Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Le Isole Baleari: quale scegliere per una vacanza al top?

Tra le Isole Baleari quale scegliere per la vostra vacanza? Seguiteci alla scoperta degli angoli più segreti e affascinanti di questo arcipelago

Le Isole Baleari: quale scegliere per una vacanza al top?

Foto: Formentera "Platja Trucadors" by I, Vriullop. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Commons.

Nel bacino mediterraneo occidentale, le Isole Baleari sono il paradiso dei vacanzieri che cercano un angolo di pace e relax in cui trascorrere qualche giorno lontano dalla routine.

Mare cristallino, spiagge sconfinate, locali alla moda e divertimento fino all’alba: questo è tutto quello che offrono le Isole Baleari: quale scegliere per trascorrere la vacanza sognata durante tutto l’anno?

In cerca di spiagge e relax? Parti con noi! 

L’Arcipelago

Le Isole Baleari sono un arcipelago spagnolo composto da 4 isole principali e da alcuni isolotti minori, poco più grandi di uno scoglio. Disposte davanti alle coste della Catalogna, sono un’importantissima meta turistica estiva: ogni anno sono centinaia di migliaia le persone che le scelgono per una vacanza di sole, mare e divertimento, anche grazie ai numerosi vettori aerei low-cost che collegano le principali città dell’arcipelago con numerosi aeroporti europei. Sono anche delle mete ambite per il turismo invernale grazie al clima mite che garantisce temperature accettabili tutto l’anno.

Ibiza, Formentera, Maiorca e Minorca: queste sono, in ordine di preferenza turistica, le isole principali che lo compongono. Non è certamente facile decidere tra le Isole Baleari quali scegliere per trascorrere le proprie ferie in coppia, da soli o con gli amici.

Se avete dei dubbi, seguiteci alla scoperta dei pregi e delle caratteristiche di ciascuna delle principali quattro isole dell’arcipelago, alla ricerca della meta perfetta per trascorrere la vostra vacanza ideale!

 

Ibiza

Per chi cerca spiagge bellissime e divertimento senza fine tra le Isole Baleari quali scegliere se non Ibiza: bellissima anche quando non splende il soleFoto: User Andre30c on de.wikipedia [Public domain], via Wikimedia Commons

Eivissa, nella lingua locale, è la più frequentata e amata delle isole dell’arcipelago delle Baleari. Qui si concentrano i locali estivi più cool e alla moda d’Europa e qui si incontrano tantissimi personaggi del jet-set internazionale: AmnesiaPachaSpace sono solo alcune delle più famose discoteche dell’isola.

Più di cento spiagge, invece, compongono il litorale di quest’isola e, tra le principali, possiamo ricordare Playa d’en Bossa è quella più viva, che si estende per quasi 700 metri e in cui si trovano gran parte dei locali dell’isola, che dal mattino fino a tarda notte allietano la permanenza con musica, dj-set e apertivi on the beach; Talamanca, invece, è quella più lunga con i suoi quasi 1000 metri d’estensione ed è amatissima da chi pratica sport acquatici, la più particolare e spettacolare fra tutte, invece, è senza dubbio Ses Salina, non particolarmente estesa rispetto alle precedenti ma immersa in uno scenario stupefacente, con una pineta che la cinge alle spalle, la sabbia impalpabile che brilla sotto il sole e il mare trasparente con i fondali lentamente degradanti.

 

Formentera

Se desiderate una vacanza di solo relax ma non disprezzate la mondanità discreta la risposta è una sola: Formentera!

