Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

I 10 ponti più belli d'Europa

Un passaggio, una strada, un sentiero che unisce due luoghi vicini ma distanti nella fantasia e nella realtà. Un viaggio attraverso i ponti più belli d'Europa

Marco Minei
I 10 ponti più belli d'Europa

Un passaggio tra due mondi, una via che congiunge luoghi a volte immensamente diversi che si uniscono in maniera quasi magica.

Un ponte è un elemento che ha sempre ispirato la fantasia di moltissimi autori, pittori, poeti, scrittori, ed attraversare alcuni particolari ponti può rappresentare un momento di transizione per un uomo e non dal solo punto di vista fisico.

Essi spesso rappresentano dei veri e propri capolavori di design, di architettura e raffinate opere di ingegneria meccanica capaci di restare in piedi per un tempo molto lungo, disegnando per secoli il paesaggio di un determinato luogo.

Il Vecchio Continente è ricco di bellissimi ponti che potrebbero raccontare la storia di centinaia di migliaia di persone, storie che vale la pena ascoltare.

Andiamo quindi a scoprire quali sono secondo noi i ponti più belli d'Europa e quali di questi narrano le storie più affascinanti.

 

1. Ponte dei Sospiri – Venezia - Italia

Costruito nel XVII secolo con pietra d’Istria, e in stile barocco, su progetto dell’architetto Antonio Contin per ordine del doge Marino Grimani, il cui stemma vi è scolpito. Il nome, che richiama leggende romantiche, deriva dal passaggio dei reclusi nelle prigioni del Palazzo Ducale agli uffici Inquisitori di Stato. Secondo il mito, ai tempi della Serenissima, i prigionieri, attraversando il ponte, sembra che sospirassero davanti alla prospettiva di vedere per l’ultima volta il mondo esterno. La leggenda però è totalmente priva di fondamento, anche perché dall’interno del ponte la visuale verso l’esterno è pressoché nulla. Il termine "sospiri" sta ad indicare gli ultimi respiri che i condannati emettevano nel mondo libero, perché una volta condannati nella Repubblica dei Dogi non si poteva tornare indietro. La struttura collega Palazzo Ducale con le Prigioni nuove ed è situato a poca distanza di piazza San Marco.

 

2. Tower Bridge - Londra - Gran Bretagnail Tower Bridge: simbolo di Londra è uno dei ponti più belli e famosi al mondoE’ più famoso d’Inghilterra e collega il distretto di Southwark alla Torre di Londra, un’antica costruzione in cui venivano rinchiusi e giustiziati i prigionieri. La struttura, la cui costruzione è iniziata nel 1886 ed è stata completata nel 1894 e si apre in soli 90 secondi per lasciar passare le navi fino al ponte adiacente, il London Bridge. Costituito da due torri collegate in cima da due passerelle luminose, il ponte è diventato uno dei simboli di Londra. Nel 1967 il Comune di Londra decise di mettere in vendita il London Bridge, che fu acquistato per 2,46 milioni di dollari dall’imprenditore Robert P. McCulloch. Il ponte è stato portato a Lake Havasu City in Arizona ed al suo posto ne è stato ricostruito uno nuovo. La leggenda vuole che l’imprenditore statunitense fosse convinto di essersi accaparrato il famosissimo Tower Bridge e che l’acquisto sia stato frutto solo della confusione tra i due ponti.

3. Ponte Padiglione – Saragozza - SpagnaIl Ponte Padiglione di Saragozza è uno dei più moderni al mondo costruito in occasione di Expo 2008Scalpore, entusiasmo e ammirazione. Il Ponte Padiglione, protagonista dell'Expo di Zaragoza, dall’estate del 2008 ha accolto milioni di visitatori avvolgendoli nei suoi estesi spazi "baccelli". Come un gladiolo posto sull'acqua, il ponte che collega la nuova stazione ferroviaria della città spagnola con uno dei tre ingressi principali dell’Expo, esplora e propone nuove funzioni integrando quattro distinti spazi espositivi al suo interno. Costruito da Arup, la struttura è interamente rivestita da una leggera copertura di vetro e cemento, ispirata alla pelle degli squali, che contribuisce a mantenere costante la temperatura al suo interno.

 

4. Ponte della Cappella – Lucerna - SvizzeraIl Kapellbrücke di Lucerna è il ponte coperto in legno più antico d'EuropaE’ il simbolo della città di Lucerna. Fu edificato nel XIV secolo e originariamente faceva parte delle fortificazioni della città. È lungo 170 m ed è considerato il ponte coperto in legno più antico d'Europa. Attraversa il fiume Reuss, poco dopo che esso effluisce dal lago dei Quattro Cantoni, permettendo così di collegare le due parti della città.
Il nome del ponte è dovuto alla vicina Cappella di St. Peter. Al suo interno si trovano 110 pannelli in legno dipinti nel XVII secolo che riprendevano la storia e gli avvenimenti principali della città. Circa a metà del ponte sorge una torre a forma ottagonale, la Wasserturm (Torre dell'acqua), uno dei simboli di questa città svizzera, la quale aveva una funzione difensiva.

