Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Il sogno americano

Viaggio avventuroso in 20 giorni nelle più famose città degli Stati Uniti: il coast to coast da New York a San Francisco

Il sogno americano

Chi non ha mai sognato di imbattersi in un viaggio alla scoperta dei luoghi più affascinanti degli Stati Uniti? Oggi, quest'esperienza non è più impossibile, basta solo organizzarsi un po' prima e risparmiare, ovviamente, quanto più si riesce. Se siete alla ricerca, infatti, di un'avventura entusiasmante, non dovete fare altro che arrivare a New York, noleggiare un'auto ed imbattervi in un viaggio “coast to coast” di 20 giorni, percorrendo la mitica Route 66 per arrivare all'altro capo degli States: San Francisco.
 

1° tappa. Il punto di partenza è proprio la Grande Mela, la città più emozionante e strabiliante di tutti i tempi, capace di stupire per l'imponenza dei suoi edifici, per la varietà etnica e culturale, e per la vivacità delle sue strade. Sarebbe imperdonabile non fare un salto nei luoghi d'interesse newyorkesi come l'Empire State Building, Central Park, la Statua della Libertà, o la famosissima Fifth Avenue, in cui sarà d'obbligo dedicare un paio d'ore allo shopping più sfrenato nei tanti negozi di lusso.


2° tappa. Una volta assaporati tutti i piaceri della city, in un tour purtroppo breve, sarà il caso di dirigersi al confine con il Canada, per ammirare le maestose cascate del Niagara. Da non perdere, in questo caso, è la simpatica esperienza a bordo del celebre battello Maid of the Mist, per tuffarsi, letteralmente, in quest'opera della natura. Ma se non ci si vuole immergere nelle celebri acque canadesi, si può sempre optare per un'escursione nei peasaggi circostanti, i quali offrono una prospettiva particolare delle cascate stesse. Non abbiate paura di dedicare troppo tempo alla natura, nell'area del Niagara, ci sono molte strutture pronte per ospitarvi. 


3° tappa. Proseguendo in quest'esperienza on the road, ci s'imbatte, nella terza metropoli più grande degli Stati Uniti, Chicago. Situata lungo le rive del lago Michigan, la città è un vero e proprio fulcro finanziario e industriale, che sbalordisce per il gran numero di grattacieli - tra i più famosi la Sears Tower  alta quasi 450 metri - e i ponti mobili sparsi su tutto il perimetro. Per godere, però, delle più grandi creazioni artistiche, non bisogna dimenticare l'Art Institute, dove sono conservati dipinti di Picasso, Van Gogh e Gauguin.


4° tappa.
Da Chicago, si entra nel Colorado, iniziando un percorso che offre come protagonisti i più grandi scenari paesaggistici: dalle Montagne Rocciose si arriva, infatti, alla vista mozzafiato del Grand Canyon in Arizona. In questi chilometri di natura incontaminata, le attrazioni sono tantissime e i panorami, i più belli al mondo. Si può iniziare dal Garden of the Gods, in cui le rocce, grazie al calore del sole, cambiano colore, diventando rosse, passando alla Pikes Peak, e concludendo proprio con le escursioni sul Grand Canyon, sulle cui vette è possibile arrampicarsi o sorvolarle dall'alto con un elicottero.


5° tappa.
Abbandonato il deserto, si cambia scenario, cimentandosi nuovamente nei più grandi complessi urbani. È la volta, quindi, di Las Vegas, capitale del Nevada, ma anche del peccato e del divertimento. Come si può rimanere inespressivi, infatti, di fronte alla vita notturna e senza regole dei casinò, alla vitalità di una città attiva 24 ore su 24? In realtà, però, a pochi passi dal fermento cittadino, si staglia il devastante scenario della Valle della Morte, dove regna un silenzio tombale e in cui i più sensibili hanno giurato di aver percepito terrificanti presenze. 


6° tappa.
La penultima tappa di questa avventura sfrenata, è Los Angeles, terra del cinema per eccellenza. Per concludere il viaggio, non si può fare a meno di visitare la celebre Hollywood e la sua Walk of Fame, gli Studios dove sono stati girati famosi film e il Kodak Theatre, in cui vengono assegnati gli Oscar.


7° tappa.
Superate, quindi, le più famose città d'America, si arriva al capolinea con la baia di San Francisco e il suo Golden Gate Bridge. Meta da sempre anticonvenzionale, fulcro dello spirito hippie negli anni '60, regina del divertimento lgbt e musa di tantissimi artisti e scrittori, questa città vi farà innamorare di sé!

Giunti al termine di quest'itinerario ricco di fascino e di avventura, ritornerete in patria con uno spirito nuovo rispetto a quando siete partiti. 

Il sogno americano Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 2 voti.
Articolo pubblicato il
Il sogno americano
apri
Offerte di viaggio