Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Grandi Laghi Americani: spettacolo della natura

Dal Lago Superiore al Michigan - lago che comunica con l'Erie e lo Huron - tra foreste, cascate e spiagge, alla scoperta della regione dei Grandi Laghi

Grandi Laghi Americani: spettacolo della natura

Spettacolari, immensi e magici. Grandi bacini d’acqua dolce circondati da fiumi, foreste, boschi, cascate e città. Siamo al confine tra il Canada e gli Stati Uniti e andiamo alla scoperta dei Grandi Laghi Americani, uno dei fenomeni naturali più affascinanti del Pianeta.

Situati tra il 40° e il 50° parallelo Nord, i Grandi Laghi Americani, messi insieme, rappresentano il più vasto bacino acquifero al mondo, un vero e proprio mare, esteso per oltre 245,340 km quadrati, con una superficie pari a quella della penisola italiana.

Ciò che colpisce, innanzitutto, è la loro superficie: basti pensare che solo il lago Superiore è il secondo lago più grande del mondo dopo il bacino del Caspio. Infatti, data l’estensione di tali bacini – lago Superiore, Michigan, Huron, Erie e Ontario - essi presentano tutte le caratteristiche proprie di un mare. Infatti, è impossibile da una sponda scorgere quella opposta: quel che è visibile è solo la linea dell’orizzonte. Inoltre, sono caratterizzati da onde alte che s’infrangono sulle rive, da acque tumultuose e scure, spesso interessate da forti burrasche, derivanti dai forti venti che sferzano le coste.

I Grandi Laghi, eccezionali vie di comunicazione navigabili, hanno anche il notevole merito di aver contribuito allo sviluppo demografico degli Stati che bagnano, di aver influito su una maggiore industrializzazione e di aver giocato un forte ruolo nella riqualificazione delle aree urbane.


>> VUOI VISITARE I GRANDI LAGHI AMERICANI? SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE <<


Non a caso, sulle rive dei grandi laghi americani sorgono importanti centri urbani, quali come Toronto, Chicago, Detroit e Buffalo, solo per citarne alcuni.

Il nostro tour nella regione dei grandi laghi, parte dal lago Superiore, passa per il Michigan, lago che comunica con l'Erie e l'Huron per arrivare al lago Ontario, in un turbinio di colori, emozioni, panorami mozzafiato e scenari indimenticabili.


Lago Superiore

Lago Superiore: è il più esteso tra i Grandi Laghi AmericaniIl più grande tra i laghi americani si trova tra l’Ontario – in Canada - e Minnesota, Michigan e Wisconsin, negli Stati Uniti. E’ il secondo bacino per estensione dopo il Mar Caspio che però è salato. Chiamato Lago Superiore dagli esploratori francesi, ha la maggior parte delle sue coste in territorio statunitense, s’innalza a circa 183 m sul livello del mare e ha un’area circa 220 volte superiore al lago di Garda. Lungo le sue coste troviamo il porto di Superior in Wisconsin, Duluth in Minnesota, Thunder Bay nell’Ontario, Marquette in Michigan e le due città gemelle di Sault Sainte Marie e Sault Ste Marie, rispettivamente nel Michigan e nell’Ontario. Nonostante le dimensioni, il lago Superiore non è soggetto a forti escursioni termiche tipiche delle regioni dell’America settentrionale, nonostante le correnti artiche che, in particolari condizioni meteorologiche invernali, ne gelano totalmente la superficie.


Lago Michigan

La magia del tramonto sul Lago Michigan, l'unico dei Grandi Laghi americani interamente nel territorio degli USAL’unico dei cinque laghi a trovarsi interamente in territorio statunitense, il lago Michigan ha una caratteristica forma allungata da nord a sud, è situato a 176 metri sul livello del mare ed è il più grande bacino d’acqua dolce appartenente al territorio di una sola Nazione. I panorami che si alternano lungo le sue coste, sono quanto mai differenti tra loro: dalle coste basse alle foreste, passando per le spettacolari e incontaminate spiagge di granito. Intervallato da numerose isole scampate, al momento, all’industrializzazione massiccia e al turismo di massa, sul lago si affacciano Chicago, Milwaukee, Evanston, Gary, Holland e Muskegon. Imperdibile lo spettacolo del lago Michigan in burrasca, con il mare punteggiato dalla schiuma delle alte onde, con i grattacieli di Chicago stagliati sullo sfondo.


Lago Huron

Una delle affascinanti spiagge del Lago Huron, collegato con il Lago MichiganCollegato a ovest al lago Michigan per mezzo dello stretto di Mackinac, il lago Huron riceve le acque dal bacino del lago Superiore attraverso il fiume Saint Marys ed è il quinto lago al mondo per estensione. Data la particolare morfologia del lago, con coste alte e frastagliate, discontinue e interrotte in più punti, l’Huron ha pochi porti d'attracco. Popolato da una miriade di piccolissime isole, il lago Huron – che prende il nome dalla tribù indiana degli Uroni – ospita Manitoulin, l’isola lacustre più grande al mondo, a sua volta caratterizzata da 80 laghi e tante piccole isolette.


Lago Ontario

Scenari da cartolina, in estate come in inverno, sul Lago Ontario, il più piccolo dei Grandi LaghiIl più piccolo della regione dei grandi laghi, l’Ontario deve il suo nome all’antica lingua urone, oramai estinta. Di origine glaciale, l’Ontario durante i mesi invernali non è navigabile, causa le imponenti formazioni di ghiaccio che ne gelano la superficie. Il lago Ontario, inoltre, è un’importante via di comunicazione: il Barge Canal collega il lago con il fiume Hudson, il Trent Canal lo congiunge al lago Huron, mentre il canale Welland, superando le cascate del Niagaralo collega al lago Erie. Tra le città che si specchiano nelle sue acque, troviamo Hamilton, Toronto, Kingston, Rochester e Oswego.


Lago Erie

Lago Erie: è il meno profondo nella Regione dei Grandi Laghi americaniIl bacino meno profondo dei grandi laghi americani, il lago Erie è quello che si trova più a sud rispetto agli altri.  Tredicesimo lago al mondo per superficie, l’Erie è collegato con il lago Ontario attraverso il canale di Welland che, di fatto, consente di aggirare i dislivelli delle cascate del Niagara. Essendo il meno profondo tra i grandi laghi, l’Erie non sempre si presta a una facile navigazione: i fondali bassi, talvolta melmosi, costituiscono più di un pericolo per le navi in transito. Lungo le sue coste troviamo il Michigan, lo stato di New York, l’Ohio e la Pennsylvania.

Il nostro viaggio nella regione dei grandi laghi finisce qui. Questi immensi bacini acquiferi non solo rappresentano il trait d’union tra l’incontaminato Canada e i cosmopoliti Stati Uniti: i Grandi Laghi Americani, con le immense ricchezze naturalistiche e paesaggistiche, costituiscono un vero e proprio patrimonio per l’umanità, da ammirare e salvaguardare.

Grandi Laghi Americani: spettacolo della natura Valutazione: 4.74 su 5 Basato su 65 voti.
Articolo pubblicato il
Grandi Laghi Americani: spettacolo della natura
apri
Offerte di viaggio