Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Le destinazioni più hot degli Stati Uniti d'America

Uno sguardo alle città a più alto tasso erotico negli USA

Le destinazioni più hot degli Stati Uniti d'America

La prima potenza economica mondiale è uno stato ampiamente liberale e moderno: il capitalismo, il libero mercato ma anche il riconoscimento stesso dei diritti gay sono solo alcune delle molte cose che lo dimostrano. Anche in tema di sesso, seppur esistano delle comunità rigide, come quella degli Amish e dei Mormoni, la maggior parte degli americani non è bigotta e diversi tabù che, una volta erano presenti, adesso sono quasi del tutto assenti.

Ciò però non deve indurre a farci pensare che la prostituzione sia legale. Infatti, fatta eccezione per lo Stato del Nevada, dove invece è regolamentata, non lo è affatto. Comunque, al di là di questa parentesi doverosa, scopriamo insieme quali sono le città statunitensi più indicate per divertirsi in maniera diversa, alla scoperta del vasto mondo del piacere sessuale.

La piccante atmosfera del Twist, locale hot gay a South Beach, Miami

Calda anche sotto il punto di vista climatico, dato che affaccia sul mar del Caraibi, Miami ha una vita notturna sfrenata e i locali hot sono tanti, come il Crobar (con sedi anche a New York, Buenos Aieres e Chicago), divenuta un'istituzione negli ultimi anni, è una discoteca di South Beach dove si possono fare incontri piacevoli, così come il Twist, uno dei locali gay più frequentati, munito di ben sei bar e un salone all'aperto con DJ che selezionano solo la miglior musica per tutta la notte, fino alle ore 5:00 del mattino e il Lost Weekend, un locale esclusivamente per signore che cercano un po' di svago, più o meno piccante.

Tra le destinazioni più hot degli Stati Uniti D'America non poteva non mancare la città di Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, protagoniste del telefilm “Sex and The City”. Stiamo parlando della Grande Mela, New York. Una curiosità: Times Square, la celebre piazza di Manhattan, fino agli anni '80 e prima del boom edilizio, era una specie di quartiere a luci rosse piuttosto degradato. Oggi, come ben sappiamo, la situazione è diversa: il traffico assordante e gli schermi giganti sono le uniche costanti per cui è conosciuta. A New York non ci sono quartieri a tema ma ci sono locali esclusivi, tra cui spicca il Penthouse Executive Club, molto costoso visto che il lusso la fa da padrona. Qui, si tengono lezioni di strip-tease per le donne che vogliono ravvivare il loro rapporto di coppia e per gli uomini ci sono molte belle donne che sanno come soddisfare i loro clienti.

Nell' East Side, sempre a New York, il Ten's Gentlemen's Club è simile al Penthouse in quanto a prezzi e servizi offerti, ma è adatto a chi preferisce un'atmosfera meno estrema, più intima ed elegante e meno sfarzosa. Per trovare qualcosa di piccante e divertente al tempo stesso invece, bisogna andare al Coyote Ugly, dove le ragazze ballano sul bancone (protagonista anche del film del 2000 "Le ragazze del Coyote Ugly) e per poter vedere esibirsi delle strippers da urlo, niente di meglio del Sapphire Gentlemen's Club, inaugurato con uno show visibile sul web, dalla sexy bagnina di Baywatch, Pamela Anderson.

Una serata hot con le ragazze del Coyote Ugly di New York

Quest'ultimo locale ha un gemello nella città capitale mondiale del gioco d'azzardo e capitale dello Stato del Nevada: nella città nel deserto, la favolosa Las Vegas. Le basi della sua economia sono la trasgressione ed il divertimento estremo e sarebbe impensabile non eleggerla come destinazione più hot degli Stati Uniti D'America. Sembra quasi una città fuori dal mondo, un'utopia, un parco giochi per adulti. Qui le persone vengono proprio per dimenticare le loro inibizioni e per lasciarsi trasportare dai loro istinti più reconditi.

La maggior parte degli show e degli spettacoli non sono adatti ai minori. E la legalizzazione della prostituzione ha contribuito a renderle Las Vegas “capitale del peccato”. Oltre al Sapphire, che è lo strip club più grande di Las Vegas (aperto sette giorni su sette, 24 ore su 24), tra i locali più attrattivi vi sono lo Spearmint Rhino, presente da ben 13 anni, dove si possono trovare ragazze provienienti da tutto il mondo che, nei mesi estivi, animano le feste in piscina del Daylight Beach Club.

Miami, New York e Las Vegas: molto diverse tra di loro ma accomunate da un lato hot che si accende solo di notte. Provatelo. Le sensazioni che vi lascerà saranno così forti che farete fatica a farne a meno.  

Le destinazioni più hot degli Stati Uniti d'America Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 2 voti.
Articolo pubblicato il
Le destinazioni più hot degli Stati Uniti d'America
apri
Offerte di viaggio