Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Le 7 cose da vedere ad Amburgo

Dal Municipio al quartiere di St.Pauli, dallo Speicherstadt al Miniature Wunderland le cose da vedere ad Amburgo sono veramente tante, andiamole a scoprire insieme

Marco Minei
Le 7 cose da vedere ad Amburgo

Il nostro viaggio intorno al mondo oggi fa tappa al centro del Vecchio Continente per andare a scoprire una delle più belle città della Germania: Amburgo. Prendiamo quindi le nostre mappe e la nostra macchina fotografica e cominciamo insieme un viaggio per conoscere tutte le cose da vedere ad Amburgo.

La città, posta sul fiume Elba, è il secondo centro più popoloso della Germania dopo Berlino, il suo porto è il maggiore della nazione ed il secondo dell’intera Unione Europea. Conosciuta anticamente come "Treva", Amburgo deve il suo nome al primo edificio permanente nella zona, un castello costruito a protezione di un battistero: l’Hammasburg, costruito nell'810 su ordine dell'imperatore Carlo Magno. E’ stata una delle più importanti città tedesche medievali in quanto facente parte della lega anseatica (una lega costituita da città tedesche e baltiche con scopi commerciali) ed ancora oggi, dopo l’unificazione della Germania, riveste un ruolo primario nelle attività economiche e commerciali della nazione.

La metropoli è la capitale tedesca dei mass media ed è la più amata dai giovani perché culturalmente ricca e viva con i suoi teatri, musei, concerti, cabaret, eventi sportivi e musicali, feste popolari, locali storici ed all’avanguardia.

Per sapere cosa visitare ad Amburgo ed andare sul sicuro, ecco un elenco con i luoghi assolutamente da vedere, dai monumenti agli edifici, fino ai quartieri più interessanti:

1. La Rathaus

La prima cosa che balza all’occhio del turista è sicuramente il Municipio (Rathaus) della città: interamente distrutto da un incendio nel 1842 e ricostruito tra il 1886 ed il 1897, l’edificio è un meraviglioso insieme di gotico, barocco e neo-rinascimentale italiano che svetta nel cielo della vastissima Rathausmark, la piazza di mattoni rossi interamente pedonalizzata. La facciata principale è larga 111 metri con una torre centrale alta 112 e e vi sono raffigurati i 20 imperatori dell’Impero Germanico. Il Municipio è sede del Consiglio comunale e del Senato di Amburgo. Infine nel Rathaus vi sono 647 stanze (6 in più del Buckingham Palace di Londra) di cui ne sono visitabili però solo poche decine.


2. La cattedrale di San Michele

Cosa vedere ad Amburgo: la cattedrale di San Michele con le sue splendide linee goticheTra le cose da visitare ad Amburgo un edificio particolarmente bello e suggestivo è la Cattedrale di San Michele del 1647, "Der Michel", come la chiamano confidenzialmente i tedeschi. Costruita in stile gotico, la chiesa raffigura all’entrata la statua dell’ Arcangelo Michele in atteggiamento vincitore sul diavolo. Il suo campanile è da sempre punto di riferimento di Amburgo: alto 82 metri. il suo orologio di 8 metri di diametro svela agli amburghesi l’ora da più di quattro secoli ed indica ai marinai che rientrano nel porto attraverso l'Elba qual è la direzione giusta da seguire.


3. St. Pauli

Uno dei quartieri più famosi della città è sicuramente quello di St. Pauli che si trova nelle vicinanze del Porto. La strada lunga 500 metri ospita la Reeperbahn, la zona a luci rosse della città. Ma il luogo offre anche altri tipi di intrattenimento quali bar, casinò, ristoranti e non è un posto dove tutto è concesso: sulla tranquillità della zona, infatti, vigila la severissima stazione di polizia di Davidwache che è prodiga di multe e arresti in caso di comportamenti illegali. L'origine di questa zona è dovuta ai padri protestanti che non vedendo di buon occhio la presenza in città di questi comportamenti poco ortodossi decisero di confinarli nella zona del porto. Oggi questo quartiere è uno dei più affollati della città con i suoi 15 milioni di visitatori ogni anno ed è sicuramente tra le cose da visitare ad Amburgo. Inoltre, è in questi 500 metri che i Beatles hanno cominciato la loro carriera suonando dal 1960 al 1962 proprio in quelli che erano un tempo i malfamati locali del Porto della città.


