centrale piazza era in passato teatro dei celebri processi dell’Inquisizione e ne è forse testimone laenorme ed imponente struttura porticata a pianta rettangolare che tutt’oggi la caratterizza.

Consta quindi di ben quattro facciate, una delle quali è la Casa de la Panaderi, e ben nove accessi conducono ad essa.

Oggi è uno dei posti più piacevoli da visitare a Madrid con i suoi tanti caffè, bar e locali che la animano, accompagnati dalle consuete esibizioni di artisti di strada.


Mercado de San Miguel a Madrid- Plaza San Miguel, s/n, 28013 Madrid, Spagna

I migliori prodotti, vini e cibi di Spagna si trovano al Mercado de San Miguel a MadridA pochi Km da Plaza Mayor si trova poi un altro dei luoghi più emblematici di Madrid: il Mercado de San Miguel. Ormai da quasi un secolo questo mercato coperto è diventato un vero e proprio centro di cultura culinaria spagnola all’interno del quale si trovano ben 33 negozi di cibo, vino e di selezionate materie prime locali.

Insomma qualcosa di molto più ricercato e trendy di un tradizionale mercato culinario, col quale tuttavia condivide volentieri l’ampia scelta di prodotti che riesce ad offrire a tutti i turisti che lo visitano.

Grazie ai lunghi orari di apertura avrete piena possibilità di visitarlo e di assaggiare le immancabili tapas, i “pinchos” o di mangiare ostriche a volontà!


Parque del Buen Retiro - Plaza de la Independencia, 7, 28001 Madrid, Spagna

La statua della Fontana dell'Angelo Caduto nel Parque del Buen Retiro di MadridAlle spalle del Museo del Prado sorge infine il Parque del Buen Retiro, un parco dalle origini nobili risalenti al 1600, rimasto un posto all’insegna della tranquillità e del relax.

Esso è molto frequentato dai cittadini di Madrid soprattutto di domenica, giornata durante la quale, più di altre, il parco si trasforma e prende luce grazie alla presenza di giocolieri, musicisti e artisti di strada.

Degni di nota sono poi il cosiddetto Palazzo di Cristallo, nato per ospitare tutte le specie botaniche provenienti dalle Filippine, e la Fontana dell’Angelo Caduto, che ritrae Lucifero con l’espressione di disperazione e rabbia dovuta alla presa consapevolezza di aver perduto il Paradiso e di essere destinato a rimanere recluso per sempre all’Inferno.

Le parole non bastano di certo per esprimere e racchiudere tutto quanto questa città possiede, ma questa lista su cosa vedere a Madrid sarà sufficiente per farvi incuriosire e volare direttamente sul posto!

Madrid: cosa vedere nella capitale spagnola Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Madrid: cosa vedere nella capitale spagnola
apri
Offerte di viaggio