Locali alla moda e movida morigerata, spiagge lunghe e spesso deserte con mare cristallino caratterizzano quest’isola particolarmente apprezzata da chi non vuole rinunciare a una vacanza glamour ma senza gli eccessi di Ibiza. Tra le sue spiagge principali va senza dubbio menzionata Ses Illetes, una delle più belle del mediterraneo, che in base all’altezza della marea, in alcune sue zone spesso si trova circondata da entrambi i lati dal mare. Cala Saona, invece, è una piccola baia di sabbia candida circondata da ristoranti e chioschi panoramici da cui si può spingere lo sguardo fino alla vicina Ibiza, da qui, in pochi minuti, si giunge a piedi nella zona rocciosa di Punta Rasa, particolarmente caratteristica e affascinante. Da Formentera, inoltre, è possibile raggiungere in barca l’isolotto di Espalmador, una delle isole minori dell’arcipelago in cui non si trovano stabilimenti e ristoranti e in cui la natura regna selvaggia.

 

Maiorca

Mare azzurrissimo e scenari da fiaba: tra le Isole Baleari, Maiorca è la maggiore

Tra le Isole Baleari, Maiorca è la maggiore: qui si trova la capitale della Comunità Autonoma delle Baleari, Palma di Maiorca, importante centro culturale e turistico della Spagna. Il territorio isolano è piuttosto esteso e la diversità è uno dei caratteri che rende Maiorca unica nel suo genere. Dall’entroterra alla costa, dalle vette innevate invernali alle spiagge affollate estive, questa è la meta ideale per chi vuole anche approfondire un aspetto culturale durante la sua vacanza estiva. La città è un laboratorio di idee in continuo fermento, piena di giovani e di artisti, che si sta rapidamente affermando come una delle città della cultura europee. A Maiorca, però, si trova anche la città di Magaluf, principale meta turistica giovane per la pratica del sesso libero in vacanza in Europa.

La più conosciuta tra le sue spiagge si trova nel sud dell’isola: Platja d'Es Trenc è una distesa lunga 3 km e larga 40 metri di sabbia bianca e impalpabile con il mare dalle sfumature caraibiche, è molto frequentata ma è talmente ampia che non si ha l’impressione di venir soffocati dalla ressa. Cala Torta, invece, è una delle più impervie: per arrivarci è necessario percorrere un lungo tratto di strada sterrata a piedi ma, la baia che si apre alla fine, è di rara bellezza e, soprattutto, quasi sempre deserta.

 

Minorca

Per trovare un pò di relax fra le Isole Baleari quale scegliere se non Minorca

Tra le isole delle Baleari si può scegliere anche quella turisticamente meno frequentata: Minorca. Qui si possono trascorrere vacanze in totale relax, immersi nella straordinaria natura della seconda più estesa tra le Isole Baleari. È stata inserita tra i siti protetti per la riserva della Biosfera UNESCO. Le coste sono principalmente rocciose ma non mancano le lunghe distese di sabbia bianca: le spiagge sono circa 80 e ciascuna si caratterizza per una particolarità che la rende unica e affascinante. Una delle più belle è, senza dubbio, Cala Turqueta, incastonata tra i pini e le rocce, con un mare talmente azzurro da sembrare finto; Cala Remonda, invece, è una spiaggia remota di non facile accesso, raggiungibile dopo una camminata di oltre 20 minuti in mezzo alla natura, caratterizzata dalla sabbia rossa e quasi sempre vuota, in cui il mare azzurro contrasta splendidamente con il rosso e il verde della vegetazione; di particolare interesse è anche il Parco Naturale dell’Albufera des Grau, dove la zona umida arricchisce con colline costiere e dune sabbiose una parte di litorale selvaggio e incontaminato con numerose cale e baie tutte da scoprire.

 

Isole Baleari, quale scegliere? Qual è la vostra preferita? Selvagge, stimolanti, divertenti e rilassanti, queste mete si prestano a innumerevoli tipologie di vacanze e allora trovate quella che meglio fa al caso vostro e non aspettate oltre per assaporare la bellezza di questo arcipelago spagnolo in cui la natura e l’uomo convivono offrendo un'esperienza di viaggio unica e sensazionale!

Le Isole Baleari: quale scegliere per una vacanza al top? Valutazione: 4.60 su 5 Basato su 5 voti.
Articolo pubblicato il
Le Isole Baleari: quale scegliere per una vacanza al top?
apri
Offerte di viaggio