4. Speicherstadt

Le cose da vedere ad Amburgo non si esauriscono qui: la Speicherstadt è il complesso di magazzini più antico del mondo. Queste botteghe furono costruite tra il 1884 e il 1888 per conservare le merci in entrata e uscita dal Porto: diciassette magazzini di sette/otto piani situati lungo i canali della città, in prossimità del Porto.

Cose da vedere ad Amburgo: lo Speicherstadt

Oggi questi locali sono destinati solo in parte al commercio e si fanno sempre più spazio le attività culturali e di divertimento, di fatti qui vi sono diversi musei tra cui quello che racconta la storia dei magazzini (Speicherstadtmuseum), della Storia di Amburgo, il Museo marittimo,  e soprattutto la Miniature Wunderland: un capolavoro dell’arte in miniatura.

Gli ideatori hanno ricostruito in scala 1:87 e fin nei dettagli più impensabili la città di Amburgo e altre cittadine tedesche, le Alpi, la Svizzera, l'America, la Scandinavia e stanno lavorando all'Italia e alla Francia. Personaggi, ambientazioni, luci, treni che funzionano realmente, aerei che si muovono sulla pista, taxi che aspettano i viaggiatori all'uscita degli aeroporti, fanno di Wunderland un capolavoro di tecnica, di pazienza e di precisione.


5. Hafencity

La Speicherstadt è ormai integrata nell'Hafencity, il nuovo quartiere di Amburgo pianificato per dare una nuova funzione agli edifici del Porto ormai inutilizzati. La riqualificazione del quartiere è il più grande esempio di riconversione di una zona portuale mai realizzato in Europa. Colpisce la differenza tra le zone ancora decandenti e quelle appena ricostruite in cui abbondano spazi verdi, piste ciclabili, panchine vista fiume e palazzi dall'estetica avveniristica. Per scelta dell'amministrazione ad Hafencity non ci sono attrazioni turistiche in senso stretto ma è l'atmosfera stessa del quartiere ad essere attraente. Residenti, manager, impiegati che vanno al lavoro, si prendono una pausa o passeggiano lungo l'Elba mescolandosi con i turisti che si siedono in uno dei tanti bar o ristoranti per guardare il traffico delle navi che si muove incessante sul fiume.


Colpo d'occhio sul bellissimoParco Planten un Blomen, uno dei luoghi preferiti dai turisti ad Amburgo6. Parco Planten un Blomen

La città di Amburgo oltre a tutto ciò è sostanzialmente una città verde con ampi parchi e prati sulle sponde dei fiumi e laghi. Uno dei più belli e più grandi è sicuramente il Parco Planten un Blomen (piante e fiori) con i giardini giapponesi, quelli tropicali, le erbe mediche e con i concerti estivi sul lago ed impianti sportivi per bambini. Inoltre nel parco si trova anche il centro espositivo fieristico della città.


7. Il Kunsthalle Amburgo

Terminiamo il nostro viaggio nel museo d’arte più importante del nord della Germania: il Kunsthalle Amburgo. Riaperto dopo i lavori di ristrutturazione del 2006 ospita decine e decine di mostre, dal Medioevo ad oggi. Tra le tante opere vi sono gli altari tedeschi del 1300 dei maestri Bertram e Francke e capolavori di Rembrant, Caspar e Munch. La galleria storica è ospitata in un elegante palazzo a cupola collegato con un sotterraneo ad un nuovo edificio in cui sono presenti soprattutto opere di arte contemporanea.

Le cose da vedere ad Amburgo sono davvero tante ed in questa piccola guida non abbiamo fatto altro che fare una selezione delle più belle da visitare tra le centinaia sparse in città. Non resta altro da fare che mettersi scarpe comode, avere un buon dizionario di tedesco sottobraccio e lanciarsi in un viaggio che non ci lascerà delusi.

Le 7 cose da vedere ad Amburgo Valutazione: 4.56 su 5 Basato su 9 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Marco Minei
Le 7 cose da vedere ad Amburgo
apri
Offerte di viaggio