Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Gay Pride: Amsterdam e la Canal Parade

Divertente e colorato, è tutto pronto per il Gay Pride: Amsterdam, ancora una volta, si appresta a celebrare l'orgoglio gay con la spettacolare Canal Parade

Gay Pride: Amsterdam e la Canal Parade

Un popolo festante e gioioso che si riversa nelle vie della città e lungo i suoi canali. Barche vestite a festa e un’interminabile serie di eventi, manifestazioni e rassegne culturali.

Ecco il programma del nuovo, atteso Gay Pride: Amsterdam, la perla dei Paesi Bassi, è pronta a festeggiarlo dal 25 luglio al 02 agosto 2015.

Regno di una delle comunità gay più grandi del Vecchio Continente, una delle città più hot d'Europa, la prima capitale a rivendicare e riconoscere i diritti del popolo Lgbt, Amsterdam è una città aperta, multiculturale e multirazziale che, da sempre, ha mostrato un atteggiamento tollerante e disponibile, tutt'altro che discriminatorio nei confronti del popolo arcobaleno.

Va da sé, che l' Amsterdam Gay Pride 2015 trasformi ogni anno la città olandese nella capitale mondiale della Felicità, dell’Amore e dell’Orgoglio gay.

In una città che dell’orgoglio omosessuale ha fatto un vero vanto - non a caso, infatti, Amsterdam è una delle capitali europee con la più vasta offerta di bar, ristoranti, gallerie, musei e alberghi riservati esclusivamente alla clientela omosessuale - il Gay Pride 2015 si prospetta, come ogni anno, un evento spettacolare e davvero esplosivo.

Uno scatto della Canal Parade del 2009: gioia e festa fra i canali su cui affacciano le tipiche case di Amsterdam

Ed è in una profusione di colori, abiti dai colori sgargianti, di un’infinità di bandiere e di una moltitudine di persone - circa 500.000 - che il Gay pride di Amsterdam tocca l’apice con la Canal Parade, l’attesa sfilata delle barche lungo i principali canali sul fiume Amstel. A differenza delle altre parate in giro per il mondo, quella di Amsterdam è del tutto diversa: non vi sono carri allegorici, ma barchini e imbarcazioni decorati a festa. 

Prevista per sabato 1 agosto alle 13.30, la Canal Parade parte dal canale Prinsengracht presso il porto Westerdok. Alla fine del Prinsengracht, la parata s’immette sull’Amstel, passando il famoso Magere Brug, il ponte bianco, passando per lo Stadshuis Muziektheater, fino ad arrivare all’Oosterdok, il più importante parcheggio di Amsterdam.

Proseguendo per diversi chilometri, non c’è un unico punto per assistere alla parata del gay Pride: Amsterdam, con i suoi ponti, le rive e i passeggiamenti lungo i canali, consente la perfetta visuale dell’intero evento, ovunque vi troviate.

Ovviamente, il gay pride 2015 non è solo la Canal Parade. Numerosi, infatti, sono gli eventi connessi al gay pride: Amsterdam, città ricca di storia e cultura, non si fa mancare davvero niente!  Tra party notturni, picnic, visite guidate, mostre fotografiche che ripercorrono la storia dell'omosessualità e sport di squadra, non c’è tempo di annoiarsi.

Ecco i migliori eventi in programma per il Gay Pride 2015. 


Coyoye Ugly – Vivelavie

Si fa subito sul serio nel primo giorno del Gay pride: Amsterdam vi accoglie con una grande festa in uno dei suoi locali più cool. Dj, ballerini, drag Queen, uomini e donne scatenati in pista per far follie fino alle prime luci dell’alba.


Piripibo Picnic 

Quale modo migliore per socializzare se non organizzare un bel picnic sul prato del Martin Luther King Park? Al Piripibo Picnic vige solo una regola: ciascun partecipante deve portare con sé qualcosa da mangiare. Frutta, pane, birre e insalata per un pieno di sapori all’aria aperta.


Pink Ladies On stageNorth Sea Jazz Club

Affascinanti e sexy donne pronte a rivendicare l’orgoglio gay. Il 26 luglio, nel jazz club più frequentato della capitale, la notte è dedicata alle sole donne: ballerine, cantanti e musiciste intratterranno le ospiti fino a tarda notte.


Visite guidate al Rijkmuseum

Se volete conoscere la storia dell’omosessualità in Olanda e della conseguente nascita dei gay pride Amsterdam ve ne dà la possibilità con un tour al Rijkmuseum per sole donne: il 29 luglio, tra ritratti in bianco e nero, filmati e testimonianze, si passa dalla lotta per i diritti alla legalizzazione del matrimonio omosessuale.


Naked BarClub Church

Il nome dell’evento già di per sé rende piccante la serata del 29 luglio. Pronti a mostrarvi completamente senza veli? Se non vi manca il coraggio e anche una certa dose di esibizionismo, questa serata del gay pride 2015 è quella adatta a voi. Per incontri eccitanti e sexy, per un divertimento esilarante per tutta la notte.

Alcuni festanti mascherati da nudi con calze con genitali di gommapiuma al Gay Pride di Amsterdam nel 2004

Pride Run

Se la fatica fisica non vi spaventa, unitevi agli atleti omosessuali tedeschi – organizzatori dell’evento - e cimentatevi nella maratona del Flevopark: che sia per 5 o 10 chilometri, l’importante è divertirsi e fare nuove amicizie.


Pride Party - Homomonument

Nel giorno della grande Parata lungo i canali, un altro evento infiamma il gay pride: Amsterdam spalanca le braccia al popolo arcobaleno con un grande party ai piedi dell’Homomonument. A entrata libera, una festa grandiosa per celebrare il più grande party del gay pride 2015.

Certamente, però, la parata lungo i canali rappresenta il top delle celebrazioni: insuperabile è lo spettacolo offerto dalle circa ottanta imbarcazioni che sfilano pigramente lungo l’Amstel e i suoi canali, in un turbinio di colori, schiamazzi, canti, balli e spettacoli, diventando - di fatto -  la maggiore attrazione di questa manifestazione.

Divertente, irriverente e mai sopra le righe, anche quest'anno si appresta a diventare una delle feste più seguite e attese d'Europa. Perché la capitale dei Paesi Bassi non è solo la terra di Van Gogh, dei tulipani e dei distretti a luci rosse. E' anche la regina europea del Gay Pride: Amsterdam, viva e trasgressiva, ancora una volta, si conferma la madre dell'orgoglio omosessuale. 

Gay Pride: Amsterdam e la Canal Parade Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 7 voti.
Articolo pubblicato il
Gay Pride: Amsterdam e la Canal Parade
apri
Offerte di viaggio