Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Feijoada, churrasco & co.

Tutti i colori e i sapori della cucina tipica brasiliana

Feijoada, churrasco & co.


Curiosità e scetticismo: è questo in genere ciò che si prova quando si sta per assaggiare un nuovo piatto tipico di un Paese diverso dal proprio. Ma con i suoi straordinari colori e profumi, la cucina brasiliana invita davvero ad essere gustata senza alcun indugio.

Antipasti, primi, secondi, contorni, dolci e frutta esotica: l'elenco per ogni categoria è lunghissimo per via della vasta scelta di cibi reperibili in questa nazione molto estesa, delle numerose e stravaganti combinazioni e soprattutto delle influenze di altre popolazioni, in particolare di quella portoghese. A farla da padrone, però, sono sicuramente carne e pesce.

La ricetta più nota e rappresentativa è la
feijoada a base di riso, fagioli neri, carne di maiale o manzo e spezie a volontà (aglio, cipollina verde, peperoncino, alloro) e qualche spicchio di arancia.
Insomma, un tripudio di sapori per un piatto ricco, completo e piuttosto calorico vista la presenza di salsicce, lardo e pancetta del suino. Se poi si aggiungono le porzioni extra large che si è soliti offrire in Brasile, basteranno poche cucchiaiate perché si raggiunga il senso di sazietà.

Le portate del cosiddetto rodizio de carne churrasco, invece, possono arrivare anche a venti. Si tratta di un gustoso girotondo di carne di vari tipi arrostita e servita dal cameriere o dal cuoco stesso direttamente al tavolo e nel piatto. Filetto, controfiletto, punte di maiale, cosce di pollo e chiaramente la picanha, il codone di manzo. Un secondo da favola tutto da gustare nelle churrascarie, ristoranti tipici molto diffusi al Sud.

Molto apprezzati sono i crostacei, in particolare il caranguejo (granchio) o il suo cugino siri, più piccolo e comunemente servito come antipasto. I gamberetti, poi, sono onnipresenti. Si possono trovare in zuppe di pesce e in insalate miste. Bolliti, accompagnano il riso bianco cotto nella loro stessa acqua e condito con salsa di gamberi, aglio, cipolla, pomodori, alloro, pepe nero, peperoni verdi, latte di cocco e olio di palma. Questo risotto prende il nome di arroz com camarões à moda do Norte.

In voga anche le zuppe, quali la sopa de feijão, composta da brodo di carne con fagioli bolliti e frullati, aglio e olio d'oliva, o la vatapá à baiana, anche questa a base di gamberi freschi e secchi, noccioline tostate, anacardi, cocco, pomodori e farina di manioca.

Nonostante questo bendidio messo al sicuro nello stomaco, c'è sempre un po' di spazio per il dolce. Gli ingredienti principali per la loro preparazione sono uova, latte e cocco, utilizzati per i beijinhos de coco, piccole palline cotte in padella e raffreddate, il quindim, simile a un flan, o ancora il più classico pudim baiano, budino con cocco, cannella e chiodi di garofano.

E cosa c'è di meglio di un bel cocktail per accompagnare il pasto? Una caipirinha, a base di cachaça (acquavite comune in Brasile ottenuta dalla distillazione del succo di canna da zucchero) sarebbe l'ideale.

Feijoada, churrasco & co. Valutazione: 4.60 su 5 Basato su 5 voti.
Articolo pubblicato il
Feijoada, churrasco & co.
apri
Offerte di viaggio