Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Festeggiare il nuovo anno con Strauss!

Il Concerto di Capodanno di Vienna è un evento che raccoglie appassionati da tutto il mondo. Niente è più magico del festeggiare il nuovo anno in questa atmosfera

Sara Fusco
Festeggiare il nuovo anno con Strauss!


Un evento raffinato e di risonanza mondiale per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al nuovo sulle note della Filarmonica di Vienna. Chi ama la musica classica dovrebbe almeno una volta nella vita trascorrere il primo gennaio nell’incantevole Vienna e assistere al tradizionale Concerto di Capodanno.

Il Das Neujahrskonzert der Wiener Philharmoniker, così chiamato localmente, si svolge ogni Capodanno nella sala dorata del prestigioso Musikverein, allestita con addobbi floreali provenienti da Sanremo, sin dal 1939. Da allora è stato un crescendo continuo: maestri d’eccellenza (da Von Karajan a Muti) dirigono l’orchestra, appassionati da tutto il mondo prenotano il proprio posto, settanta emittenti televisive trasmettono l’evento per oltre un miliardo di spettatori.

Una vera chicca per gli amanti dell’arte che possono in solo colpo godersi il fascino “da bomboniera” di Vienna e il repertorio della famiglia Strauss: immancabili “Sul bel Danubio blu” e “Marcia di Radetzky”, brano molto atteso per il finale in cui il pubblico partecipa battendo le mani a ritmo. Perla della tradizione musicale viennese, l’evento si arricchisce anche di opere di altri artisti che variano ogni anno.

Da ricordare che il Das Neujahrskonzert eseguito il primo gennaio è l'ultimo e più importante di tre concerti identici che si susseguono in quei giorni: uno il 30 dicembre riservato alle forze armate austriache, un altro il 31 dicembre pomeriggio con il nome di Silvesterkonzert (Concerto di San Silvestro) e poi il famoso Concerto di Capodanno.

La partecipazione dal vivo ovviamente rende emozioni e atmosfere non immaginabili attraverso la proiezione sugli schermi. La popolarità di questo evento fa sì che riuscire ad assistere alla grande opera sia meno facile di quanto si pensi: solo una minima parte dei biglietti è acquistabili, e con larghissimo anticipo, mentre altri possono essere assegnati unicamente tramite estrazione tra i candidati prenotati dal gennaio precedente. Ma il gioco vale la candela: un Capodanno all’insegna dell’arte, della musica e dell’atmosfera magica di Vienna. Come iniziare meglio un nuovo anno?

Festeggiare il nuovo anno con Strauss!
Articolo pubblicato il
Autore: Sara Fusco
Festeggiare il nuovo anno con Strauss!
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio