Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Giornata Mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia

Quasi tutto è pronto per la Celebrazione della XXXI Giornata Mondiale della Gioventù, che nel 2016 sarà ospitata in Polonia, a Cracovia

Giornata Mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia

Dal 26 al 31 luglio 2016 a Cracovia si svolgerà la XXXI Giornata Mondiale della Gioventù. Fortemente voluta da Papa Francesco, è stata annunciata nel 2013 durante le celebrazioni di chiusura dell’ultima manifestazione dedicata agli adolescenti che si è tenuta a Rio de Janeiro.

La grande città polacca, quindi, si prepara ad accogliere una folla di pellegrini giovani e giovanissimi, pronti a invadere pacificamente le sue strade. La scelta di Cracovia non è casuale: qui, infatti, è nato Giovanni Paolo II, il Papa che ha dato il via nel 1985 a questa tradizione. Da sempre vicino ai ragazzi, l'"atleta di Dio" ha dedicato una vita intera a coinvolgerli maggiormente nelle attività predisposte dalla Chiesa cattolica.


Il Messaggio di Papa Francesco

Il tema scelto da Papa Francesco per la GMG di Cracovia 2016 è “Beati i misericordiosi, perché otterranno misericordia” che si ricollega perfettamente all’Anno del Giubileo. Si tratta in realtà di un verso del Vangelo di Giovanni, particolarmente significativo: nel suo messaggio si sottolinea l’importanza della compassione verso il prossimo. Lo scopo del Giubileo è infatti  quello di consentire a tutti i credenti un momento di raccoglimento al fine di invocare la misericordia per tutti coloro che si sentono infelici e smarriti. Un argomento particolarmente caro anche al patrono che ha istituito la manifestazione dedicata alla gioventù.

Giornata mondiale della gioventù 2016: Papa Francesco tra gli amati giovani
Lo spirito di Papa Giovanni Paolo II

La grande forza di spirito e l’infinito carisma che Wojtyla ha dimostrato fin dl primo momento del suo insediamento lo hanno reso uno dei Papi più apprezzati. Desideroso di aprire la Chiesa a quei  ragazzi che affrontavano gli anni della guerra fredda, le cui esigenze non erano però tanto diverse da quelle dei giovani d’oggi, aveva presto imparato il loro linguaggio. Gioviale e sempre pronto a una battuta di spirito, è stato forse questo il canale comunicativo che lo ha avvicinato alle nuove generazioni. Le Giornate Mondiali della Gioventù sono un esempio lampante della sua missione, che oggi viene portata avanti da un altro Papa lungimirante.


I luoghi di San Giovanni Paolo II

Cracovia è diventata una meta ambita per i fedeli che vogliono rendere omaggio al Pontefice, il quale, in pochi anni, è stato elevato al rango di Santo. Tanti gli itinerari da seguire durante la GMG 2016 fatti di strade, palazzi e località, che testimoniano con forza il passaggio di Giovanni Paolo II. I luoghi della sua giovinezza sono oramai parte integrante del vastissimo patrimonio culturale di questa grande città polacca.

- Via Tyniecka, 1

Nel quartiere Debniki si trova la prima casa del Santo Padre a Cracovia. Infatti, non appena 18 enne, si trasferì qui da Wadowice per condurre gli studi superiori universitari. Oggi, su quella facciata, è stata affissa una lapide bronzea in ricordo di quegli anni trascorsi nella cittadina, ai cui piedi non mancano mai fiori, preghiere e candele.


- Via Franciszkanska, 3
Nel vostro percorso durante la Giornata Mondiale della Gioventù 2016 è d’obbligo una sosta a Palazzo dei Vescovi, dove nel 1944, in pieno conflitto mondiale, era stato istituito il seminario clandestino. Karol Wojtyla iniziò qui i suoi studi ecclesiastici, raggiungendo l’ambita nomina a sacerdote due anni più tardi, nel 1946. Come Vescovo della città prima e come Vescovo di Roma poi, ha soggiornato varie volte in questo edificio, affacciandosi spesso alle sue finestre per salutare i fedeli.

Karol Woityla, l'indimenticato Papa Giovanni II, anche lui aveva una predilizione per i oiù giovani
- Via Kanonicza, 21

Durante il vescovado, Giovanni Paolo II abitava in un appartamento al civico 21 di questa strada , le cui stanze oggi sono diventate una casa museale in cui sono esposti alcuni dei suoi cimeli. Dagli abiti ai libri, passando addirittura per i suoi sci, gli oggetti che gli sono appartenuti raccontano perfettamente quella parentesi durata un decennio, vissuta in maniera semplice e composta.

La Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia è anche l’occasione per un cammino religioso in città, lungo il quale è possibile visitare le chiese che, più delle altre, sono legate alla figura di questo Papa rimasto uomo.


- Basilica di San Francesco d'Assisipl. WszystkichSwietych, 5

È la chiesa a cui Karol Wojtyla è rimasto maggiormente legato poiché ogni giorno qui, sulla stessa panca, si inginocchiava a pregare.


- Basilica di Santa Mariapl. Mariacki, 5

È il luogo di culto da cui ha pronunciato le rinomate prediche balzate agli onori della cronaca. Su quell’altare ricco e sontuoso ha parlato al suo popolo e ha iniziato a farsi amare dalla quella gente, che successivamente lo avrebbe acclamato e adorato come nessun altro.


- Chiesa di San Stanislao Kostkaquartiere Debniki

Qui, il sacerdote Wojtyla, ha celebrato la sua prima santa messa. È uno dei posti più simbolici di tutta la città e più emozionanti dal punto di vista spirituale.

 

-Basilica di San Floriano Warszawska 1b,31

Questa è stata, invece, la sua prima parrocchia. Il suo ricordo è vivido nelle menti degli abitanti del quartiere, che ancora parlano di quel prete che, col sorriso stampato sulle labbra, era sempre ben disposto ad aiutare i più bisognosi.


-Santa Madre Regina di PoloniaNowaHuta

Chiamata anche l’Arca del Signore per la sua caratteristica forma, questa chiesa si trova fuori dal centro di Cracovia ma è facilmente raggiungibile per chi soggiorna in città per la Giornata mondiale della Gioventù. Sorge nell’esatto punto in cui, nel lontano 1967, l’allora Vescovo Wojtyla depose la prima pietra. Ci vollero però vent’anni per completarla a causa dell’opposizione del governo comunista che ne vietava la costruzione.


La Giornata Mondiale della Gioventù è un evento unico a cui sono invitati tutti i giovani della Terra. Si canta, si prega e si sperimenta la forza della carità in un clima di festa e di solidarietà. Tuttavia, è anche l’occasione per visitare una fantastica città come Cracovia, ripercorrendo i passi del grande uomo che è diventato uno dei Pontefici più amati della storia. 

Giornata Mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Giornata Mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia
apri
Offerte di viaggio