 

5.  Ponte di Øresund - Svezia/DanimarcaIl Ponte di Øresund moderno e austero è il simbolo e il mezzo che collega due paesi: Svezia e DanimarcaIl Ponte di Øresund teso tra Svezia e Danimarca, è un arco di cemento bianco nel cielo ed unisce le due nazioni scandinave. In piedi sulla sponda svedese, si può ammirare il suo profilo ombra increspare le acque dell’insenatura. L’opera moderna è il frutto dell’ambizione antica di legare i due paesi superando il mare che li divide. Così dopo anni di lavoro e tre miliardi di dollari spesi, il 1° giugno del 2000 è stato inaugurato il ponte strallato più lungo d’Europa dove scorrono l’autostrada E20 e la ferrovia a doppio binario. Ogni giorno su questa tratta lunga 15,9 chilometri passano migliaia di persone e tonnellate di merci, trionfo del commercio scandinavo in perenne movimento. La struttura disegnata dallo studio danese di architettura Dissing + Weitling comincia a Lernacken, a sud di Malmö.

 

6. Ponte Carlo – Praga - Repubblica CecaTra leggenda e realtà il Ponte Carlo è uno dei simboli della Città Vecchia di PragaIl Ponte Carlo é un ponte in pietra in stile gotico che collega la Cittá Vecchia a Malá Strana. Durante i primi secoli d'esistenza veniva infatti chiamato Ponte di Pietra (Kamenný most). La sua costruzione fu commissionata dal re di Boemia e Sacro Romano Imperatore Carlo IV ed ebbe inizio nel 1357. Incaricato della costruzione del ponte fu l'architetto Petr Parlér tra le cui opere si annoverano anche la Cattedrale di San Vito ed il Castello di Praga. Si dice che dei tuorli d'uovo furono aggiunti alla calcina per rafforzare la struttura del ponte. Il Ponte Carlo é uno dei molti monumenti che furono edificati durante il regno di Carlo IV ma non fu il primo ponte a collegare le due sponde praghesi della Moldava. In un epoca più remota un altro ponte si ergeva sul fiume - il Ponte di Giuditta - il primo in pietra ad essere costruito sopra il fiume. Venne realizzato nel 1172 ma fu poi spazzato via da una piena del fiume nel 1342.

7. Ponte Nescio – Amsterdam - Olandail Ponte Nesci collega Amsterdam con una zona di recente costruzione ed è il più lungo d'OlandaNei pressi di Amsterdam, il Nesco Bridge, il ponte più lungo d'Olanda con i suoi 790 metri, si presenta come un cerniera liscia per pedoni e ciclisti. Progettato dallo studio Wilkinsoneyre Architecs, rappresenta un collegamento vitale per i residenti di IJburg, un quartiere di recente costruzione realizzato su aree bonificate a est della capitale olandese. Con il suo arco di 170 metri, è sospeso nell'aria con un sistema minimale di cavi e piloni.

 

8. Ponte Limerick Living – Limerick - Irlandail Limerick Living Bridge in Irlanda è una straodinaria opera di architettura sostenibile perfettamente integrato con il paesaggio che lo accoglieIl Limerick Living Bridge, nell'omonima cittadina irlandese, è stato concepito dallo studio Wilkinson Eyre. Ad elevata sensibilità ambientale, la passerella, con il suo impatto visivo, crea una relazione organica tra paesaggio, ponte e uomo. La specificità del progetto risiede nella forma originale dell’impalcato che scavalca il fiume Shannon con 6 campate lunghe 44 metri. La connessione fra questi piccoli ponti, sostanzialmente indipendenti, avviene attraverso pilastri lunghi 8 metri, appoggiati su isolotti verdi. Lungo 350 metri, la sua forma fluida segue il fiume con un percorso composto da quattro pedane in legno che ospita piccoli concerti, incontri, lezioni informali e altre iniziative sociali.

 

9. Ponte Der Insel in Der Mur – Graz - AustriaUna sorta di chiocciola che ospita un anfiteatro in mezzo al fiume: è il Ponte Der Insel in Der Mur di Graz, in AustriaPorta la firma dello studio Acconci di New York il progetto Der Insel in der Mur a Graz (isola sul fiume Mur) concepito appositamente per la candidatura a città europea della cultura nel 2003. Lo spazio, posizionato tra le due sponde del fiume, è un ibrido tra architettura, design e ingegneria estrema e si presenta con materiali e forme organiche di grande impatto al cui interno sono inglobati un anfiteatro per 200 persone, un bar e  uno spazio dedicato ai giochi per bambini. 

 

10. Ponte Nuovo – Parigi - FranciaIl Pont Neuf è stato il primo ponte sulla Senna, il più antico di ParigiA dispetto del nome, il Pont Neuf, il Ponte Nuovo di Parigi, è il più antico ponte della capitale francese. Sito nel cuore della città, passa per l'Île de la Cité, isola da cui si sviluppò la città di Parigi. Il concetto di "nuovo" presente nel nome del ponte non è quindi relativo all'anzianità dell'opera, ma al nuovo stile costruttivo che prevedeva l'utilizzo della pietra al posto del legno. Il Pont Neuf, lungo 232 metri e largo 33, fu costruito negli anni che vanno dal 1578 al 1607, sotto il regno dei sovrani Enrico III e Enrico IV, e vanta anche altri primati, oltre a quello dell'antichità: è il primo ponte di Parigi che attraversa la Senna per la sua intera larghezza ed è il primo ponte di pietra parigino non sovrastato da abitazioni, grazie alle direttive di Enrico IV, che vietò la loro costruzione al fine di fornire ai passanti una migliore vista sul Louvre.

E dopo questo piacevole viaggio, su e giù per i ponti più belli, più antichi, più lunghi e importanti d'Europa, possiamo tornare a casa convinti di aver imparato qualcosa in più anche sulla storia dei popoli, delle città e dei luoghi visitati.

I 10 ponti più belli d'Europa Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Marco Minei
I 10 ponti più belli d'Europa
apri
Offerte di viaggio