Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Ginevra: cosa vedere nella Grande Dama d'Europa

Definita Grande Dame d'Europa, considerata una piccola Parigi, vediamo quant'è bella Ginevra: cosa vedere tra musei, chiese, giardini, parchi e orologi fioriti?

Ginevra: cosa vedere nella Grande Dama d'Europa

Foto: Wouter Hagens (Own work) [GFDL or CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Una città chic, elegante, raffinata, cosmopolita, internazionale e silenziosamente pacifica. Ecco il ritratto patinato di Ginevra, la Grande Dame d’Europa. Ma perché scegliere Ginevra come meta di un viaggio?

Considerata la più piccola delle metropoli europee, definita Città della Pace, languidamente adagiata sulle sponde del lago Lemano e racchiusa dalle Alpi, scopriamo insieme le suggestioni e i panorami della bella Ginevra: cosa vedere, infatti, in questo dedalo intricato di musei, opere architettoniche, di chiese, di ristoranti, bar, mostre e attrazioni turistiche?

Nonostante le ridotte dimensioni, di cose da vedere a Ginevra, vi anticipiamo, che ce ne sono davvero molte. Nella città famosa per i ritmi calmi e lenti scanditi dagli orologi, luogo simbolo delle Nazioni Unite, dopo il Palazzo di Vetro di New York, e patria del Cern, v’imbatterete non solo nei monumenti che ricordano l’epoca della Riforma Calvinista, ma anche nei grandi parchi verdi, in musei e chiese che vi consentiranno una visita a 360° della Piccola Parigi

Quindi, rilassatevi, sgombrate la mente, fate volare la vostra immaginazione e scoprite con noi cosa vedere a Ginevra.

Prenota ora il tuo weekend nella Grande Dame d'Europa! Guarda che prezzo!

Jet d’Eau

Parte da qui la nostra scoperta di Ginevra: cosa vedere della Grande Dame se non il suo simbolo più famoso? Il Jet d’Eau, infatti, non è semplicemente una fontana, ma un grande e scenografico getto d’acqua che si riversa nel lago di Ginevra, proprio nel punto in cui il Rodano s’immette nel lago. Alta 140 metri, la fontana è visibile anche da lunga distanza.


Cathédrale Saint-Pierre

 la Cattedrale di Saint Pierre è il maggior edificio di culto protestante di GinevraFoto: By Gfuerst (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Edificata in stile romano-gotico, la Cattedrale di Saint Pierre è il maggior edificio di culto protestante di Ginevra. Conosciuta soprattutto per essere il luogo di predicazione dell’umanista e teologo Giovanni Calvino, la cattedrale è suddivisa in tre navate e offre un’impareggiabile vista sulla città, grazie alla torre nord che si affaccia sui tetti di Ginevra. Da non perdere le magnifiche decorazioni della cappella di Maccabean.


Ariana Museum

Ecco osa vedere a Ginevra: l'Ariana Museum, dedicato all’arte vetraria e alla ceramicaFoto: By Gfuerst (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Nella lunga lista di cosa vedere a Ginevra, non può mancare certo una sosta all’Ariana, uno dei più importanti musei dedicati all’arte vetraria e della ceramica. Realizzato tra il 1877 e il 1884, l’Ariana è realizzato in stile neoclassico e neobarocco, sorge in un parco sul lago di Ginevra e ospita al suo interno oltre 20.000 oggetti – tra ceramiche e manufatti – provenienti dalla Svizzera, dall’Europa e dal medio ed Estremo Oriente.


Jardin Anglais

Il celebre Horloge Fleurie, l’orologio fiorito, realizzato con oltre 6000 fioriFoto: Horologe Fleurie by Filipe Fortes

Tra i tanti e spettacolari parchi e giardini di cui è piena Ginevra, cosa vedere se non il magnifico Giardino Inglese? Costruito nel 1854, il parco occupa circa sei ettari, offrendo ai turisti un’incantevole vista sul lago di Ginevra e sul Pont du Mont Blanc. Ma oltre alle fontane e ai rigogliosi giardini, ciò che incanta i turisti, è soprattutto il celebre Horloge Fleurie, l’orologio fiorito, realizzato con oltre 6000 fiori che, di anno in anno, vengono puntualmente rinnovati.


