Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

I più bei hammam di Istanbul

Andiamo alla scoperta dei più bei hammam a Istanbul, luoghi magici in cui ritrovare il benessere di corpo e mente

I più bei hammam di Istanbul

Se state pensando di trascorrere una bella vacanza ad Istanbul, in Turchia, sappiate che questa terra è famosa soprattutto per i suoi numerosissimi hammam, luoghi in cui ritemprare corpo e spirito famosi anche per la loro peculiare bellezza.

Ma cos’è nello specifico un hammam? Un hammam è un complesso termale in cui i musulmani, già dalla prima metà del VII secolo d.C., effettuavano un lavaggio rituale, maggiore o minore, a seconda della circostanza, a scopo di purificazione spirituale, necessaria per poter poi compiere la preghiera giornaliera. Col passare del tempo questo, però, ha acquisito una precisa funzione sociale, godendo di immensa fortuna nel mondo islamico e diventando il luogo perfetto per incontrarsi, per concludere affari proficui, e per prendersi, ovviamente, cura del proprio corpo.

All’ingresso di ogni hammam c’è una sorta di vestibolo, in cui ci si può sedere e rilassare bevendo una tazza di tè, poi ci si spoglia e si entra in una stanza di passaggio per adattarsi al clima e accedere all’hararet, il centro dell’hammam, una stanza piena di vapore caldo in cui rilassarsi e sudare prima di effettuare il bagno: al centro c’è una grande lastra di marmo, su cui, distesi, potrete ricevere la tradizionale pulizia della pelle (la kese), un primo sciacquo con acqua calda, un massaggio (opzionale) rude, e un lavaggio finale con acqua calda e sapone.

Gli hammam a Istanbul, come in tutta la Turchia, sono tantissimi, da quelli storici - architettonicamente molto suggestivi - con la classica struttura a cupola centrale e le piattaforme in marmo per i massaggi e frequentati per lo più da turisti, a quelli più recenti, in cui il prezzo è sicuramente inferiore, e che inseguono la filosofia e l'architettura dei vecchi hammam, ma in cui è visibile l'impronta moderna. Inoltre, tipica dell’Islam, è la separazione dei sessi, per cui, maschi e femmine, all’interno degli hammam, vengono divisi e regolati con orari differenti.

Vediamo alcuni dei più begli hammam di Istanbul, luoghi in cui perdersi fra bagni terapeutici e architetture tipiche.

Çemberlitas Hammam - Vezirhan Sokak n° 34
E' questo probabilmente il più celebre hammam a Istanbul. Costruito nel 1584 dal famosissimo architetto Mimar Sinan, ha una bellezza architettonica e estetica unica. 

L'antichissimo e affascinante soffitto del Çemberlitas Hammam, uno dei più noti hammam a IstanbulDall'ingresso accederete a 2 stanze: una con la classica piattaforma circolare in marmo, riscaldata al centro, dove avviene la sauna vera e propria e dove, i giochi di luce, che provengono dalle aperture in vetro di una splendida cupola, amplificano la sensazione di relax mentis et corporis; nell'altra stanza, invece, potrete praticare l'esfoliazione della pelle o fare un bagno vicino alle vasche di marmo o massaggi di vario tipo.

I prezzi sono accettabili, anche se risulta essere, spesso, molto affollato.

Suleymaniye Hammam - Mimar Sinan Sokak n° 20
E' fra gli hammam a Istanbul che consentono l’accesso a uomini e donne insieme. Costruito nel 1577, è annesso al magnifico complesso della Moschea di Süleymaniye, recentemente restaurato. È il migliore per il rapporto qualità/prezzo, poiché garantisce l’entrata a un certo numero di persone per volta, con una maggiore tranquillità all’interno.

Kasimpasa Büyük Hammam - Potinciler Sokak n° 22
Il suggestivo ingresso del Kasimpasa Büyük Hammam di IstanbulQuesto è fra i più antichi hammam a Istanbul: risale addirittura al 1533, anch'esso disegnato da Mimar Sinan, ed è uno dei più grandi. E' questo,  uno degli ultimi hammam propriamente detti "di quartiere", cioè ancora frequentati dalle persone autoctone, quindi è consigliato per chi preferisce un’esperienza di hammam autentica e vera.

Tarihi Kadirga Hammam - Kadirga Liman n°69
E' stato un bagno turco dal 1505 e, anch'esso si rivolge a uomini e donne. Di dimensioni molto modeste e costruito in pietrisco e mattoni, è fra i più autentici rispetto agli altri hammam presenti.


Cagaloglu Hammam - Ismail Gürkan Caddesi n° 34
Costruito nel 1741, è dotato di una splendida ed affascinante architettura che gli ha permesso di ottenere una buona posizione all’interno della lista dei 1000 Posti da Visitare nel Mondo del New York Times, a danno però della qualità, perché letteralmente invaso da turisti provenienti da tutto il Mondo.


Ayasofya Hürrem Sultan Hammam Cankurtaran Mahallesi Ayasofya Meydani n° 2
Da poco restaurato il bellissimo Ayasofya Hürrem Sultan Hammam a IstanbulRecentemente restaurato, si trova fra la Moschea Blu e la Basilica di Santa Sofia. L’hammam risale al 1556, opera del grande Mimar Sinan: qui troverete un ambiente davvero lussuoso, in marmo e legno, e i massaggi sono a livelli professionali, con attrezzi placcati in oro. Ovviamente i prezzi sono molto alti, ma vale comunque la pena andarci.

Solo recandoci in questi posti bellissimi di Istanbul comprenderemo il pensiero della bella Sherazade, protagonista del famoso libro Le mille e una notte, che diceva al re indiano, incapace di trovare il sonno, "Una città non è completa se non ha il suo hammam".

I più bei hammam di Istanbul Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 7 voti.
Articolo pubblicato il
I più bei hammam di Istanbul
apri
Offerte di viaggio