Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Guggenheim Museum di Bilbao: un tuffo nell'arte contemporanea

Il Guggenheim Museum di Bilbao è una delle espressioni più maestose ed affascinanti dell'architettura moderna, che ha dato nuova vita alla città spagnola

Guggenheim Museum di Bilbao: un tuffo nell'arte contemporanea

Spagna Settentrionale, provincia di Biscaglia, Paese Basco: queste le coordinate di una città dinamica e vitale e che si ciba perlopiù di cultura: Bilbao. Una cittadina, questa, che ha saputo riscattarsi dal grigiore nel quale l’aveva fatta regredire l’industria, per raccogliere la sfida della cultura e diffonderla capillarmente. Il Guggenheim Museum di Bilbao ne è la dimostrazione più evidente.

La strabiliante architettura degli interni del Guggenheim Museum di BilbaoSi tratta, infatti, di una delle espressioni più riuscite dell’architettura contemporanea che sorge sul fiume Nerviòn, poco distante dal Puente de la Salvè, all’interno della quale hanno trovato dimora le opere dei più grandi artisti del Novecento.

Da Picasso a Klein da Andy Warhol a Basquiat il Guggenheim Museum di Bilbao è a sua volta un’opera d’arte da sezionare in ogni angolo, da osservare in ogni sua più nascosta pennellata nella quale è mostrata l’arte moderna.

Il canadese Frank O. Gehry è l’ideatore di questa struttura aperta al pubblico nel 1997 ed appartenente alla corrente della Sculturarchitettura. Questo architetto ebbe il merito di portare a compimento il progetto di Thomas Krens, direttore della facoltosa fondazione (Solomon O. Guggenheim Foundation) che decise di investire nell’istallazione di esposizioni temporanee in giro per il mondo. Il “marchio” Guggenheim infatti ha realizzato dei musei anche a New York, Abu Dhabi e Venezia.

Una delle grandi sale espositive del Guggenheim Museum di BilbaoIl capolavoro che oggi però possiamo ammirare a Bilbao, frutto dell’utilizzo dei più moderni e sofisticati sistemi di calcolo e di software, è un progetto andato bel oltre le aspettative inziali che  ha letteralmente fatto cambiar pelle a questa città, classificandola oggi al secondo posto tra le mete più visitate della Spagna.

Al suo interno vi sono esposte opere d’arte del Novecento, capolavori appartenenti alla fondazione Guggenheim, nonché mostre itineranti dedicate spesso ad autori baschi o spagnoli.

In questo  momento in particolare è in esposizione, e lo sarà sino al 3 maggio 2015, una mostra che ripercorre le tappe della partnership tra la Guggenheim Foundation e il Guggenheim Museum di Bilbao.

Un'installazione che rapprensenta un grande ragno accoglie i visitatori all’ingresso di questo mix di titanio, pietra e cristallo che si erge sulla riva sinistra del fiume Ria. Ben 60 tonnellate di titanio, trasformate in 33.000 lamine compongono la superficie esterna di questo mastodonte, 2500 pezzi di doppio cristallo termico danno luce alla parte in vetro, mentre infine 27.200 m² di pietra dal colore beige ambrato costituiscono il rivestimento in pietra.

L'enorme e spettacolare ragno che accoglie i visitatori all'ingresso del Guggenheim Museum di Bilbao

Dall’esterno, in perfetta sintonia con la acque che lo avvolgono, la forma del museo sembra riconducibile a quella di una nave, mentre dall’alto assomiglia incontestabilmente ad un fiore.

All’ingresso, un atrio alto ben 50 metri irradia tutta la luce che si riflette sulle rive del fiume affinché ne siano irradiate, a loro volta, anche la miriade di sale che compone il Guggenheim Museum di Bilbao.

I grandi spazi non sono però sinonimo di quantità abnormi di opere. Gli spazi ariosi infatti sono una scelta di stile che caratterizza la struttura in ogni suo livello in maniera tale che ogni sala contenga poche opere ben distanziate tra loro.

In questo modo esse saranno imprimibili nella mente del visitatore che può, in queste immensità che lo circondano, ammirarle e restarne abbagliato lasciandosi trasportare dalle suggestioni e dalle immagini che esse evocano, senza che un bombardamento visivo le offuschi.

L’accesso al museo è a pagamento; l'ingresso è gratuito soltanto per i minori di dodici anni.

L'orario di apertura è da martedì a domenica dalle 10,00 alle 20,00; mesi di luglio ed agosto: lunedì-domenica dalle ore 10,00 alle ore 20,00, mentre la chiusura è prevista nei giorni 1 gennaio e 25 dicembre.

Il maestoso Gugghenheim Museum di Bilbao è un prezioso scrigno pieno di tesori da ammirare, in una città in cui c'è ancora tanto da scoprire...

Guggenheim Museum di Bilbao: un tuffo nell'arte contemporanea Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Guggenheim Museum di Bilbao: un tuffo nell'arte contemporanea
apri
Offerte di viaggio