Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Il sud Italia festeggia l'Immacolata

Le diverse tradizioni e i piatti tipici dell'occasione in Puglia, Calabria e Sicilia

Il sud Italia festeggia l'Immacolata

Approfittare di speciali ricorrenze per una gita fuori porta o un weekend si rivela spesso come una parentesi sorprendente e piacevole. È il caso della festa dell’Immacolata Concezione che si celebra l’8 dicembre e che dà, tradizionalmente in Italia, il via alle feste natalizie. Andare in giro durante questi giorni significa scoprire tradizioni religiose, pagane e culinarie differenti. Anche in questo caso lo Stivale si mostra quanto mai variegato, soprattutto al Sud.

In linea di massima tutta l’Italia festeggia con mercatini natalizi e preparando gli addobbi, l’albero e il presepe per il 25 dicembre, ma non è raro che nelle zone rurali della penisola si accendano, per l’occasione, dei fuochi purificatori per allontanare il male o, come nel caso della Puglia, si dice, per asciugare i panni del Bambino Gesù.

Se avete deciso di farvi un salto, a Putignano in provincia di Bari si svolge un rito che conclude i nove giorni di preghiere e di processioni che precedono l’Immacolata. Se sarete lì l’8 dicembre vedrete deposte delle corone di fiori bianchi ai piedi della Vergine tra festeggiamenti sacri e goderecci. Non manca infatti, sempre nella stessa regione, una tradizione culinaria legata all’evento dell’Immacolata che vuole il digiuno di carne in quel periodo ma la possibilità di mangiare le pettole, pasta di pane fritta e intinta nel miele, o la puccia, pane con pomodoro e olive nere (ottima ma attenzione al nocciolo delle olive), soprattutto nel leccese.

In Calabria i festeggiamenti appaiono ugualmente goliardici. Se volete godere del vino nuovo andate a berlo a Verbicaro, provincia di Cosenza, per la festa chiamata Perciavutta, ovvero "aprire la botte", accompagnato da grespelle con alici, peperoni secchi e cavolfiore.

Se attraversate lo stretto e arrivate in Sicilia, invece, partecipate alla sfilata del Corteo storico di Caltagirone, risalente al 1600, o ponete anche voi i fiori vicino la Statua della Madonna a Palermo. Qui mangerete lo sfincione, una pizza con pomodoro, alici e formaggio, mentre più o meno in tutta la regione, intorno ai falò, potete consumare le muffollette, focacce con semi di finocchio.

Quindi buona Festa dell’Immacolata e buon appetito!

Il sud Italia festeggia l'Immacolata Valutazione: 4.60 su 5 Basato su 5 voti.
Articolo pubblicato il
Il sud Italia festeggia l'Immacolata
apri
Offerte di viaggio