Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Lavorare a Francoforte: cosa c'è da sapere

La Germania risulta essere l'unico paese europeo in controtendenza per chi cerca lavoro. Francorforte, una delle sue perle, è una città ancora ricca di oppurtunità

Lavorare a Francoforte: cosa c'è da sapere

In tempi di crisi, sono molti i giovani europei (ma non solo) che decidono di abbandonare il la propria nazione per cercare fortuna altrove. In controtendenza, invece, troviamo la vecchia Germania, cuore europeo che continua a mostrarsi pulsante nonostante tutto. Ed è della splendida Francoforte che oggi vogliamo parlarvi, vero e proprio motore di questa nazione dove la disoccupazione sembra sconosciuta. Attraverso alcuni consigli pratici vi spiegheremo come e dove trovare lavoro a Francoforte!

Francoforte è ormai una delle grandi capitali del mondo, ma soprattutto la capitale dell’Europa finanziaria e tecnologica: il suo enorme hub aereoportuale ne è una viva testimonianza. Qui il costo della vita è mediamente alto, ma in compenso esistono degli stipendi, anche e soprattutto per la popolazione giovanile, sconosciuti in altre aree d’Europa.

  • Partiamo dalle attività accademico-scientifiche: per chi desidera lavorare a Francoforte esiste una viva richiesta nel settore ingegneria, ricerca, scienze applicate e in alcune attività ausiliarie in medicina. Un buon riferimento può essere l’università locale, la Goethe Universitat, che all’indirizzo www.uni-frankfurt.de pubblica regolarmente news circa dottorati di ricerca, borse post doc e carriere accademiche aperte. Trattasi, ovviamente, di professioni non in stile “mollo tutto e parto”, ma per chi già da anno ha acquisito esperienza in questo tipo di settore.
  • Uno strumento niente male per lavorare a Francoforte e non solo, ma in ben 31 paesi Europei è Eures. Il sito garantisce una sorprendente mobilità professionale in tutta l’unione, e propone possibilità lavorative davvero interessanti per i giovani che intendono trasferirsi a Francoforte. Si deve semplicemente creare il proprio account Eures e avviare la ricerca cliccando su “Cercare Un Lavoro”.
  • Se il settore accademico “perdona” la scarsa conoscenza del tedesco, in favore dell’uso comune della lingua inglese, lo stesso non può dirsi nei settori “privati”: dagli studi legali alle gelaterie, conoscere la lingua diventa un elemento fondamentale. Con piccoli rudimenti di tedesco potrete facilmente accedere a professioni meno pretenziose ma comunque ben retribuite: inservienti negli alberghi, cuochi, aiuto cuochi e lavapiatti sono mansioni richiestissime, soprattutto nei numerosi ristoranti italiani della città (la piattaforma de.indeed.com vi potrà essere utilissima a questo proposito, con migliaia di annunci costantemente aggiornati). La ristorazione a Francoforte è, infatti, uno dei settori trainanti della microeconomia della città e non vi sarà difficile trovare un lavoretto in pochi giorni.
  • Ma se c’è un settore in cui è concretamente possibile lavorare a Francoforte è senza dubbio quello legato al mercato IT. Ingegneri, esperti di sistemi di programmazione, programmatori, sviluppatori sono le professioni più richieste in città. Una delle figure più richieste è, ad esempio, quella del Linux administrator: non semplici amministratori di sistema, ma dei veri e propri creativi che non si riducano a tradizionali “cervelloni” ma che siano in grado di essere ingegneri, sviluppatori e team leader allo stesso tempo.
  • Francoforte è anche e soprattutto sede di grandi aziende multinazionali: tuttavia, non dovete pensare solo a cibo, finanza o aerei. Lo sapete che, ad esempio, a Francoforte ha sede il quartier generale della Nintendo? Esatto, proprio la grande multinazionale di videogame con cui siamo cresciuti! Ogni anno questa grande azienda non solo sforna centinaia di professionisti ma, soprattutto, richiama qui tantissimi giovani da impiegare nel settore della progettazione, del marketing o…non ci crederete…dei test sui videogiochi! (Potete tener d’occhio le posizioni lavorative aperte alla pagina www.nintendo-europe.com)
  • Last but not least, il settore turistico a Francoforte non poteva non risentire positivamente di questa crescita costante che coinvolge la Germania tutta. In quanto meta tra le più gettonate al mondo, crocevia di scali turistici internazionali, trovare qui opportunità di stage e lavoro nel turismo a Francoforte non è cosa difficile. Guide turistiche, information office manager sono figure professionali che le aziende di promozione turistica cercano tutto l’anno: è chiaro che in questo caso conoscere le lingue (e magari avere una formazione umanistica) è l’arma vincente che può fare la differenza.

Perché quindi non provare a ricominciare o “iniziarsi” al lavoro in una delle città al mondo più votate allo sviluppo (felice)? Francoforte è la testimonianza che il cuore della vecchia Europa pulsa ancora e di come, grazie ai giovani, può tornare a ruggire.

Lavorare a Francoforte: cosa c'è da sapere Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 7 voti.
Articolo pubblicato il
Lavorare a Francoforte: cosa c'è da sapere
apri
Offerte di viaggio