Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

GoCambio: come pagare l'alloggio parlando

E se si potesse pagare l'alloggio semplicemente parlando o diffondendo la propria cultura? Con GoCambio è già possibile, scoprite con noi come funziona!

GoCambio: come pagare l'alloggio parlando

I viaggi lowcost sono sempre più popolari tra giovani e non giovani anche grazie al moltiplicarsi delle proposte per viaggi smart e a basso prezzo e dell'economia di scambio: dal nightswapping al couchsurfing, dal car pooling al recente treno low cost della società di trasporti su rotaia francese, la SNFC.

L’ultima frontiera per risparmiare sul costo dell’alloggio? Si chiama GoCambio e permette soggiornare gratis a patto che ci si impegni a insegnare la lingua a chi ha deciso di ospitarvi in casa.

Cosa sono due ore di conversazione al giorno a fronte di una permanenza completamente gratuita nelle più belle città d’Europa e del mondo, da Amsterdam a New York, da Dublino a Madrid?

 

GoCambio e l’apprendimento delle lingue

Insegnare una lingua in cambio di un soggiorno gratuito: niente di più semplice per chi ama viaggiare e immergersi nell’atmosfera più sincera e veritiera delle città che visita, implementano la propria e l’altrui cultura con uno scambio alla pari, vantaggioso per entrambe le parti.

Nella società che avanza ad ampi passi verso una globalizzazione sempre più ampia e totalizzante, l’apprendimento delle lingue straniere è diventata condizione imprescindibile per far parte attivamente della collettività.

Interagire, scambiare e condividere in una lingua diversa dalla propria è indispensabile e grazie a GoCambio è possibile apprendere e cominciare ad esplorare idiomi vari in maniera completamente gratuita, un mix multiculturale dal valore inestimabile che racchiude in sé la vera essenza della sharing economy e che è destinato a crescere in maniera esponenziale.

 

Come funziona?

Il concetto che muove i meccanismi di GoCambio è piuttosto semplice e per alcuni aspetti si avvicina ad altre realtà simili come il Couchsurfing o il Nightswapping. L’iscrizione al sito è sempre gratuita e può avvenire come GuestCambio (ospite), HostCambio (ospitante) oppure entrambi, non esistono limiti. Nel proprio profilo personale di devono indicare le competenze che si desiderano condividere e insegnare, che non includono esclusivamente la propria lingua ma anche le tradizioni come la cucina o il ballo, tanto per fare qualche esempio.

A questo punto si può iniziare la ricerca e quando si individua un host interessante nella città o nel Paese che si desidera visitare si invia una Cambio Request e si attende la risposta: se questa è positiva non resta che fare la valigia e partire per raggiungere la meta del proprio viaggio, portando con sé un bagaglio ben più pesante di una borsa con qualche indumento, fatto da un patrimonio culturale di enorme valore sociale.

Il sito offre garanzie di sicurezza e affidabilità: come in tutte le realtà che operano nella sharing economy ci si basa sulla fiducia e sulle impressioni di chi ha già affrontato l’esperienza, facendo magari una chiacchierata preliminare su Skype con il proprio ospite prima dell’inizio dell’avventura.

 

La filosofia GoCambio

GoCambio è una realtà straordinaria per gli amanti degli scambi culturali, che possono viaggiare (quasi) gratis in lungo e in largo per il mondo, conoscendo persone con interessi comuni e con la stessa voglia di conoscenza di scoperta.

Dall’Irlanda, dove c’è la sede della GoCambio, è partita questa straordinaria avventura di un team giovane e ambizioso che vuole fare la sua parte nella creazione di una rete facilitata per le persone che viaggiano alla ricerca di nuovi stimoli, che non cercano la solita meta turistica ma che vogliono apprendere e diffondere, in un flusso continuo di esperienze di vita e di cultura.

Uno dei fondatori di GoCambio, Ian O’Sullivan, parlando dell’avventura intrapresa e dei motivi che l’hanno spinto a muoversi in questa direzione, ha dichiarato che “La purezza e la genuinità della sharing economy, il beneficio della condivisione e la voglia di conoscere e di viaggiare rendono il mondo un po’ più piccolo, più amichevole e più accogliente”.

Viaggia gratis, insegna e impara: cosa potrebbe esserci di più eccitante e genuino? La riscoperta del valore della fiducia e delle culture straniere è un motore inesauribile che va oltre gli ostacoli per costruire qualcosa di più bello e di migliore nella società multietnica globalizzata che va formandosi. E voi dove vorreste andare per diffondere il vostro bagaglio culturale?

GoCambio: come pagare l'alloggio parlando Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
GoCambio: come pagare l'alloggio parlando
apri
Offerte di viaggio