Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

L'America latina, l'ombelico della danza

Dal Messico fino alla punta estrema del Cile, il Sud America ha dato negli anni vita a numerosi generi musicali e coreutici, diffusi ormai in tutto il mondo

L'America latina, l'ombelico della danza

I ritmi dell'America latina, da Cuba a Puerto Rico, dal Brasile alla Repubblica Domenicana hanno fatto ballare tutto il mondo e contagiato la produzione musicale degli ultimi vent'anni, imprimendo nell'immaginario collettivo splendide spiagge caraibiche dove poter sorseggiare freschi cocktail e gustare frutta coloratissima.

Questi generi, nati tra i Tropici tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, hanno saputo combinare le tradizioni tribali locali con la cultura musicale dei colonizzatori prima e degli immigrati europei dopo, riuscendo a dar vita a varietà musicali divenute da subito ballabili. Tali musiche, diffusesi prestissimo con i frequenti flussi migratori, hanno visto un nuovo successo grazie alla diffusione capillare delle scuole di ballo. Di coppia o singoli, spesso di gruppo, queste danze hanno portato in tutto il mondo il sound latino americano, diffondendone anche la cultura e la gastronomia, e portando ovunque il piacere, la seduzione e l'energia insita in questi generi musicali e coreutici. 

La musica si sa, da sempre è mezzo di espressione e veicolo di emozioni, molto spesso anche canale di sfogo di frustrazioni e situazioni di malessere; ed è proprio così che molti di questi generi sono nati, diffondendo presto le competizioni tra scuole di ballo differenti, che in tutto il mondo si affrontano sulla samba, il cha cha cha, la rumba, il paso doble e il jive.

Oggi, poi, moderni dj hanno mixato il sound della musica elettrica con il ritmo del reggae, della bachata e del rnb, dando vita a singoli di enorme successo, che hanno venduto milioni di dischi, come Obsesion degli Aventura (2003) e Danza Kuduro di Don Omar e Lucenzo (2011), prima in classifica per molti mesi in tantissimi Paesi, non solo latino americani. Nati dai flussi migratori, questi generi hanno contribuito poi alla nascita di nuovi, come l’hip hop, il reggaeton, lo ska, contribuendo a portare in tutto il mondo la felicità e la gioia, ma spesso anche la nostalgia scritte da sempre nelle radici di questa musica.

L'America latina, l'ombelico della danza Valutazione: 1.00 su 5 Basato su 1 voti.
Articolo pubblicato il
L'America latina, l'ombelico della danza
apri
Offerte di viaggio