Museo Internazionale della Riforma

Inaugurato il 15 aprile del 2005, il Museo è interamente dedicato alla Riforma Protestante iniziata da Giovanni Calvino. Grazie all’ausilio di manoscritti, incisioni, immagini, reperti e oggetti dall’alto valore storico, si ripercorre la storia del movimento protestante, nato nel XVI secolo a Ginevra. Ospitato dalla Maison Mallet - costruita nel 1723 dal banchiere Mallet – il Museo Internazionale della Riforma è collegato alla cattedrale di Saint Pierre attraverso un sito archeologico sotterraneo.


Place du Bourg-de-Four

A Ginevra cosa vedere se non Place du Bourg-de-Four? Intima ma vivace!Foto: By Wouter Hagens (Own work) [GFDL or CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Cosa vedere a Ginevra se siete alla ricerca di un luogo tranquillo ma pittoresco, intriso di pace e tranquillità? Senza alcun dubbio, la scelta ricade su Place du Bourg de Four! Situata nei pressi della Cattedrale di Saint Pierre, la piazza è ricca di ristoranti, locali tipici, bar, caffetterie, gelaterie e fontane, divenendo il luogo di ritrovo ginevrino per eccellenza.


Bâtiment des Forces Motrices

Da non perdere in un viaggio a Ginevra anche il centro culturale Forces MotricesFoto: "Geneva - Bâtiment des Forces Motrices" by Didier Baertschiger

Da non perdere in un viaggio a Ginevra anche il centro culturale Forces Motrices. Nato sull’impianto dell’ex centrale idroelettrica di Ginevra, quest’opera monumentale in stile Beaux Arts, galleggia sulle sponde del Rodano - davanti al Pont de la Coulouvrenière - ospitando un teatro e ampi spazi per le esposizioni, in un’area in grado di ospitare fino a 950 persone.


Museo Internazionale della Croce Rossa

Situato nei pressi del Palais des Nations, il Museo Internazionale della Croce Rossa è l’unico museo al mondo dedicato alla “creatura” di Henry Dunant. Completamente rimesso a nuovo nel 2013, è facilmente riconoscibile dalle due bandiere che svettano imperiose: quella della Croce Rossa e quella della mezzaluna crescente, simbolo della protezione internazionale dei paesi non cristiani. Un tour all’interno del museo vi condurrà alla scoperta della storia della Croce Rossa e del suo impegno umanitario nel mondo.


Palais des Nations

Il Palazzo delle Nazioni è un luogo unico a Ginevra, da qui si può ammirare un panorama unico sul laco Lemano e le AlpiFoto: By Gryffindor (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Nato da un progetto di Henri Paul Nénot, il Palais des Nations è secondo centro delle Nazioni Unite dopo il quartier generale di New York. Davvero emozionante il tour all’insegna della storia e l’impegno dell’antica Società delle Nazioni. Bellissimo il panorama che si gode dal Palazzo: dalle Alpi al lago Lemano, passando per i meravigliosi pavoni che si aggirano nel parco.


Patek Philippe Museum

Non si può, infine, lasciare Ginevra senza aver visitato il suo museo più caratteristico di Ginevra: il celebre Patek Philippe Museum. Dedicato agli orologi ne custodisce migliaia di esemplari, alcuni dei quali risalenti anche al 1600. Articolato su quattro piani, ospita una biblioteca con libri antichi dedicati agli orologi, due piani dedicati alla collezione vera e propria e, al piano terra, c’è la sala laboratorio con un orologiaio che lavora in diretta.

Esaurito il nostro elenco di cosa vedere a Ginevra, il nostro viaggio termina qui. Dal Jet d’Eau al museo Patek Philippe, abbiamo cercato di carpire l’anima più segreta e pura di questa città ricca ma sobria, viva ma elegante. 

Ginevra: cosa vedere nella Grande Dama d'Europa Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 5 voti.
Articolo pubblicato il
Ginevra: cosa vedere nella Grande Dama d'Europa
apri
Offerte di viaggio