Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

L'India e il Kamasutra: il binomio del sesso

Un viaggio alla scoperta del Kamasutra e dei suoi segreti

L'India e il Kamasutra: il binomio del sesso

"Chi conosce questo testo e ne è esperto, tiene conto della religione e del potere:non indulge troppo nella passione e ha successo quando recita il ruolo dell'amante".

In un brocardo così semplice e incisivo, è racchiusa tutta la millenaria tradizione che ruota intorno al testo indiano per eccellenza, il Kamasutra.

La copertina del Kama Sutra, il primo libro del sessoSecondo un'antica leggenda, il Kamasutra (letteralmente, "aforismi sull'amore") deve le sue origini alla divinità. Il Dio Shiva, infatti, pare si fosse innamorato perdutamente del suo alter ego femminile e, avendo scoperto delle gioie dell'amplesso e i benefici che ciò poteva portare alla collettività, dettò al suo servo Nandin una serie di consigli amorosi da sperimentare e mettere in pratica. Messo a punto nel corso dei decenni, il trattato è giunto fino a noi grazie alla definitiva sistemazione di Vatsayayana, risalente al terzo secolo dopo Cristo. 

Leggende, verità, aneddoti: tutti gli ingredienti si mescolano abilmente tra loro, ammantando di mistero un testo "sacro", ricco di fascino. Concepito come una guida sull'amore, il Kamasutra è diviso in 36 capitoli, organizzati in 64 parti, dispensa consigli su come imparare l'arte dell'amore, su come conquistare una donna, come deve comportarsi la moglie, quali posizioni sessuali mettere in pratica per trovare un maggior piacere. 

Proprio quest'ultima parte, nonostante costituisca solo il 20% dell'intera opera, ha decretato la "vera" fortuna del Kamasutra: le 64 posizioni sessuali, illustrate minuziosamente, lo innalzano sugli altari della letteratura erotica di tutti i tempi e infiammano, da secoli, l'immaginario sessuale maschile e femminile. 

Sfogliando le pagine di un'antica edizione del Kama Sutra
Al di là di qualsiasi considerazione e apprezzamento sulle scene erotiche in esso descritte, il sesso nel Kamasutra è inteso come aulico mezzo per raggiungere la perfezione del corpo e dello spirito, l'unione carnale vista come tramite per raggiungere il Nirvana, l'Infinito, la completezza assoluta dell'essere umano. Eppure, all'epoca della redazione da parte di Vatsayayana, il sesso, come espressione dell'animo umano, non era assolutamente contemplato. Anzi, ben più forte era la tendenza all'ascetismo e alla vita in contemplazione. Ancora oggi, il sesso, in India, è visto quasi con "sospetto": sono vietate le effusioni romantiche in pubblico, i semplici baci sono considerati atti sessuali veri e propri, il sesso è confinato nelle quattro mura di casa.

Tutto ciò, non fa altro che aggiungere valore ad un'opera che, alla luce dei fatti, risulta davvero rivoluzionaria per il periodo in cui è stata composta: il sesso come piacere, non come veicolo riproduttivo, l'esaltazione e il piacere dei sensi sono concetti tipicamente moderni, figli di un'emancipazione sessuale vissuta con leggerezza e consapevolezza.

Eppure, l'India sa essere un mosaico incredibile di contraddizioni: da un lato, le imposizioni rigide della società, dall'altro, un sito archeologico millenario che è il tributo al sesso, alle posizioni del Kamasutra, all'esaltazione del piacere: i templi di Khajuraho. Visitato dai turisti di tutto il mondo, questo "manuale erotico" a cielo aperto è l'emblema della cultura erotica indiana. 

Un particolare delle sculture che ricoprono il tempio di Vishvanath, uno dei templi di Khajuraho
Poco importano le restrizioni, i controlli, la morale: il sesso, da sempre, è stato vissuto, intensamente, per scoprire i segreti reconditi del proprio Io, del proprio partner. Un mezzo per raggiungere la divinità attraverso un approccio carnale. 

Sfogliando questo incredibile libro la nostra fantasia compie un viaggio, alla scoperta dei piaceri della carne, della sublimazione del proprio corpo e dela propria anima, ma anche un viaggio nella cultura indiana, sempre alla ricerca della Perfezione Divina, raggiungibile anche attraverso il sesso e il piacere.

L'India e il Kamasutra: il binomio del sesso Valutazione: 4.93 su 5 Basato su 42 voti.
Articolo pubblicato il
L'India e il Kamasutra: il binomio del sesso
apri
Offerte di viaggio